Bologna : sviluppo nel medio termine

il

L’aeroporto di Bologna continuerà a sviluppare l’area del terminal per garantire un ottimale servizio nel suo futuro di sviluppo.

Nel documento “Bilancio di sostenibilità 2021 – Dichiarazione Consolidata di Carattere Non Finanziario” al link:

Alla pagina 43 si trova quanto segue:

“Nel medio/lungo periodo sono previsti gli interventi a maggior impatto sulla struttura, che comprendono l’ampliamento del terminal fase 1, uno dei più importanti di tutto il Masterplan, volto ad espandere la capacità passeggeri in partenza. Il piano di sviluppo è concepito con l’obiettivo di fare dell’Aeroporto di Bologna una delle più moderne e funzionali aerostazioni d’Italia, quale importante porta di accesso alla città ed al territorio. L’aggiornamento del Masterplan, necessario per adeguare lo scalo alle nuove esigenze, ha ricevuto approvazione tecnica di ENAC nel 2017, parere di non assoggettabilità alla valutazione di impatto ambientale nel 2018 e la conformità urbanistica nel 2020. Infine, nel febbraio 2021 il Masterplan, recante gli interventi di potenziamento infrastrutturale all’orizzonte temporale dell’anno 2030, ha ottenuto l’approvazione in via definitiva da ENAC.

Tutti gli interventi di sviluppo delle infrastrutture abbracciano a pieno la sostenibilità, lo stesso piano di sviluppo aeroportuale 2016-2030 si focalizza sul pieno utilizzo delle infrastrutture esistenti, limitando la realizzazione di nuove opere ad elementi localizzati, contenuti e di grande efficacia.

Più nel dettaglio a livello progettuale tutti gli interventi previsti rispettano i “Criteri Minimi Ambientali” stabiliti dalle varie normative di carattere nazionale e locale e sono corredati di apposita relazione che specifica i criteri adottabili e adottati per ciascun progetto. Inoltre, recenti bandi europei a cui Aeroporto di Bologna ha partecipato offrono l’opportunità, qualora aggiudicati, di ulteriori fondi volti ad incrementare la sostenibilità grazie, ad esempio, a tecnologie carbon free quali il fotovoltaico e l’idrogeno che contribuiranno a rendere lo scalo carbon neutral secondo i tempi definiti dall’Airport Carbon Accreditation, a cui lo scalo di Bologna ha aderito”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.