Turkish Airlines sta proteggendo il futuro del nostro mondo con le sue operazioni di sostenibilità

il

Turkish Airlines ha fatto questo annuncio:

Riunendo regioni, culture ed economie insieme ai suoi voli operati verso oltre 300 destinazioni nei cinque continenti, Turkish Airlines continua ad aprire le sue ali per il futuro del nostro mondo. Durante il 2021, il marchio globale ha impedito il taglio di decine di migliaia di alberi e la contaminazione di centinaia di migliaia di metri cubi d’acqua con le sue operazioni di sostenibilità con quattro punti focali: umanità, mondo, miglioramento e funzione di gestione.

Facendo una campagna contro i problemi ambientali che affliggono il nostro mondo in ogni area in cui opera, dal trasporto aereo di merci al catering a bordo, dall’MRO degli aerei ai servizi di terra negli aeroporti, l’ultima iniziativa della compagnia di bandiera è stata quella di utilizzare carburante ecologico durante il suo volo Istanbul – Parigi a febbraio 2, 2022. Il marchio globale prevede di aumentare le frequenze e le destinazioni che utilizzano questo carburante che ora viene utilizzato su un volo alla settimana per i voli di Parigi, Oslo, Göteborg, Copenaghen, Londra e Stoccolma.

L’hangar di manutenzione degli aeromobili ricicla l’acqua piovana in acqua utilizzabile

In qualità di principale azienda MRO della regione con le capacità tecniche che possiede, Turkish Technic promette un futuro più attento all’ambiente con le sue strutture rinnovate. L’hangar C/D di Turkish Technic, uno dei luoghi di servizio dell’azienda e il più grande impianto di manutenzione di aeromobili di Turkiye sotto lo stesso tetto, immagazzina l’acqua piovana e la trasforma in acqua utilizzabile. Quest’acqua, che viene immagazzinata e trattata tramite un sistema di raccolta dell’acqua piovana, viene quindi utilizzata in tutta la struttura per l’uso quotidiano e l’acqua di processo invece di prelevare acqua dalle riserve idriche della città. Nel 2021, il 54% del consumo idrico della struttura è stato soddisfatto con acqua piovana.

Con un fatturato di oltre 1 miliardo di dollari con le sue operazioni nel 2021, Turkish Technic contribuisce in modo significativo alle esportazioni di Turkiye, garantendo al contempo che, trattando l’acqua utilizzata durante queste operazioni, l’azienda abbia impedito lo spreco di 1.471 milioni di litri d’acqua, pari a un utilizzo di 59 mille persone. Inoltre, il marchio di successo ha impedito il taglio di 6710 alberi riciclando 632 tonnellate di rifiuti non pericolosi e assicurato che 39.119 m3 di terreno rimanessero puliti recuperando 700 tonnellate di rifiuti pericolosi.

Il carico turco porta l’economia dell’Uganda nel futuro

In qualità di marchio in più rapida crescita nel settore cargo globale, Turkish Cargo sostiene i progetti che facilitano il commercio internazionale in conformità con la sua strategia di sostenibilità. Il marchio di successo sostiene Uganda Project, uno dei progetti nazionali di The Global Alliance for Trade Facilitation, che mira a migliorare e far crescere l’export dell’Uganda. Turkish Cargo fornisce supporto alla formazione per il personale ugandese, condividendo la sua esperienza operativa per contribuire alla digitalizzazione e al miglioramento della capacità per il settore del trasporto aereo di merci in Uganda.

I veicoli elettrici di TGS percorrono ogni giorno circa 38mila km

Turkish Ground Services (TGS) possiede 309 veicoli elettrici in 9 aeroporti situati a Istanbul e in Anatolia e quel numero aumenta ogni giorno. Dai veicoli pushback che spostano gli aerei ai trattori per bagagli, i veicoli elettrici contribuiscono alle operazioni rispettose dell’ambiente di TGS. Quando si contano le ore attive giornaliere dei veicoli, percorrono collettivamente circa 38mila km ogni giorno, quasi la circonferenza della Terra.

Anche le azioni ambientaliste dell’azienda non si limitano a questo. Lavorando con l’obiettivo di zero rifiuti su tutti i suoi processi di lavoro, l’operatore dei servizi di terra ha impedito che 2152 tonnellate di rifiuti pericolosi e 294 tonnellate di rifiuti non pericolosi venissero mescolati con la natura durante il 2021 solo negli aeroporti di Istanbul.

Gli aerei hanno risparmiato abbastanza carburante per eguagliare 292mila alberi piantati in un anno

I maggiori guadagni per le operazioni ambientaliste di Turkish Airlines provengono dagli sforzi di risparmio di carburante. Adattando in modo produttivo processi come i metodi di taxi monomotore, l’ottimizzazione delle rotte e il baricentro di volo durante la pianificazione per le operazioni, la compagnia di bandiera ha risparmiato 37.820 tonnellate di carburante e ha impedito il rilascio nell’atmosfera di 116.809 tonnellate di emissioni di carbonio nel 2021. Ciò equivale a 292 mila alberi piantati o 473 voli tra Istanbul e New York con aerei a fusoliera larga.

Operando con una delle flotte più giovani del mondo, la compagnia di bandiera punta ad aumentare il risparmio di carburante potenziando la propria flotta con aeromobili di nuova generazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.