Belvilla, gli italiani non rinunciano alle vacanze natalizie

il

A poche settimane dal Natale, aumentano le richieste per soggiorni invernali in casa vacanza nel nostro Paese: montagna, laghi e Centro Italia sono le mete scelte da famiglie e piccoli gruppi per trascorrere le festività natalizie circondati dagli affetti e in sicurezza.

Milano, dicembre 2021. Complice l’incertezza della situazione sanitaria, il brand specialista dell’holiday renting, Belvilla, segnala il ritorno degli utenti a prenotare un soggiorno in casa vacanza nel proprio paese. Il turismo domestico si preannuncia nuovamente come il trend di questo inverno, che vede in particolare gli italiani rivolgersi a Belvilla per un soggiorno in famiglia in una delle oltre 3.000 soluzioni tutte italiane: dalle più tradizionali opzioni in prossimità delle piste come ville e chalet alpini, a soluzioni più insolite come appartamenti moderni e agriturismi di campagna. 

I dati relativi alle prenotazioni effettuate ad oggi in Italia per il periodo natalizio – dal 23 dicembre al 3 gennaio – sono decisamente incoraggianti: se in Europa Belvilla ha registrato un aumento complessivo del 54% sulle prenotazioni effettuate nel 2020-21, l’Italia vede una crescita del 500% sullo scorso anno e, dato ancora più rilevante, del 61% rispetto allo stesso periodo nel 2019, prima dello scoppio della pandemia. A trainare la crescita del brand in Italia è soprattutto il mercato domestico: il 67% delle prenotazioni arriva infatti proprio dall’Italia. 

Le mete preferite per un soggiorno natalizio e di fine anno sono la Toscana, le Marche, la Liguria, l’Umbria e la regione dei Grandi Laghi del Nord, che ospiteranno mercatini e altri appuntamenti enogastronomici nel periodo considerato. In queste regioni Belvilla vanta anche un maggiore numero di ville lussuose e dalle ampie metrature, un ricco portfolio che incontra il consenso di una tipologia diversa di clientela: se nel 2019 il numero medio di ospiti era 4, principalmente famiglie, nel 2021 il brand riscontra la tendenza a prenotare in piccoli gruppi con un numero medio di 7 occupanti per ciascuna abitazione.

Siamo soddisfatti degli ottimi risultati che abbiamo raggiunto quest’estate e osserviamo con attenzione l’andamento delle prenotazioni per la stagione invernale” – commenta Serena Uberti, Managing Director Italy di OYO Vacation Homes: “Stiamo riscontrando una tendenza comune nei principali mercati europei, inclusa l’Italia, che consiste in un ritorno al turismo domestico in casa vacanza. Una scelta che permette alle famiglie e a piccoli gruppi di godere di ampie metrature, ma anche privacy e indipendenza “.

Il successo della campagna vaccinale ha avuto un effetto evidente anche sulla voglia di tornare a viaggiare, sulla fiducia nel poterlo fare in tutta sicurezza e dunque sulle prenotazioni: quest’anno gli italiani sono tornati a prenotare le vacanze natalizie con un certo anticipo, come già accadeva nel pre-Covid. Le piste da sci continuano ad essere un forte richiamo in inverno, ma anche il Centro Italia sta esercitando una forte attrattiva sui nostri clienti” – continua Serena Uberti che rileva anche alcune novità nel comportamento dei nostri connazionali. 

Nei mesi scorsi abbiamo lavorato molto sul nostro portfolio, ampliandolo con nuove case più grandi: una scelta che si è rivelata vincente, a fronte delle numerose prenotazioni ricevute per gruppi di 10 e più persone. Complice anche la situazione in continuo mutamento, il turismo domestico sta decisamente ‘tornando a casa’. Gli italiani tornano a viaggiare e lo fanno in famiglia e con gli amici, privilegiando l’effetto bolla garantito da una casa privata dove trascorrere tempo di qualità con chi amano: il camino e una grande cucina attrezzata sono due elementi decisivi nella scelta della casa vacanza quest’inverno.” 

Pur con dati più modesti, l’Italia resta tra le mete invernali preferite non solo dagli italiani ma anche dagli europei e oltre il 30% delle prenotazioni già effettuate nel nostro Paese arrivano proprio da visitatori stranieri. Alla luce dell’attuale situazione sanitaria in divenire, Belvilla invita tutti coloro che desiderano prenotare una casa vacanza nelle prossime settimane a prestare massima attenzione alle normative vigenti nel proprio paese di origine e in quello di destinazione.

Per maggiori informazioni: www.belvilla.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.