Binter completa la modernizzazione della flotta ATR

il

La compagnia aerea investe in cinque velivoli ATR 72-600 per garantire la continuità della connettività nelle Isole Canarie
L’accordo vedrà Binter operare 23 velivoli ATR 72-600
La compagnia aerea è un operatore ATR dal 1990

ATR e Binter Canarias scrivono oggi un altro capitolo della loro lunga storia condivisa, poiché la compagnia aerea delle Canarie firma un ordine fermo per quattro aerei ATR 72-600, con un’opzione per un altro. L’accordo segna il passo finale nel piano di Binter di sostituire il suo rimanente aereo ATR 72-500 con l’ATR di ultima generazione. La compagnia aerea utilizzerà l’aeromobile per garantire la continuazione dei collegamenti aerei vitali che la flotta ATR ha fornito. È stato dimostrato che la connettività aerea regionale supporta la crescita economica nelle comunità che serve, con uno studio che mostra che un aumento del 10% dei voli regionali porta a un aumento del 6% del PIL locale. Grazie alla sua efficienza e versatilità, servendo luoghi che altri velivoli semplicemente non possono raggiungere, l’ATR -600 è diventato il principale turboelica sul mercato con una quota del 75% degli ordini negli ultimi 10 anni.

Rodolfo Nunez, presidente di Binter Canarias, ha dichiarato: “Fin dalla sua prima consegna, l’aereo ATR ha avuto un impatto immediato e duraturo sulle nostre operazioni. L’ATR 72-600 è diventato il nostro aereo di punta e con 23 di loro nella nostra flotta, al completamento di queste consegne, fornisce la spina dorsale della connettività aerea in tutte le Isole Canarie. Questo accordo per cinque velivoli rappresenta un investimento significativo, ma garantirà che i numerosi vantaggi, come il sostegno alle imprese locali e la facilitazione del trasporto più facile sia per la gente del posto che per i turisti, continueranno”.

Il CEO di ATR, Stefano Bortoli, ha osservato: “Abbiamo avuto una lunga collaborazione con Binter Canarias e sin dalla loro prima consegna di ATR, li abbiamo visti crescere sempre più come compagnia aerea. Questo rende la loro riaffermazione di fiducia nel nostro prodotto un vero e proprio sigillo di approvazione. Dimostra che il nostro ATR è stato affidabile ed efficiente in termini di costi e che i passeggeri hanno apprezzato l’esperienza a bordo. Continueremo a introdurre innovazioni che offrono un valore reale alle compagnie aeree per fornire la soluzione più sostenibile ed economica per collegare le comunità locali”.

ATR prevede la necessità di sostituire circa 200 velivoli regionali da 70 posti nei prossimi cinque anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.