TOKYO DÀ IL BENTORNATO AI PRIMI TURISTI ITALIANI

il

Martedì 19 luglio è giunto a Tokyo un gruppo di turisti italiani, accolto calorosamente dall’Ambasciatore d’Italia Gianluigi Benedetti e dalle rappresentanze dell’Ente Nazionale del Turismo Giapponese (JNTO) e del Tokyo Convention & Visitors Bureau (TCVB). Si tratta di uno dei primi gruppi di italiani di ritorno in Giappone, dopo la riapertura dei confini al turismo estero il mese scorso.

L’itinerario di Mistral Tour, dalla durata complessiva di 12 giorni, parte da Tokyo, con visite condotte da una guida privata di alcuni dei luoghi più rappresentativi della capitale, tra i quali: lo Sky Lounge at Yebisu Garden Place, il santuario shinto Meiji Jingu e il suo parco, il Palazzo ImperialeGinza, il tempio buddhista Sensoji e il quartiere di Asakusa. Dopo tre giorni nella capitale, il tour proseguirà verso ovest e toccherà, tra gli altri, Kyoto, Osaka e Hiroshima.

Masashi Imai, direttore del marketing e della promozione di TCVB, si è detto molto felice di dare il benvenuto e di incontrare il gruppo. “È stata una grande emozione potervi finalmente accogliere a Tokyo. Nonostante nulla sia più esattamente come prima della pandemia, siamo convinti che ora riuscirete a vivere e godere il più possibile del vostro viaggio a Tokyo e in Giappone. Tokyo loves you! Siamo lieti di dare il benvenuto a tutti voi e ci auguriamo di accogliere sempre più persone dall’Italia”, ha proseguito Imai, ringraziando le numerose persone coinvolte, incluso Mistral, per il loro aiuto nel rendere possibile questo tour.

Da questo mese in avanti, proseguiranno i tour guidati di visitatori provenienti dall’Italia, segno di un’importante ripresa del turismo estero a Tokyo e in Giappone.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.