Cathay Pacific: Arm up, let’s fly again!


La nuova campagna lanciata da Cathay Pacific per supportare e incentivare il piano vaccinale della Compagnia.

In vista della ripresa dei viaggi internazionali e il desiderio di tornare alla normalità dell’era pre-Covid, Cathay Pacific sta incoraggiando proattivamente tutti i suoi dipendenti a vaccinarsi, affinché la situazione migliori e tutti possano fare un passo avanti verso la ripresa.  
A tal proposito, lo scorso aprile la Compagnia ha lanciato la nuova campagna “Arm up, let’s fly again!”, con l’obiettivo di creare ed aumentare la consapevolezza tra il personale di bordo sull’importanza di vaccinarsi il prima possibile. La risposta ottenuta è stata molto positiva – già circa l’80% dei piloti e il 40% del personale di cabina a Hong Kong hanno prenotato o ricevuto la loro dose di vaccino.  
Qui è disponibile il video della campagna “Arm up, let’s fly again! “.  
La voglia di ripartire e l’esigenza di vaccinarsi in tempi stretti sono due fattori particolarmente importanti, anche in vista del recente allentamento delle disposizioni di quarantena per l’equipaggio e dell’ideazione delle nuove “bolle vaccinali”. 
Augustus Tang Chief Executive Officer di Cathay Pacific ha commentato: “Il nostro personale di bordo non vede l’ora di tornare a volare e siamo rimasti davvero soddisfatti dalla loro risposta positiva alla campagna “Arm Up”. 
“Siamo grati per la continua dedizione e professionalità che hanno sempre dimostrato durante il periodo incredibilmente difficile che abbiamo attraversato. Il nostro obiettivo è di continuare a sostenere gli sforzi richiesti per incentivare la campagna vaccinale della nostra comunità, incoraggiando sia il personale di bordo sia gli abitanti di Hong Kong a farsi vaccinare il prima possibile”. 
Il recente allentamento del periodo di quarantena obbligatoria per i viaggiatori già vaccinati e l’equipaggio in arrivo a Hong Kong, ha dato un segno di speranza e positività alla Compagnia. Tuttavia, è nostra priorità assoluta continuare a impegnarci per fornire un ambiente di viaggio sicuro per tutti i nostri clienti. 
Il nostro equipaggio si è dimostrato diligente e professionale nell’aderire agli stretti controlli dei paesi esteri e alle rigorose misure di prevenzione e riduzione del rischio adottate. Ad oggi, possiamo affermare che nel corso dell’anno non abbiamo riscontrato nessun risultato di positività su circa 28.000 test a cui si è sottoposto il nostro equipaggio operativo di Hong Kong, nei giorni successivi al loro arrivo in aeroporto.  
Tang ha inoltre aggiunto: “Siamo molto orgogliosi degli incredibili e continui sforzi del nostro personale. Non vediamo l’ora di poter accogliere nuovamente i viaggiatori e tornare a volare insieme in tutta sicurezza e tranquillità”. 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.