Alaska Airlines punta sul B737MAX9 e aggiorna l’ordine. Si toglie gli Airbus

il

Executives from Alaska Airlines and Boeing sign the agreement. (From left to right: Stan Deal, Boeing Commercial Airplanes President and CEO; Ihssane Mounir, Boeing Vice President of Commercial Sales and Marketing; Ben Minicucci, Alaska Airlines President; and Brad Tilden, Alaska Air Group CEO.)

Alaska Airlines ha annunciato oggi un accordo con Boeing per ristrutturare l’ordine della compagnia aerea per ricevere un totale di 68 Boeing 737-9 MAX con opzioni per ulteriori 52 aerei.

Alaska Airlines dovrebbe ricevere 13 aerei nel 2021; 30 nel 2022; 13 nel 2023; e 12 nel 2024. Il programma di consegna sostituirà in gran parte la flotta Airbus della compagnia aerea americana e la flotta sarà costituita da un unico tipo di aereo, che sia più efficiente, redditizia e rispettosa dell’ambiente e migliorerà l’esperienza degli ospiti e sosterrà la crescita della compagnia.

Questo accordo ristrutturato con la Boeing include l’annuncio del mese scorso dell’Alaska Airlines di noleggiare 13 737-9.

L’accordo offre un’economia superiore all’Alaska Airlines, fornendo flessibilità nel programma di consegna finale per la compagnia aerea per ottimizzare il suo piano di flotta mentre l’industria si riprenderà. Consente inoltre a due importanti datori di lavoro del Pacifico nord-occidentale – Alaska e Boeing – di continuare a sostenere e rilanciare i posti di lavoro mentre la regione e la nazione si riprendono dagli impatti devastanti della pandemia, alimentando opportunità economiche e crescita nel prossimo decennio.

Commemorative Certificate of Signing on Dec. 18 between Alaska Airlines and Boeing for 737-9 MAX order.

Nella foto il certificato commemorativo della firma dell’accordo avvenuto il 18 dicembre tra Alaska Airlines e Boeing per l’ordine 737-9 MAX.

Dopo un lavoro significativo per gestire i costi e la liquidità durante la pandemia, supportare dipendenti e posti di lavoro e garantire la sicurezza sia dei dipendenti che degli ospiti, la priorità dell’Alaska Airlines è stabilire una forte ripresa e crescita nel decennio a venire.

La Alaska preferisce anche possedere un aereo quando ha il miglior senso finanziario per l’azienda. Questa decisione consente alla società di uscire da 61 costosi contratti di locazione a breve termine per la sua flotta di Airbus che sono stati ereditati da Alaska attraverso l’acquisizione di Virgin America.

Inoltre, rispetto all’Airbus A320, il 737-9 ha più posti a sedere, migliore efficienza nei consumi, minori emissioni e minori costi di manutenzione. L’accordo include meccanismi per adeguare i tempi delle consegne per soddisfare le condizioni economiche, dando alla compagnia aerea una flessibilità sostanziale per gestire la sua flotta al passo con la domanda della rete.

Le 52 opzioni di aeromobili dell’Alaska sono per le consegne tra il 2023 e il 2026.

TOTAL ORDERS: 68 737-9 Aircraft

StatusAnnouncement DateNumber of Aircraft
Existing OrderOctober 201232
Lease AgreementNovember 202013
New OrderDecember 202023

TOTAL OPTIONS: 52 737-9 Aircraft

StatusAnnouncement DateNumber of Aircraft
Existing OrderOctober 201237
New OrderDecember 202015

Il 737-9 sostituirà tutti gli A319 e A320 della flotta dell’Alaska per migliorare le prestazioni operative, finanziarie e ambientali complessive della compagnia aerea. 

Con questo piano, l’Alaska ridurrà la sua flotta di Airbus a 10 A321neos entro l’estate del 2023. 

Il 737-9 è il 20% più efficiente nei consumi e genera circa il 20% in meno di emissioni di carbonio per posto rispetto all’A320. 

I suoi motori più grandi e migliorati volano significativamente più silenziosi e il Boeing Sky Interior conferisce una sensazione di spaziosità alla cabina. Il 737-9 può anche volare fino a 600 miglia più lontano, il che apre la possibilità di nuove rotte e destinazioni senza scalo. 

La Alaska prevede di iniziare il servizio di entrate con il suo primo 737-9 nel marzo 2021, con cinque ulteriori aeromobili che dovrebbero iniziare a volare entro l’estate 2021.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.