Boeing : nuovi difetti produttivi per il B787 evidenziati da FAA

il

Nuovi problemi sono emersi sui B787 come scrive Seattle Times in un suo articolo di ieri al link:

https://www.seattletimes.com/business/boeing-aerospace/faa-memo-reveals-more-boeing-787-manufacturing-defects-including-contamination-of-carbon-fiber-composites/

FAA avrebbe evidenziato in una nota che sono stati riscontrati dei problemi nella contaminazione delle strutture realizzate in composito in varie aree del velivolo : fusoliera, ali e timone. E’ un problema di piccola entita’ che ha creato una non conformità,’ perché i difetti riscontrati sono oltre le tolleranze ammesse e sono presenti in velivoli nuovi di fabbrica e quelli gia’ in servizio. Non e’ un problema di sicurezza immediato, ma potrebbe accorciare la vita delle cellule stesse rispetto a quanto ci si prefiggeva da progetto.

Il problema potra’ essere rimediato con riparazioni attuate durante i normali cicli ispettivi. Pero’ e’ stata riscontrata un assenza di uno specifico stato di configurazione su dove riscontrare i difetti sui velivoli gia’ in servizio. Quelli ancora da consegnare saranno verificati, ma la stessa attivita’ dovra’ essere svolta su quelli gia’ operativi.

Non e’ noto come FAA vorra’ gestire il problema tenuto conto che le consegne sono ferme da mesi, il budget di 1 miliardo di $ che Boeing aveva messo in cinto, potrebbe anche essere superato e creare nuovi grattacapi sui numeri finanziari del prossimo trimestre.

Il fatto e’ stato rilevato molti mesi fa da Mitsubishi in Giappone, la quale realizza le ali in composito e ha trovato queste discrepanze durante le verifiche nel processo produttivo. Praticamente si creerebbe un problema di isolamento quando due superfici vengono fissate insieme con gli adesivi. Oltre al rilascio di una sostanza non considerata accettabile come il PTFE. A seguire il problema e’ stato riscontrato in parti della stessa tipologia di materiali impiegati, provenienti da altri fornitori riferiti a fusoliera e timoni.

Prove sono state successivamente condotte, le quali hanno dato risultati migliori e soddisfacenti, ma i nuovi metodi della filosofia di approccio addotti per la gestione della problematica da Boeing non hanno convinto FAA sulla bonta’ della tipologia di processo da applicarsi alle verifiche da svolgersi per le non conformita’ accertate.

Nonostante tutto c’e’ un riserbo mantenuto sui commenti circa le problematiche riscontrate sia da parte di FAA , che Boeing .

Nella foto un B787 Dreamliner.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.