JetBlue allarga le opzioni per l’effettuazione dei test

il

JetBlue Airways ha annunciato oggi una nuova procedura di test e verifica senza interruzioni per i clienti che viaggiano ad Aruba poiché la compagnia aerea, il governo di Aruba, CommonPass e il partner di test a casa della compagnia aerea, Vault, hanno pianificato di lavorare insieme per semplificare i viaggi.

A partire dall’inizio del 2021, i clienti JetBlue che viaggiano ad Aruba potranno assicurarsi un test da casa prima del viaggio utilizzando i test PCR a domicilio supervisionati da Vault, i risultati saranno quindi forniti in modo sicuro al cliente e la conferma inviata in via protetta a CommonPass.

All’ingresso ad Aruba, le autorità scansioneranno semplicemente un codice QR CommonPass dal dispositivo mobile del cliente, dimostrando che i requisiti dei test d’ingresso sono stati soddisfatti.

Il processo continuo consente ai clienti JetBlue di conformarsi più facilmente ai protocolli di ingresso avanzati di Aruba, consentendo ai residenti in arrivo e ai visitatori che sono risultati negativi al COVID-19 di evitare la quarantena.

Il processo è stato creato per ridurre i tempi di attesa per l’ingresso e la necessità per i clienti di fornire documenti medici alle autorità. I risultati e altre informazioni mediche non vengono condivise con JetBlue o il governo di Aruba, semplicemente una conferma che i requisiti di ingresso sono stati soddisfatti.

CommonPass è un pass sanitario digitale che consente viaggi più sicuri consentendo alle persone di documentare il loro test COVID-19 e lo stato di vaccinazione sul proprio telefono cellulare e condividerlo in modo da preservare la privacy con il personale della compagnia aerea e i funzionari dell’immigrazione.

Considerando che i test sono una parte importante della protezione reciproca e del rallentamento della diffusione di COVID-19, JetBlue ha intensificato la messaggistica e i promemoria relativi ai test. “Per coloro che viaggiano durante le vacanze per visitare amici e parenti, i test sono un modo semplice sia per garantire la sicurezza dei propri cari, sia per rallentare la diffusione di COVID-19”, ha affermato Joanna Geraghty, presidente e chief operating officer, JetBlue.

“Fornendo gli strumenti ai nostri clienti per accedere a più test a casa e in aeroporto, nonché gli strumenti per convalidare in modo sicuro i risultati dei test, JetBlue sta rispettando il suo impegno per la sicurezza non solo dei nostri clienti e dei membri dell’equipaggio, ma anche delle comunità che serviamo. Apprezziamo i nostri partner che collaborano con noi per rendere disponibili queste opzioni ai nostri clienti “.

Il partner di test At-Home di JetBlue amplia la portata

Il valore della partnership di test a casa di JetBlue con Vault continua a crescere man mano che più destinazioni annunciano che accetteranno questa comoda opzione di test per l’ingresso di visitatori e residenti. I visitatori e i residenti che entrano a Grenada e nelle isole Turks e Caicos possono ora mostrare un test PCR negativo da Vault come parte dei requisiti di ingresso soddisfacenti.

È il risultato dell’iniziativa della compagnia aerea di lavorare con le regioni di destinazione per promuovere viaggi più sicuri con test facili. Aruba è diventata la prima nazione caraibica ad accettare il test Vault a casa per l’ingresso dei clienti JetBlue. Il test PCR di Vault soddisfa anche tutti i requisiti dei test statali degli Stati Uniti per l’ingresso e il viaggio.

Considerando che i test sono una parte importante per rallentare la diffusione del nuovo coronavirus, i funzionari di Porto Rico, una delle più grandi destinazioni di JetBlue, stanno sollecitando i clienti a fare il test, compreso l’uso dei test a casa di Vault prima del viaggio. Il test PCR di Vault è ora un metodo di test accettato per evitare la quarantena sull’isola dopo l’arrivo.

