Spirit chiude in rosso il primo trimestre 2021

il

Spirit Airlines, Inc. ha riportato oggi i risultati finanziari del primo trimestre 2021.

La società ha chiuso il primo trimestre 2021 con 1,9 miliardi di dollari di liquidità illimitata, equivalenti di cassa, titoli di investimento a breve termine e liquidità disponibile nell’ambito della linea di credito rotativa della Società


First Quarter 2021
As Reported                           Adjusted
First Quarter 2020As Reported                  Adjusted
(GAAP)                             (non-GAAP)1          (GAAP)                      (non-GAAP)1
Total Operating Revenues$461.3 million                      $461.3 million       $771.1 million                 $771.1 million
EBITDA$(28.2) million                    $(199.7) million$8.0 million                   $8.0 million
EBITDA Margin   (6.1)%                              (43.3)%1.0%                            1.0%
Pre-tax Income (Loss)$(138.2) million                   $(307.9) million       $(74.6) million               $(74.6) million
Net Income (Loss)$(112.3) million                   $(242.5) million        $(27.8) million               $(58.9) million
Diluted Earnings (Loss) Per Share   $(1.15)                             $(2.48)$(0.41)                         $(0.86)

“Siamo stati molto lieti di vedere come sia la nostra rete nazionale che quella internazionale si siano comportate mentre la domanda si è rafforzata nelle ultime settimane del trimestre. Questa forza, insieme al miglioramento delle prenotazioni a termine, ha generato un flusso di cassa positivo dalle operazioni per l’intero primo trimestre del 2021, anche escludendo i fondi del programma di supporto del libro paga ricevuti. Supponendo che queste tendenze continuino, crediamo di poter ottenere un margine EBITDA rettificato positivo per l’intero anno 2021 “, ha affermato Ted Christie, presidente e amministratore delegato di Spirit. “Pur riconoscendo che la ripresa è ancora in corso e potrebbe non essere lineare, continuiamo a credere che saremo tra i primi vettori statunitensi a raggiungere una redditività sostenuta”.

COVID-19
Dalla sua comparsa iniziale all’inizio del 2020, l’impatto della pandemia COVID-19 si è evoluto e continua a essere fluido. Pertanto, le prospettive finanziarie e operative della Società rimangono soggette a modifiche. La Società continua a monitorare l’impatto della pandemia sulle proprie operazioni e condizioni finanziarie e ad adeguare di conseguenza le proprie strategie di mitigazione e operative, al fine di proteggere la sostenibilità e la crescita a lungo termine della Società. Spirit ha implementato misure per la sicurezza dei suoi ospiti e dei membri del team, nonché per mitigare l’impatto di COVID-19 sulla sua posizione finanziaria e sulle sue operazioni. Si prega di consultare la relazione trimestrale della società sul modulo 10-Q per il periodo che termina il 31 marzo 2021 per ulteriori informazioni su queste misure.

Capacità e operazioni
Il fattore di carico per il primo trimestre 2021 è stato del 72,1% su una diminuzione della capacità anno su anno del 26,9%. Durante il primo trimestre 2021, il governo degli Stati Uniti ha implementato requisiti di test COVID-19 negativi per tutti i viaggiatori internazionali in entrata che entrano negli Stati Uniti. Circa il 12% della capacità di Spirit nel primo trimestre del 2021 è stato influenzato negativamente da questo nuovo regolamento.

Spirit ha continuato a fornire ottimi risultati operativi durante il primo trimestre del 2021. Come misurato dal DOT, il Fattore di completamento2 del primo trimestre 2021 è stato del 98,6% e la puntualità2 dell’85,3%.

