Più paesi e aeroporti per i voli Covid-tested. Ora anche Napoli e Venezia

il

Aumentano le possibilità di volare in regime di voli Covid-tested, una bolla per evitare le quarantene nei voli a lungo raggio.

Il Ministro della Salute Speranza ha autorizzato ora gli scali di Napoli e Venezia, i quali potranno ospitare voli Covid-tested.

Lo scalo campano e quello Veneto si aggiungono a quelli di Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

Vengono anche estesi i paesi dove si potrà applicare questo protocollo : oltre a Cina e USA, si affiancano Canada, Giappone e UAE.

I passeggeri diretti in Italia dovranno avere un test PCR negativo effettuato entro le 48 ore dalla partenza, la autodichiarazione secondo DPCM, il PLF-Passengers Location Form e assoggettarsi a un test rapido all’arrivo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.