BIT Digital : Ego Airways punta nel futuro ai feeder su Milano Malpensa


Il World Routes 2021, prossimamente si terrà in autunno a Milano, sarà la via per consolidare i contatti che Ego Airways ha già in atto da tempo con vettori mondiali. Dai tempi di Adelaide World Routes 2019 per un progetto molto importante, per la quale fu l’intendimento della nascita dell’aerolinea italiana.

Infatti, se non vi fosse stata la pandemia per Ego Airways le prime operazioni non sarebbero stati i voli punto a punto in parte già attivati da Forlì, Firenze e Parma verso il sud Italia. Bensì un network di feeder da e per Milano Malpensa, in origine da aeroporti attualmente non collegati in italia con l’aeroporto milanese.

L’idea è di offrire connessioni con propri voli regionali e permettere ai viaggiatori in arrivo o partenza con voli intercontinentali che sono attivi da Milano Malpensa. il tutto mediante accordi stipulatori con questi grandi vettori. Il metodo sarebbe l’SPA.

E’ un progetto, che a detta di Marilena Bisio – CCO del vettore italiano intervenuta al panel di BIT Digital Edition, aveva riscontrato importanti motivi di interesse da parte di questi vettori. L’idea è che un passeggero da Forlì possa consegnare il proprio bagaglio e riprenderlo a Shanghai con un unico biglietto e lo stesso lo faccia nel senso opposto chi parte da San Paolo del Brasile e lo riprenda a Firenze.

La lista degli aeroporti inseriti in questo progetto, per ora destinato al mercato italiano non è poi tanto grande. Infatti la Bisio dice che ci si limiterà geograficamente al massimo a Pescara. per gli scali ha fattoi nomi anche di: Verona, Venezia, Firenze e Forlì.

Ego ha identificato che il network si svilupperà su tre ondate e ogni destinazione sarà raggiunta da due voli al giorno su queste tre ondate di voli che arrivano sullo scalo milanese dal mondo intero. La competizione è contro il treno, secondo Bisio, ci sono molti passeggeri che all’arrivo a Milano Malpensa, raggiungono la destinazione finale nel Nord e Centro Italia proprio con i servizi ferroviari. Ego vuole catturare questi viaggiatori.

C’è anche una data limite sulla partenza di questo progetto, al massimo sarà nell’estate IATA 2022, il tutto è in relazione a come si riprenderà il business del trasporto aereo.

Intanto la compagnia aerea a breve aggiungerà altri due aerei e altre rotte leisure per l’estate. Lo start up è stato nel periodo pasquale con buoni risultati, poi riprenderà da fine di questo mese e ci sarà un altra aggiunta di rotte da luglio, come abbiamo notizia ieri.

Per quest’estate i risultati sono incoraggianti visto l’interesse dei passeggeri a tornare a viaggiare. Anche i tour operator con i quali lavorerà la Ego Airways mostrano questo entusiasmo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.