Bologna: quasi 10mila passeggeri in un mese sul sistema automatico di trasporto tra Aeroporto e Città


Marconi Express: 9.700 passeggeri nel primo mese di esercizio

Messa in servizio, quando necessaria, la seconda navetta

Sono state 9.700 le persone che, nel primo mese di esercizio, hanno utilizzato il people mover, il servizio di navetta veloce su monorotaia gestito dalla società Marconi Express spa, che dallo scorso 18 novembre collega in 7 minuti la stazione centrale di Bologna e l’aeroporto Marconi, con corse ogni 15 minuti dalle ore 5,40 a mezzanotte. 

Il 97% dei passeggeri ha compiuto l’intero tragitto, il restante ha viaggiato lungo la tratta per raggiungere o muoversi dalla stazione intermedia del Lazzaretto. Al 17 dicembre, sono state effettuate circa 4 mila corse. 

Il sistema sta funzionando, con numeri contenuti ma comunque superiori alle attese, tanto che in questi giorni abbiamo attivato, quando il flusso di viaggiatori lo richiedeva, anche la seconda navetta – dice la presidente di Marconi Express spa, Rita Finzi –. In tanti ci manifestano soddisfazione e orgoglio di essere utenti di questo mezzo innovativo: ciò ci fa piacere e ci spinge in modo ancora più netto a migliorare il servizio e a renderlo sempre più efficiente, mentre guardiamo con crescente ottimismo alle notizie sulla prossima distribuzione del vaccino contro Covid-19, che potrà imprimere un’accelerazione alla ripresa”.

Così come previsto dal Regolamento di esercizio in caso di eventi atmosferici (temperature molto basse, nevicate o ghiaccio, vento o forte pioggia) o malfunzionamenti, nel primo mese di attività si è dovuto sospendere in 8 occasioni le corse delle navette sulla monorotaia, con la conseguente attivazione del servizio sostitutivo su gomma, che è stato utilizzato da circa 150 passeggeri (circa 1,5% del totale). Il personale di assistenza alla clientela presente nelle stazioni e gli annunci fonici hanno guidato i passeggeri verso i punti di partenza dei bus sostitutivi, fruibili con gli stessi titoli di viaggio di Marconi Express. Le fermate dei bus sostitutivi sono al piano terra dell’Aeroporto Marconi, all’uscita degli arrivi, in via Carracci per la Stazione ferroviaria centrale e in via Terracini al Lazzaretto.

È stato inoltre attivato un servizio di informazione diretta all’utenza, sia sui canali web di Mex e Tper oltre che sulla app di riferimento Roger, che consente ai viaggiatori di avere in tempo reale informazioni sui servizi sostitutivi di bus in caso di fermo del trasporto su monorotaia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.