COVID19, DIFESA: AL VIA DUE NUOVI PRESIDI VACCINALI DELL’AERONAUTICA MILITARE A MILANO E VERONA

il

I due PVD dell’Aeronautica Militare rientrano nell’ambito dell’operazione EOS, voluta dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e diretta dal Comando Operativo di Vertice Interforze per il contrasto alla diffusione del Covid-19E’ operativo da ieri mattina un nuovo Presidio Vaccinale della Difesa (PVD) a Milano, presso il Comando della 1^ Regione Aereadell’Aeronautica Militare, nell’ambito del supporto che le forze armate stanno assicurando su tutto il territorio nazionale alle autorità sanitarie locali. Il nuovo sito per le vaccinazioni Covid-19, organizzato su sei postazioni aperte dalle 8 alle 14 dal lunedì al venerdì, è interamente gestito da personale medico ed infermieristico dell’Aeronautica Militare, che da alcuni giorni è impegnato anche nelle vaccinazioni a domicilio per anziani, persone non trasportabili e vulnerabili.
Attivo invece da venerdì 16 aprile, presso la base militare di Villafranca di Verona, un ulteriore Presidio Vaccinale della Difesa (PVD) creato e gestito dal 3° Stormo dell’Aeronautica Militare, inizialmente predisposto per la somministrazione dei vaccini al personale del Reparto e delle forze dell’ordine della provincia di Verona, ed ora riconvertito e fruibile anche alla popolazione civile dei comuni limitrofi alla base.
L’apertura dei PVD di Milano e di Verona Villafranca rientra nell’ambito delle attività di contrasto alla diffusione del Covid19 che si aggiunge alle numerose iniziative previste dall’operazione EOS, voluta dal Ministro della DifesaLorenzo Guerini e diretta dalComando Operativo di Vertice Interforze.
I due PVD aperti in questi giorni si aggiungono alle attività già avviate nelle settimane precedenti presso il Presidio Vaccinale della Difesa ubicato all’interno della Scuola Volontari dell’Aeronautica Militare di Taranto e le attività del Presidio Vaccinale Mobile della Difesa del 2° Stormo di Rivolto, per la somministrazione domiciliare dei vaccini a persone vulnerabili o che non possono essere trasportate residenti nella provincia di Udine. 

​Un impegno, quello dell’Aeronautica Militare per l’Operazione EOS, che vede in prima linea le strutture ed il personale dell’aeroporto di Pratica di Mare, designato quale hub nazionale di stoccaggio e conservazione per la campagna di vaccinazione anti-Covid19, nonché equipaggi e mezzi aerei per il trasporto delle dosi nelle località più lontane del Paese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.