ITA Airways per la prima volta al Farnborough International Airshow

il

Il 19 luglio Conferenza stampa di ITA Airways con ENAC presso l’Airbus Pavilion – Auditorium

Protagonista dell’evento il nuovo Airbus A350 dedicato a Enzo Bearzot

ITA Airways è presente al Farnborough International Airshow (FIA), che si svolge a Farnborough, Regno Unito, dal 18 al 22 luglio 2022. 

Il FIA 2022 è il primo Airshow dopo la pandemia, e per ITA Airways, che partecipa per la prima volta in assoluto, si tratta di una grande occasione per presentarsi alla stampa internazionale. Lo farà attraverso una conferenza stampa che si terrà il 19 luglio presso l’Airbus Pavilion, Auditorium alle ore 15:30 ora locale. 

Per l’occasione, il vettore italiano esporrà il nuovo Airbus A350 con la livrea azzurra, il quinto aereo di nuova generazione ad essere entrato a far parte della nuova flotta ITA Airways.

La conferenza stampa sarà presentata da Fabio Lazzerini, Amministratore Delegato di ITA Airways, e da Pierluigi di Palma, Presidente dell’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile italiana.

Durante l’evento, Fabio Lazzerini presenterà i risultati raggiunti negli ultimi nove mesi nonché l’impegno verso la sostenibilità, tema di centrale importanza per il vettore italiano, che punta a diventare la Compagnia aerea più green d’Europa, con il 75% di aerei di nuova generazione in flotta entro il 2025.  

Protagonista assoluto dell’evento sarà il Manifesto della Sostenibilità di ITA Airways, simbolo dell’impegno verso il pianeta e le sue persone. La roadmap della strategia sostenibile della Compagnia combina la crescita del business con la creazione di valori sostenibili a lungo termine. 

Il nuovo Airbus A350

Alla base dell’impegno di ITA Airways verso la sostenibilità ci sono i sei nuovi Airbus A350, tra cui l’esemplare dedicato all’eccellenza dello sport italiano Enzo Bearzot, in esposizione all’evento. Il nuovo A350 è contraddistinto dai nuovi contenuti della Compagnia di bandiera, tra cui i nuovi interni disegnati da Walter De Silvia, che combinano eleganza e sostenibilità. 

L’A350 è più leggero, più silenzioso e più efficiente rispetto agli aeromobili della generazione precedente. L‘aerodinamica innovativa e il motore aeronautico Rolls-Royce ad alta efficienza (il Trent XWB) consentono di ottimizzare l‘autonomia e il carico utile a vantaggio dell’efficienza. Grazie al nuovo aeromobile, infatti, ITA Airways beneficerà di una riduzione di oltre il 25% dei consumi e delle emissioni di CO2 per passeggero.

Ad entrare a far parte della flotta, saranno anche altri aeromobili di nuova generazione, come l’Airbus A220-300, il cui arrivo è previsto per l’autunno.

Il network di ITA Airways e l’offerta sul mercato del Regno Unito

Il collegamento aereo tra il Regno Unito e l’Italia è sempre stato una priorità per ITA Airways. Per questo, negli ultimi mesi, la Compagnia ha operato più di 90 voli settimanali di andata e ritorno tra Londra e i suoi due hub: Roma Fiumicino e Milano Linate. Due sono i voli giornalieri da Roma e Milano Linate a Londra Heathrow, che offrono un totale di 28 voli settimanali di andata e ritorno rispettivamente da Roma Fiumicino e Milano Linate, e 36 voli settimanali di andata e ritorno da Milano Linate a London City. Da queste due destinazioni, i passeggeri del Regno Unito potranno continuare a volare con ITA Airways verso 6 destinazioni intercontinentali, 30 internazionali e 21 nazionali.

È possibile acquistare tutti i voli ITA Airways sul sito web ita-airways.com, presso il Call Center ITA Airways, le agenzie di viaggio e le biglietterie aeroportuali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.