DHL collabora con i Coldplay per rendere il loro tour il più sostenibile possibile

il

DHL ha fatto questo annuncio:

DHL diventa il partner logistico ufficiale del Music Of The Spheres World Tour dei Coldplay
Con la sua vasta esperienza nella logistica sostenibile e nelle soluzioni di trasporto, DHL supporterà la band nel ridurre al minimo l’impronta di carbonio del loro tour
Ogni tour musicale globale richiede una preparazione intensiva e una logistica complessa. Tuttavia, i Coldplay hanno aggiunto a questa complessità fissando un obiettivo ambizioso per rendere il loro Music Of The Spheres Tour il più sostenibile possibile e ridurre le emissioni di CO2 di oltre il 50%. DHL, pioniere nel campo del trasporto sostenibile e della logistica, supporterà la band in questo viaggio con la sua vasta esperienza.

“In qualità di leader nei nostri settori, è nostra responsabilità guidare il cambiamento, ma anche ispirare e facilitare soluzioni sostenibili per altre aziende e marchi. Siamo onorati e orgogliosi che Coldplay abbia scelto DHL per intraprendere questo viaggio verso il cambiamento”, Monika Schaller, Executive Vice President Corporate Communications, Sustainability & Brand, Deutsche Post DHL Group.

L’esperienza e le soluzioni di sostenibilità di DHL

Coldplay ha scelto DHL come partner logistico grazie alla vasta esperienza dell’azienda nelle soluzioni logistiche sostenibili. In qualità di fornitore logistico leader a livello mondiale, DHL sosterrà gli sforzi di Coldplay, in particolare nel campo del trasporto sostenibile, offrendo un approccio multiforme per ridurre le emissioni di CO2.

Con il suo servizio GoGreen Plus, ai clienti di DHL viene offerta una suite di soluzioni per ridurre al minimo le emissioni legate alla logistica e altri impatti ambientali lungo l’intera catena di approvvigionamento. Le emissioni del trasporto marittimo e aereo sono ridotte grazie all’uso di biocarburanti avanzati. Per il trasporto terrestre, DHL può avvalersi di un’ampia flotta di veicoli elettrici e camion alimentati a Bio-LNG (gas naturale liquefatto ottenuto da rifiuti organici). La restante parte della catena di approvvigionamento è resa climaticamente neutra grazie alla compensazione delle emissioni dell’intero ciclo di vita, riducendo e compensando eventuali emissioni di carbonio residue. DHL può garantire che le minori emissioni di CO2 dei propri servizi vengano trasmesse in modo trasparente ai propri clienti.

Un nuovo modello per il turismo sostenibile

Oltre alle innovazioni nella logistica sostenibile, guidate da DHL, i Coldplay hanno introdotto una serie di altre iniziative per rendere il loro tour il più possibile a basse emissioni di carbonio e vantaggioso per l’ambiente. Ogni spettacolo è alimentato da un mix di energia rinnovabile (come l’energia eolica e solare) e biodiesel rinnovabile certificato. La band sfrutta anche l’energia della ventola attraverso pavimenti cinetici e power bike all’avanguardia.

La band si è anche impegnata a piantare un albero per ogni biglietto venduto e a ridurre significativamente più CO2 di quella prodotta dal tour attraverso investimenti in una vasta gamma di iniziative di compensazione del carbonio.

La speranza condivisa di DHL e Coldplay è che il Music Of The Spheres Tour fornisca lezioni e migliori pratiche per altri artisti su cui costruire e spingere l’industria della musica dal vivo verso un futuro sostenibile e a bassissime emissioni di carbonio

In linea con la strategia di sostenibilità dell’azienda per raggiungere emissioni nette zero entro il 2050 (“Mission 2050”), DHL è impegnata in soluzioni logistiche sostenibili che decarbonizzeranno l’intero settore logistico. Nell’ambito della roadmap di sostenibilità a medio termine del Gruppo Deutsche Post DHL per il 2030, il gruppo si impegna a raggiungere l’obiettivo secondario di coprire almeno il 30% del fabbisogno di carburante con combustibili sostenibili. Per ridurre le emissioni di CO2 in linea con l’Accordo di Parigi sul clima, il Gruppo spenderà 7 miliardi di euro in combustibili sostenibili e tecnologie pulite entro il 2030.

L’impegno dei Coldplay a rendere il loro tour il più sostenibile possibile

Il co-manager dei Coldplay, Phil Harvey, ha dichiarato: “Quando abbiamo annunciato questo tour, ci siamo impegnati a ridurre le emissioni primarie di carbonio di oltre il 50% rispetto all’ultimo tour. Questo può accadere solo con tour partner che condividono questa visione e sono disposti a investire le risorse necessarie per realizzarla. Siamo grati a DHL per il loro aiuto nel ridurre al minimo le emissioni di merci del nostro tour attraverso la loro esperienza e gli investimenti nella logistica sostenibile”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.