#AnpavInforma: RESOCONTO INCONTRO CON #ITAAIRWAYS SU “TEMATICHE PN”

il

#AssistentidiVolo

Ieri 23 maggio abbiamo incontrato i rappresentati di ITA AIRWAYS per analizzare una serie di tematiche oggetto di richieste di incontro complessivamente inviate dalle sigle riconosciute.

Di seguito, per punti, una serie di primi riscontri.

• VERIFICA ORGANICI PN

E’ stata richiesta una verifica immediata dell’organico PNT e PNC per poter affrontare un’analisi compiuta delle tematiche che riguarderanno la Summer.

• CORSI COMANDO A320 ( MILANO/ROMA) – TRANSIZIONI A330/A350

Abbiamo richiesto, in piena solitudine e con forte imbarazzo delle altre sigle confederali, un incontro dedicato alla tematica relativa all’upgrading “captain course” e passaggio aeromobile superiore, per capire e condividere i razionali che hanno caratterizzato numerose azioni aziendali degli ultimi mesi e proporre eventuali soluzioni che armonizzino le esigenze e le sensibilità di tutti.

• TEMATICHE RETRIBUTIVE PNT

Abbiamo segnalato ancora una volta e con fermezza alcune dinamiche retributive che stanno colpendo in maniera significativa figure di PNT (ex CYL transitati in AZ e ora in ITA) chiedendo un tavolo dedicato per trovare nell’immediato una soluzione sostenibile ed equa. La Direzione Operazioni Volo ha dato piena disponibilità ad un incontro da concordare nel breve periodo.

• VOLO CON DIRETTRICE LAX

Le sigle sindacali presenti hanno commentato le diverse criticità rilevate circa la modalità di costruzione

dell’avvicendamento LAX che si articola su soli tre giorni lavorativi.

Prendendo atto delle motivazioni che hanno portato ITA a programmare il volo “senza sosta” (assenza organici PNT, instabilità risorse PNT disponibili a causa di intensa attività addestrativa), sono state proposte le soluzioni ritenute idonee per ridurre la fatica operazionale (incremento numerico crew PN).

L’azienda ha registrato le richieste avanzate e, rimarcando l’eccezionalità, si é limitata al momento a comunicare che la direttrice, per il PNC, viene programmata al massimo una volta al mese (al netto di eventuali volontarietà / richieste) e viene seguita da tre giorni di riposo / GLS.

• HOTAC

Sono state riportate all’attenzione aziendale le criticità rilevate in materia di Hotel Accomodation. Circa CAG, ITA ha comunicato la nuova struttura: é l’hotel “Regina Margherita”.

A parere della compagine sindacale, le strutture di:

– PMO e GOA sono collocate in zone non ritenute idonee alle esigenze del PN,

– CDG e LHR, situate in ambito aeroportuale, generano problemi importanti per via dei costi sul vitto e sigli spostamenti.

– BRI non risulta pienamente rispondente ai requisiti richiesti: in prospettiva, essendo un villaggio turistico che ospita cerimonie, potenzialmente non consente di effettuare un adeguato riposo; inoltre i tempi di percorrenza da/per l’aeroporto nel periodo estivo potrebbero essere particolarmente estesi.

ITA farà alloggiare i crew presso SAO e BUE negli stessi hotel utilizzati da Alitalia in AS. A LAX la struttura individuata è il Marriott – Marina del Rey.

• GLS

A valle di una serie di verifiche puntali, ci risulta che l’azienda, nei primi sei mesi dell’anno, abbia in numerosi casi già assegnato i 24 GLS (giorni liberi dal servizio) annualmente previsti (sommati ai 96 riposi danno i 120 giorni complessivamente spettanti).

Ne conseguirebbe che i dipendenti che hanno terminato i GLS potrebbero vedersi programmati i soli riposi previsti (8 al mese) per i restanti mesi dell’anno, proprio a partire dai mesi estivi. Non é ancora chiaro se ITA ritenga di voler programmare dei “riposi aggiuntivi”.

E’ stato richiesto un aggiornamento sul tema in tempi brevi anche in ragione del fatto che una differente spettanza residua di riposi complessivi (riposi + GLS) può generare una marcata sperequazione (operativa ed economica).

• ASSEGNAZIONE FERIE ESTIVE

ITA ha comunicato i tassi di accoglimento ferie relativi ai dipendenti assunti al 31 marzo 2022: superiori al 87% (PNC). Per i dipendenti assunti dal 1 aprile u.s. sono in atto tutti gli sforzi possibili per l’accoglimento di una spettanza per il periodo estivo.

La Compagnia, confermando, a specifica richiesta di chiarimento, che l’assegnazione della spettanza estiva é seguita da 2 riposi, ha evidenziato la difficoltà di un assorbimento proporzionale (rateo 1 a 3) di riposi in presenza di un accoglimento pari a 8.

Le parti sociali richiedevano quindi di incrementare da subito il numero di giorni richiedibili a 9 per consentire il diretto proporzionamento .

• SETTORI DI IMPIEGO PNC

E’ stato evidenziato che “storicamente” il PNC ha avuto un’organizzazione multi – settore.

