Air Canada inizia a lavorare per migliorare le capacità di gestione della catena del freddo presso la sua struttura cargo di Toronto Pearson

il

Air Canada ha annunciato oggi l’inizio di un progetto da 16 milioni di dollari per espandere e migliorare le capacità di gestione della catena del freddo di Air Canada Cargo per spedizioni come prodotti farmaceutici, alimenti freschi e altri prodotti deperibili presso la struttura cargo dell’aeroporto internazionale di Toronto Pearson. Il progetto fa parte della strategia di Air Canada per sviluppare ulteriormente la sua divisione cargo, che comprende anche l’acquisizione di aerei cargo, il lancio di rotte cargo dedicate e l’espansione nell’e-commerce.

“Questo è un altro passo importante per Air Canada Cargo mentre continuiamo a far crescere la nostra attività e ad investire nelle nostre strutture per servire meglio i nostri clienti. La nostra nuova struttura a temperatura controllata, che sarà l’unica nel suo genere per una compagnia aerea canadese, rappresenta un’aggiunta significativa alle capacità in loco di Air Canada a Toronto Pearson e alla logistica della catena del freddo canadese. Conferirà inoltre ad Air Canada Cargo un vantaggio strategico presso il nostro hub principale, che gestisce oltre il 60% di tutto il nostro traffico, e supporterà il lancio di rotte che saranno servite dal nostro nuovo aereo cargo”, ha affermato Jason Berry, vicepresidente. , Cargo, presso Air Canada.

Una volta completata, la struttura rinnovata sarà caratterizzata da oltre 30.000 piedi quadrati di aree a temperatura controllata e un refrigeratore ampliato per soddisfare pienamente i requisiti delle spedizioni della catena del freddo come prodotti farmaceutici, alimenti freschi e altri prodotti deperibili.

Il refrigeratore esteso può ospitare più unità di carico (ULD) e spedizioni sfuse con requisiti di temperatura COL (da +2°C a +8°C) e CRT (da +15°C a +25°C), fornisce scaffalature aggiuntive e un potenziata l’area dedicata alle centraline attive di termoregolazione. Questi miglioramenti sono il primo passo di un piano di investimento pluriennale per la struttura e fanno parte di numerosi progetti di investimento infrastrutturali pianificati per Air Canada Cargo.

Il progetto include anche l’installazione di apparecchiature ad alta efficienza energetica, inclusi termoregolatori che monitoreranno costantemente le condizioni all’interno della struttura e regoleranno solo la temperatura secondo necessità, con conseguente riduzione del consumo energetico. Inoltre, verranno installate porte ad avvolgimento rapido per ridurre al minimo la perdita di energia quando si accede al frigorifero per immagazzinare o recuperare le merci. Luci a LED saranno installate in tutta la struttura, riducendo ulteriormente il consumo di energia.

Air Canada è certificata CEIV Pharma da IATA, il che significa che la compagnia aerea soddisfa i più alti standard di sicurezza, conformità ed efficienza nel trasporto di prodotti farmaceutici. I miglioramenti in corso a Toronto sono stati guidati, in parte, dalle specifiche relative a questa certificazione.

Spedizionieri dedicati

Da marzo 2020, Air Canada ha operato più di 11.000 voli all-cargo utilizzando i suoi aerei passeggeri a fusoliera larga e alcuni aeromobili Boeing 777 e Airbus A330 temporaneamente modificati, che dispongono di ulteriore spazio di carico disponibile a causa della rimozione dei sedili dal passeggero cabina.

Nell’ambito dei suoi piani di crescita strategica, Air Canada Cargo ha intrapreso la conversione di otto Boeing 767-300ER in cargo dedicati. Il primo degli aeromobili appena riconfigurati entrerà in servizio per Air Canada Cargo nel quarto trimestre di quest’anno e opererà inizialmente su rotte chiave per fornire capacità aggiuntiva durante l’alta stagione.

A partire dall’inizio del 2022, il primo cargo volerà principalmente da Toronto e opererà verso Miami, Quito, Lima, Città del Messico e Guadalajara, con altre città come Madrid e Francoforte, Halifax e St. John’s che si collegheranno alla rete mercantile quando il secondo aereo viene consegnato nel 2022. L’aggiunta di velivoli cargo alla flotta di Air Canada consentirà ad Air Canada Cargo di fornire una capacità coerente sulle principali rotte del trasporto aereo di merci, il che faciliterà la circolazione delle merci a livello globale. I cargo consentiranno ad Air Canada Cargo di aumentare la sua presenza nel mercato del trasporto aereo di merci e le sue capacità di trasportare merci come parti automobilistiche e aerospaziali, apparecchiature petrolifere e del gas, prodotti farmaceutici, deperibili, nonché di gestire la crescente domanda di spedizioni veloci e affidabili di beni di commercio elettronico.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.