ITA e sindacati non sono in sintonia. “Vuole avere mani libere” dice Tarlazzi

il

Non ci sono state intese al primo incontro tra ITA – Italia Trasporto Aereo e sindacati. Anzi tutt’altro. I punti di vista sono lontani. Non piace alle organizzazioni sociali l’atteggiamento del nuovo vettore. Così e’ in breve l’esito del primo incontro di stamani tra le parti. Le rappresentanze dei lavoratori vogliono che il Governo intervenga sulla situazione.

Così scrive Repubblica al link:

https://www.repubblica.it/economia/2021/08/25/news/alitalia_partenza_in_salita_per_ita_i_sindacati_vuole_mani_libere_sul_contratto_governo_intervenga_-315272577/?ref=RHTP-BH-I314465804-P1-S1-T1

I sindacati dicono che ITA vuole uscire da Assaero e gestire la contrattazione in proprio avendo così mani libere. Questo e’ quello che non vogliono i sindacati.

Claudio Tarlazzi di Uiltrasporti dice : “Le distanze che abbiamo registrato sono molto importanti , sia dal punto di vista industriale, che occupazionale. Anche sulla parte contrattuale ci sono molte distanze dal momento che Ita ha voluto uscire da Assaereo, manifestando la volontà di negoziare al proprio il contratto dei dipendenti”.

Questa e’ una presa di posizione, quella di ITA, che non piace ai sindacati. E’ uno strappo con il passato, contro le consuetudini questo modo nuovo di operare.

Intanto i sindacati hanno confermato lo sciopero del 24 settembre. Tra sindacati e ITA non e’ iniziato nel modo giusto. Come sarà il domani?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.