Numerosi colleghi, difatti, per motivi di natura medica, non possono operare le direttici LR. Inoltre, per altri l’organizzazione, in presenza di casistiche familiari complesse, risulta particolarmente difficile .

ITA, ritenendo che la possibilità di creazione di due diversi settori (medio e misto) sia ancora da valutare, ha confermato che le casistiche mediche passiono essere analizzate dal medico competente che può disporre l’esonero e che c’é disponibilità a gestire per quanto possibile situazioni sociali ed organizzative.

• DIVISE PNC

La compagnia ha riferito che a breve sarà possibile ottenere la reintegra di capi di vestiario richiesti e non

assegnati.

• PREVIDENZA COMPLEMENTARE (FONDAEREO) / ASSICURAZIONE SANITARIA PNC (AON)

La Società comunicherà a breve la procedura necessaria per passare da un eventuale adesione tacita a FONDAEREO (nessuna indicazione: il solo TFR viene destinato al Fondo) ad un’adesione alle condizioni contrattualmente previste.

Permane l’impossibilità , da parte degli assunti PNC post 15 ottobre 2021, a inserire / modificare l’elenco dei beneficiari: é stata richiesta una soluzione in tempi brevi.

• ALIS

A partire dal prossimo 26 maggio sarà possibile reinserire la scelta “cluster”.

Tale indicazione potrà essere indicata anche dal PNC assegnato al settore “misto” FCO (il cluster sarà valido per la sola attività di MR assegnata nel mese: es. la richiesta avvicendamenti di durata lunga non genera alcun automatismo di assegnazione di voli LR con sosta).

• PART TIME

Entro il corrente mese ITA avvierà il sondaggio per richiedere il PT a partire dal prossimo novembre alle condizioni che andranno discusse in un incontro dedicato fra Azienda e parti sociali.

• VISITE MEDICHE (INIZIO DI RAPPORTO DI LAVORO, CHIUSURA PRECEDENTE RAPPORTO DI LAVORO)

ITA, anche in occasione del primo incontro RRLLSS tenutosi qualche giorno fa, ha manifestato l’opportunità di collegare gli effetti necessari/richiesti della visita chiusura rapporto di lavoro eventualmente effettuata presso il medico competente di ALITALIA in AS ad ITA, ad evitare l’effettuazione di una nuova visita “inizio rapporto di lavoro” (già effettuata da alcuni dipendenti).

Pur non mostrando contrarietà sul tema, abbiamo richiesto gli approfondimenti normativi necessari, ribadendo che il personale basato a LIN non deve sostenere alcun costo per sostenere le visite disposte dal Datore di Lavoro cosi come previsto dalla norma.

Inoltre, è stato ribadito che, in occasione dell’effettuazione della visita, va riconosciuto il compenso normativamente previsto.

• SERVIZI DI BORDO / PASTI CREW

ITA, per effetto del cambio della società di fornitura del catering, a breve (presumibilmente entro venerdì) procederà alla ridefinizione dei nuovi servizi di bordo e dei pasti crew. Eventuali nuovi prodotti erogati alla clientela potranno generare delle modifiche / implementazioni alle dinamiche di erogazione del servizio di bordo attualmente in vigore.

Tale nuove determinazioni, a parere del sindacato, generano la necessità di ridiscutere le composizioni cabin crew ad incremento non solo per la direttrice LAX – la cui criticità é anche connessa alla durata eccezionale della sosta prevista per giugno -, ma anche per la direttrice MIA (gli 8 elementi attualmente previsti sono insufficienti per la tipologia di servizio erogato).

• TRASFERIMENTI DI BASE

È stato richiesto un aggiornamento anche ai sensi dell’accordo specifico stipulato in materia. L’azienda risconterà la richiesta nel prossimo incontro.

• ASSEGNAZIONE CLASSE DI SERVIZIO IN OCCASIONE DI VOLI ‘MUST GO’ OPERATI CON ALTRI VETTORI

Non risulta rispettata la prassi di assegnazione delle classi di servizio (superiore), prevista dalla ‘PROCEDURA OPERATIVA MISSIONI PERSONALE NON DIRIGENTE, Allegato 1 – Classi di servizio per la prenotazione posti sui voli’ per il PN nella casistica suindicata. È stata quindi richiesta la predisposizione di una norma specifica anche attraverso la stipula di un accordo dedicato.

• FASAG, INCONTRI PROGRAMMAZIONE

ITA convocherà a breve un incontro per la costituzione del comitato Fasag e attiverà gli incontri periodi di programmazione ad analisi degli avvicendamenti costruiti / turnazioni emesse.

Nel ritenere che i riscontri aziendali siano da considerarsi da completare, abbiamo sottolineato che é necessario un confronto più serrato in un una fase decisamente in evoluzione che comporta riadattamenti continui: la resilienza del Personale Navigante non é illimitata.

Vi terremo informati sugli ulteriori riscontri che pretenderemo sui temi su commentati a partire dalla verifica degli accordi su Assunzioni e PDR (Premio di Risultato).

Roma, 24 maggio 2022

ANPAC ANPAV ANP ITA AIRWAYS

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.