Da luglio viaggiare sarà più facile all’interno dell’Unione Europea

il

L’Europa ritorna a viaggiare con Wizz Air e grazie al certificato digitale COVID dell’UE 

Wizz Air, la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa, informa i suoi passeggeri che l’Unione Europea ha introdotto il certificato digitale COVID dal 1 luglio che consentirà al suo proprietario di viaggiare all’interno dell’UE senza quarantena o, in alcuni casi, senza tampone. La compagnia aerea accoglie con favore la decisione dell’UE di introdurre questo certificato che faciliterà e semplificherà i viaggi all’interno dell’Unione europea. 

Le persone che hanno già ricevuto il vaccino, hanno una PCR negativa e coloro che sono guariti dall’infezione da COVID-19 possono beneficiare del nuovo documento digitale. In quest’ultimo caso, il certificato è valido per 180 giorni dopo il primo risultato positivo del test. Il documento viene rilasciato gratuitamente negli Stati membri dell’Unione Europea su richiesta ed è accettato in Liechtenstein, Islanda, Norvegia e Svizzera oltre che nei 27 paesi dell’UE. Il certificato, scaricato e salvato su smartphone o tablet, può essere rilasciato dal centro esami e dalle autorità sanitarie a discrezione delle autorità nazionali competenti, e dovrebbe essere disponibile con un codice QR anche in versione cartacea, se richiesta dal cittadino . Il codice QR ,sui certificati dei viaggiatori, sarà verificato dalle società di assistenza a terra prima del check-in e dagli agenti di controllo di frontiera senza elaborare o archiviare dati personali. 

Andras Rado, Senior Manager of Corporate Communications di Wizz Air ha dichiarato: Wizz Air continuerà a sostenere qualsiasi iniziativa volta a semplificare l’insieme di regole nei paesi con numerosi requisiti di ingresso diversi,ed è fiduciosa che misure allineate sosterranno la libera circolazione delle persone. È particolarmente importante per i nostri passeggeri avere condizioni chiare e univoche per i loro voli, quindi un pacchetto coordinato di misure come questo aiuterà a incoraggiare più persone ad andare in vacanza, visitare amici e parenti, fare viaggi di lavoro o tornare a casa senza preoccupazioni “.Il solo certificato digitale COVID UE non è un documento di viaggio e non sostituisce altri documenti di viaggio, quindi è comunque essenziale mostrare una carta d’identità o un passaporto validi durante il viaggio. Informazioni più dettagliate sul certificato digitale COVID-19 sono disponibili sul sito web del Consiglio europeo.(website) 

Per l’Italia tutte le informazioni relative al Green Pass si possono trovare sulla piattaforma del Ministero della Salute: https://www.dgc.gov.it/web/.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.