“Il facile accesso ai test è una chiave in quanto l’industria del turismo delinea la tabella di marcia per la ripresa di viaggi sicuri e responsabili”, ha affermato Carla Campos, direttore esecutivo della Puerto Rico Tourism Company.

“Collaborando con JetBlue e Vault Health per offrire questa semplice alternativa al test PCR a casa basato sulla saliva, siamo fiduciosi che più clienti JetBlue che necessitano di recarsi a Porto Rico lo faranno con i test pre-arrivo; un requisito in vigore per rinunciare alla quarantena obbligatoria di 14 giorni. “

Opzioni di test ampliate a Boston

JetBlue sta anche rendendo più facile e più conveniente per i clienti in viaggio ricevere i test COVID-19 a Boston, una delle città più importanti della compagnia aerea, attraverso una nuova partnership con XpresCheck.

A partire dai primi di gennaio, XpresCheck aprirà una struttura di test nel Terminal C di JetBlue presso l’aeroporto internazionale di Boston Logan.

Il centro di test XpresCheck offrirà test rapidi e PCR con appuntamenti consigliati.

Il centro di test, che sarà situato prima dei controlli di sicurezza, sarà disponibile per i clienti che potrebbero volere o aver bisogno di essere testati prima del viaggio o per quelli che tornano nell’area di Boston.

Attualmente, i funzionari statali richiedono che tutti i viaggiatori che tornano in Massachusetts ricevano un risultato del test PCR negativo che è stato somministrato fino a 72 ore prima dell’arrivo.

La quarantena non è necessaria dopo aver ricevuto un risultato negativo. I viaggiatori che arrivano a Boston potranno semplicemente scendere dal volo, prendere le valigie e ottenere un test senza un altro viaggio in una struttura medica.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a JetBlue nella nostra rete di compagnie aeree partner. La nostra nuova partnership con JetBlue, a partire da Boston, porterà la comodità dei test COVID-19 in loco ai passeggeri sia che si rechi in una destinazione che richiede un test COVID-19 negativo per l’ingresso o che torni in Massachusetts e cerchi di testare fuori dal quarantena con mandato statale.

La disponibilità di informazioni attendibili e verificabili sullo stato di salute, inclusi i risultati dei test, continuerà ad aiutare i viaggiatori a tornare a viaggiare nel 2021 “, ha affermato Doug Satzman, amministratore delegato del gruppo XpresSpa.

I clienti JetBlue che cercano maggiori informazioni o per fissare un appuntamento prima e dopo il viaggio devono visitare xprescheck.com. I clienti dovrebbero ricercare a fondo i requisiti di ingresso per la destinazione prevista per determinare il momento migliore per i test e metodi di test accettati. I requisiti di accesso sono soggetti a modifiche, in alcuni casi con poco preavviso.

Opzioni di test ampliate a New York

Anche la partnership di JetBlue con NYC Test & Trace Corps si sta espandendo, con l’aggiunta di test PCR rapidi senza alcun costo per il paziente al Terminal 5 (T5) di JetBlue presso l’aeroporto internazionale John F. Kennedy.

Oltre ai test rapidi, il sito di test NYC Test & Trace Corps al T5 continuerà a offrire i test PCR tradizionali. Per contribuire a promuovere un rientro più sicuro a New York, Test & Trace Corps sperimenterà una partnership con JetBlue per distribuire kit di test ai clienti con itinerari nazionali che includono anche un ritorno a New York.

I clienti che soddisfano i criteri di viaggio possono fermarsi al banco Just Ask per ritirare un kit di test, che possono conservare fino a 72 ore dal loro ritorno a New York, quindi auto-somministrarsi e spedire per posta, al fine di soddisfare i requisiti richiesti dallo Stato di New York. Una volta che il laboratorio riceve il test, i risultati verranno generalmente forniti entro 48 ore. NYC Test & Trace Corps offre anche test PCR e test PCR rapidi, senza alcun costo per il paziente, presso l’aeroporto LaGuardia nel parcheggio del Terminal B, al livello 1.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.