Performance dei ricavi
I ricavi operativi totali per il primo trimestre 2021 sono stati di 461,3 milioni di dollari, con una diminuzione del 40,2% anno su anno a causa dei continui impatti negativi sulla domanda di viaggi aerei a causa della pandemia COVID-19. All’inizio del primo trimestre 2021, la Società ha registrato un’altra battuta d’arresto nella domanda poiché sono stati implementati i nuovi requisiti di test internazionali e alcuni stati hanno aumentato le restrizioni giurisdizionali a seguito dei picchi nel conteggio dei casi COVID-19. Tuttavia, nel marzo 2021, poiché il lancio del vaccino ha guadagnato trazione e le restrizioni giurisdizionali si sono allentate, la domanda interna e internazionale è rimbalzata fortemente.

Per il primo trimestre 2021, i ricavi totali per segmento di volo passeggeri (“Segmento”) sono diminuiti del 16,4% anno su anno a $ 84,27. Le entrate tariffarie per segmento sono diminuite del 24,2% a $ 31,84 mentre le entrate non relative ai biglietti per segmento sono diminuite del 10,8% a $ 52,433. Come è avvenuto dall’inizio della pandemia COVID-19, le entrate non legate ai biglietti per segmento per il primo trimestre 2021 sono state influenzate dalla sospensione o dalla riduzione di alcune commissioni relative alle prenotazioni; tuttavia, con il progredire del trimestre e il rafforzamento della domanda interna e internazionale, il ricavo medio non da biglietto per segmento è migliorato fino a superare i $ 55,00 per la maggior parte di marzo 2021.

Prestazione di costo


Per il primo trimestre 2021, le spese operative GAAP totali sono diminuite del 32,0% anno su anno a $ 563,8 milioni, principalmente a causa della componente di sovvenzione del finanziamento ricevuto attraverso il programma di supporto del personale (ulteriormente discusso di seguito). Le spese operative rettificate per il primo trimestre 2021 sono diminuite dell’11,5% anno su anno a 733,5 milioni di dollari4. La diminuzione delle spese operative rettificate è stata determinata principalmente dalle riduzioni di varie spese relative al volume dei voli rispetto al primo trimestre dello scorso anno, come carburante, assistenza a terra e distribuzione. Queste diminuzioni sono state parzialmente compensate da un aumento del canone di locazione di aeromobili e da maggiori ammortamenti. Inoltre, nonostante la significativa diminuzione delle operazioni di volo rispetto al primo trimestre dello scorso anno, alcune spese variabili sono aumentate. Stipendi, stipendi e benefit sono aumentati marginalmente a causa dell’aumento dei costi relativi ai vantaggi per i membri del team, principalmente a causa di un maggior volume di richieste di risarcimento per l’assicurazione sanitaria, e anche le tasse di atterraggio e altri affitti sono aumentati di anno in anno a causa degli aumenti delle tariffe in vari aeroporti Spirit serve e diminuisce in crediti di adeguamento firmatari.

“Il nostro margine EBITDA rettificato per il primo trimestre 2021 del 43,3% negativo è stato migliore di quanto ci aspettassimo inizialmente a causa dei ricavi e delle spese operative non legate ai carburanti che si trovavano all’estremità migliore della nostra gamma. Dall’inizio di marzo 2021, l’andamento della domanda è andato progressivamente migliorando. Supponendo che queste tendenze continuino, stimiamo che il nostro margine EBITDA rettificato del secondo trimestre 2021 sarà compreso tra il 5% negativo fino al pareggio, ipotizzando un prezzo del carburante per gallone di $ 1,95 “, ha affermato Scott Haralson, Chief Financial Officer di Spirit. “Con la nostra struttura a basso costo leader del settore, rimaniamo fiduciosi che la forza del nostro modello di business ci consentirà di sfruttare appieno il potenziale di crescita che ci attende e di generare valore sostenibile a lungo termine per i nostri azionisti”.

Flotta


Spirit ha preso in consegna due nuovi aeromobili A320neo durante il primo trimestre 2021, finanziati tramite leasing operativi diretti, e ha acquistato due aeromobili A319ceo fuori leasing. La Società ha chiuso il trimestre con 159 aeromobili nella sua flotta.

Liquidità e distribuzione del capitale


Spirit ha concluso il primo trimestre 2021 con liquidità illimitata, equivalenti di cassa, titoli di investimento a breve termine e liquidità disponibile nell’ambito della linea di credito rotativa della Società di $ 1,9 miliardi.

