Rex va contro Qantas con le sue tariffe basse

il

Sul fronte del mercato regionale, la domanda complessiva è tornata al 60% dei livelli pre-COVID ma la ripresa è disomogenea tra gli Stati. Nel Queensland, ad esempio, la domanda ha superato i livelli preCOVID e la nostra capacità è tornata al 100% di quella che era. Anche l’Australia occidentale si sta riprendendo molto fortemente e si sta avvicinando ai livelli pre-COVID.

Rex sta espandendo con cautela la sua rete regionale nel tentativo di stimolare la domanda. Manteniamo la nostra crescita della capacità di circa il 5% prima della crescita della domanda. La capacità regionale di Rex è quindi il 35% di quella che era pre-COVID.

Rex ha intrapreso un’espansione aggressiva su nuove rotte regionali. Rex ha iniziato le operazioni a Coffs Harbour e Port Macquarie il 28 marzo 2021. Queste due grandi città regionali sono state monopolizzate da Qantas. Insieme, i due centri avevano circa il 40% del numero di passeggeri dell’intera rete regionale di Rex.

Rex annuncerà presto anche l’ingresso in altri scali in monopolo di Qantas.

Con la cessazione di JobKeeper e l’enorme riduzione dell’assistenza governativa da aprile in poi, le operazioni regionali di Rex sembrano essere leggermente in perdita agli attuali livelli di domanda. Rex spera che la domanda aumenterà nei mesi a venire per riportare le operazioni regionali alla redditività.

Rex ha anche lanciato con successo cinque rotte nazionali da marzo e prevede di lanciarne altre nella speranza di aumentare la sua flotta di jet dai sei Boeing 737-800NG attualmente a 10 entro la fine dell’anno.

L’ingresso di Rex nel mercato interno è stato prevedibilmente soddisfatto dal tipico comportamento predatorio di Qantas di dumping di capacità.

Rex è determinato a mantenere la sua posizione e ha introdotto tariffe di servizio completo mai viste prima di $ 39 tra Sydney e Melbourne.

La posizione di cassa di Rex è migliorata in modo esponenziale. Senza contare l’iniezione di contanti di $ 50 milioni dalla nota convertibile emessa a PAG (su un massimo di $ 150 milioni), le riserve di liquidità libere di Rex sono aumentate del 1.000% rispetto a marzo 2020 a causa delle prenotazioni anticipate molto forti sui suoi cinque nuovi mercati nazionali e due nuove rotte regionali. Rex si aspetta che questo continui a migliorare con l’introduzione di più rotte.

Rex ritiene che finirà l’anno fiscale 2021 con una situazione di pareggio. Rex è una delle rare compagnie aeree al mondo in grado di raggiungere questo incredibile risultato durante la pandemia, finanziando allo stesso tempo l’espansione dell’attività nel mercato delle compagnie aeree nazionali.

Rex è la più grande compagnia aerea regionale e nazionale indipendente d’Australia che opera con una flotta di 60 Saab 340 e sei Boeing 737-800NG verso 61 destinazioni in tutti gli stati dell’Australia.

Oltre alla compagnia aerea Rex, il Gruppo Rex comprende le controllate al 100% Pel-Air Aviation (operatore di trasporto aereo, aeromedicale e charter) e le due accademie di piloti, l’Australian Airline Pilot Academy di Wagga Wagga e Ballarat.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.