Mnuia (cin cin). un brindisi dall’intenso aroma polinesiano

il

Un viaggio dalle mille sfumature tra i sapori delle bevande locali 
Foto (in senso antiorario): 1-Moorea, ananas, 2-Rangiroa, vino – © Lei Tao, 3-Tahiti, una delle varietà di birra locale – © Lei Tao
 Milano, 12 gennaio 2022 – Freschi succhi di frutta tropicali, diverse varietà di rhum e l’esclusivo vino corallino, ma anche birra locale: le opzioni per un brindisi benuaugurale o celebrativo non mancano ne Le Isole di Tahiti. Ecco alcuni suggerimenti!

Moorea, succhi di frutta. Manutea Tahiti, una distilleria situata ai piedi del Monte Rotui, tra le baie di Cook e Opunohu condivide lo stesso sito di produzione dell’azienda Juice de Fruits de Moorea, nota per i suoi deliziosi succhi Rotui, a base di frutta tropicale (ananas, banana, papaya, mango e molti altri). Dopo un’escursione attraverso le piantagioni di ananas o una giornata in una delle meravigliose spiagge di sabbia bianca di Moorea, un bicchiere di succo è l’ideale per rinfrescarsi e rigenerarsi prima di programmare il resto del viaggio!

Rangiroa, vino corallino. Nell’arcipelago delle Tuamotu, su un piccolo motu a pochi minuti di barca dal villaggio di Avatoru, sull’atollo di Rangiroa, sorge il Domaine Dominique Auroy, che vanta un vigneto coltivato nei pressi della strada del corallo e fiancheggiato da palme da cocco, di fronte a una splendida laguna tropicale. Vengono prodotti vini bianchi (Blanc de Corail, Clos du Récif e Blanc moelleux) e rosati (rosé nacarat). I tratti distintivi di questi vini tahitiani sono senza dubbio freschezza e un aroma mozzafiato.

Taha’a, rum. Taha’a, l’isola a forma di fiore che condivide la laguna con Raiatea, è nota per il profumo della dolcissima vaniglia polinesiana, per le splendide perle nere, ma anche per la produzione di rum, agricolo o aromatizzato, realizzato con canna da zucchero importata o anche coltivata nelle sue fertili valli, che godono di un sole regolare e di molta acqua. Una degustazione è senz’altro consigliata!

Tahiti, birra e cioccolato. La vivacità di Papeete, le spiagge con sabbia di diverse tonalità e l’entroterra montuoso e lussureggiante sono solo alcune delle tantissime ragioni per fermarsi a Tahiti. Dopo una giornata di escursioni o di relax in spiaggia, non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i ristoranti degli hotel e le opzioni di street food. É inoltre possibile assaggiare a Tahiti una delle varietà di birra locale, (Hinano, Manuia, Hoa, ad esempio). Per gli amanti dei dolci è d’obbligo una tappa a La Chocolaterie by M., una cioccolateria locale con sede a Papeete.
 
Per ulteriori informazioni: https://tahititourisme.it/it-it/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.