Tutti morti gli occupanti dell’A119 Koala disperso sull’Appennino


E’ stata la telefonata di un escursionista di 56 anni, che percorreva le vie impervie di un sentiero del CAI nell’area del Monte Cusna, chi ha avvisato i soccorritori che da giorni cercavano un A119 Koala decollato da Tassignano e diretto nel Veneto.

Le ricerche erano state condotte in un area a 25 km più a oriente del punto dove l’elicottero è stato poi ritrovato.

L’elicottero con le marche I-ELOPL era decollato con a bordo degli uomini d’affari turchi e libanesi diretti verso una cartiera del vicentino.

Purtroppo sugli Appennini c’era un estesa area di maltempo, la perdita dei contatti ha messo in moto le ricerche, sabato mattina il tragico ritrovamento.

L’elicottero era di proprietà della Ecol Srl.

L’impatto è stato a 1900 metri di quota in un area remota dove a parte il sentiero vi sono un paio di rifugi, ricadenti nel territorio di Villa Minozzo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.