Le spese in conto capitale totali per il primo trimestre 2021 sono state di circa 92 milioni di dollari, principalmente relative a depositi pre-consegna associati a future consegne di aeromobili e all’acquisto di due aeromobili A319 fuori leasing.

Il 12 marzo 2021, la Società ha stipulato il Primo Emendamento al Contratto di Credito e Fideiussione (il “Primo Emendamento”), modificando la sua attuale Senior Secured Revolving Credit Facility. Il Primo Emendamento aumenta gli impegni di prestito esistenti di $ 60 milioni, per impegni di prestito totali di $ 240 milioni, ed estende la data di scadenza dal 30 marzo 2022 al 30 marzo 2024. I $ 60 milioni aggiuntivi sono rimasti non utilizzati al 31 marzo 2021.

Il 27 dicembre 2020 è stato convertito in legge il Testo Unico degli Stanziamenti 2021. Questa nuova legislazione ha esteso il programma di sostegno alle buste paga del Coronavirus Aid, Relief and Economic Security Act (“Legge CARES”) fino al 31 marzo 2021 (“PSP2”). Il 15 gennaio 2021, la Società ha stipulato un accordo con il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti (“Tesoro”) in relazione al finanziamento della PSP2. Durante il primo trimestre del 2021, la Società ha ricevuto un totale di 184,5 milioni di dollari attraverso la PSP2, utilizzati esclusivamente per pagare stipendi, stipendi e benefici per i membri del team della Società fino al 31 marzo 2021. Di tale importo, un totale di 25,3 milioni di dollari sotto forma di un prestito di 10 anni a basso interesse. Inoltre, in relazione alla sua partecipazione alla PSP2, la Società ha emesso warrant al Tesoro per acquistare fino a 103.761 azioni ordinarie della Società a un prezzo di esercizio di $ 24,42 per azione (il prezzo di chiusura delle azioni ordinarie della Società al 24 dicembre 2020). L’importo rimanente di $ 156,5 milioni, al netto dei relativi costi, è sotto forma di sovvenzione ed è stato riconosciuto all’interno di crediti speciali sul conto economico consolidato sintetico della Società durante il primo trimestre 2021.

L’American Rescue Plan Act del 2021 (“ARP”) è stato emanato l’11 marzo 2021, autorizzando il Tesoro a fornire ulteriore assistenza ai vettori aerei passeggeri che hanno ricevuto assistenza finanziaria nell’ambito della PSP2 (“PSP3”). Nell’ambito dell’ARP, il Tesoro fornirà fino a 14 miliardi di dollari per finanziare la PSP3 per i dipendenti dei vettori aerei passeggeri. Nell’aprile 2021, la Società è stata informata che, soggetta all’esecuzione finale di un accordo con il Tesoro, riceverà circa $ 197,9 milioni sotto la PSP3 e ulteriori $ 27,7 milioni sotto la PSP2. La PSP3 estende alcune restrizioni imposte alle compagnie aeree partecipanti, inclusa la restrizione ad astenersi dal condurre licenziamenti involontari o ridurre le tariffe salariali e i benefici fino al 30 settembre 2021.

Conteggio azioni diluito
La Società ha scelto di adottare anticipatamente l’ASU n. 2020-06, “Contabilizzazione di strumenti e contratti convertibili nel capitale proprio di un’entità” a partire dal 1 ° gennaio 2021. Secondo ASU n. 2020-06, se la Società registra un utile netto, lo farà utilizzare il “Metodo If-Converted” per il suo debito convertibile. L’impatto diluitivo del debito convertibile secondo il “Metodo If-Converted” basato sul debito convertibile in essere al 31 marzo 2021 sarebbe stato di 13,7 milioni di azioni se la Società avesse registrato un utile netto. La Società prevede che continuerà a utilizzare il metodo delle azioni proprie per l’impatto diluitivo relativo ai warrant in essere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.