Emirates riapre Seattle da febbraio. Dallas e San Francisco da marzo. Più voli per New York, Los Angeles e San Paolo

il

Altre tre destinazioni americane saranno riparte da Emirates tra febbraio e marzo. Più frequenze su altre tre esistenti di nord e Sud America. Nessun cenno per il Milano – New York e Venezia – Dubai. Questo e’ il nuovo piano di ripartenza diramato da un comunicato stampa del vettore emiratino.

Seattle e’ dal 1 febbraio 2020 con quattro frequenze settimanali con B777/300ER.

San Francisco parte il 2 marzo 2020 con quattro frequenze settimanali con il B777/300ER . Anche Dallas e’ dalla stessa data ma con tre frequenze settimanali e con il Boeing 777/200LR da 38 lie fat in business class e 264 in economica.

Più voli su New York da Dubai con un secondo volo giornaliero dal 1 febbraio, la stessa cosa sarà su Los Angeles. Da queste città potranno essere raggiunte altre destinazioni grazie al cos’è share con JetBlue e Alaska Airlines.

In Sud America dal 5 febbraio ci sarà la quinta frequenza settimanale tra Dubai e San Paolo. Da qui sono disponibili relazioni in accordo con i vettori partner Gol, Azul e LATAM.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.