WestJet modificherà i suoi Boeing 737-700 con il sistema di riduzione della resistenza aerodinamica (ADRS 1)

il


WestJet ha annunciato oggi una nuova partnership con Aero Design Labs per modificare il Boeing 737-700 NG della compagnia aerea per una maggiore riduzione delle emissioni e una migliore efficienza del carburante.

Poiché WestJet continua a fare investimenti per ridurre l’impronta ambientale della compagnia aerea, si prevede che le modifiche ridurranno il consumo complessivo di carburante attraverso la riduzione della resistenza aerodinamica e porteranno a risparmi sui costi a lungo termine e alla riduzione delle emissioni di carbonio sull’aeromobile 737-700.

Il team di Aero Design Labs ha creato l’Aerodynamic Drag Reduction System (ADRS 1) per la flotta di Boeing 737-700. WestJet è stato un partner chiave nell’installazione, certificazione e validazione del prodotto. La compagnia aerea e Aero Design Labs hanno lavorato insieme per raccogliere dati e risultati che hanno portato ulteriori modifiche e feedback sulla tecnologia, che sarà aggiunta all’aereo una volta approvato e convalidato da Transport Canada per uso commerciale.

La partnership di WestJet con Aero Design Labs arriva mentre la compagnia aerea promuove i suoi sforzi per raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette di carbonio entro il 2050. Dopo le approvazioni normative, WestJet continuerà a lavorare con i laboratori Aero Design per determinare ulteriori piani di implementazione della flotta e per convalidare i dati e i risultati sull’efficienza.

Il futuro dell’ingegneria computazionale

Oggi il nostro team di ingegneri utilizza il nostro software proprietario di fluidodinamica computazionale (CFD) per creare soluzioni personalizzate. Siamo in grado di identificare aree concrete di flusso d’aria inefficiente, testare e sviluppare soluzioni efficaci per ridurre la resistenza aerodinamica e il consumo di carburante per i nostri clienti. Il nostro primo prodotto è stato un kit di modifica per il 737-700, questo kit riduce le emissioni e riduce i costi per le compagnie aeree che lo utilizzano. La ricerca e la tecnologia che utilizziamo ci consentono di concentrarci sui dettagli che influiscono in modo significativo sul flusso d’aria.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.