Autunno a Bozeman in Montana

il

Nel Montana entro la fine di settembre, la maggior parte delle foglie sono cadute in montagna, e anche a quote più basse. E’ meglio approfittare dei tanti voli che da varie città americane collegano alla cittadina di Bozeman, “Queen City of the Rockies”. Bozeman in posizione strategica tra montagne, canyon, vallate, laghi e fiumi è perfetta in autunno, sia che si cammini per le strade alberate nel centro della città esplorando i numerosi parchi che diventano meravigliosamente colorati nei mesi autunnali, sia che ci si avventuri nella sua immensa natura nei dintorni. Grazie alla pletora di alberi offre uno spettacolo autunnale di gran rispetto, coma Willson Avenue. È un ottimo momento per fare un giro panoramico in auto verso Bridger Canyon, Hyalite Canyon, Gallatin Canyon e Paradise Valley, tutti luoghi ideali per catturare al meglio i colori autunnali della natura.
Eccovi una guida ideale per esplorare Bozeman e i dintorni durante l’autunno e vivere alcune esperienze locali di stagione. Nel suo cuore, rimane una città universitaria e come tale offre l’emozione del rientro a scuola  in autunno, partite di calcio, e se si  fortunati, forse una partita di playoff o due dei Montana State Bobcat. Quindi il sabato pomeriggio si fa una sosta al Bobcat Stadium per tifare per gli amati Bobcats. I Montana State Bobcats giocano nella Big Sky Conference nella Football Championship Subdivision (FCS), formalmente conosciuta come divisione 1-AA. Nei giorni di gioco si vedrà la mascotte, Champ, e una delle tradizioni da vivere prima della partita è la Cat Walk dove i giocatori e gli allenatori camminano dalla Fieldhouse allo stadio di calcio guidati da Champ e dalla banda musicale.E non dimentichiamo la grande rivalità con l’altra squadra del Continental Divide, l’University of Montana Grizzlies, meglio conosciuta come “Brawl of the Wild”. Tutto questo ha costruito una ricca tradizione e un seguito vivace di fan fedeli che rendono l’esperienza veramente colma di divertimento. A soli 16 km a nord-ovest, Belgrade comunità western con una storia di allevamento e agricoltura, celebra sabato 17 settembre il Belgrade Fall Festival, tradizione annuale da oltre 50 anni nell’ Homecoming Weekend,. Le attività della giornata includono una parata, un barbecue di manzo all’aperto per tutta la comunità, uno spettacolo di auto, una fiera di arti e mestieri a Lewis and Clark Park e la partita di calcio delle Belgrade High School Panthers.
Per divertirsi c’è anche il Montana Corn Maze, il primo labirinto a forma di sole che tramonta sulle montagne del Montana nella località di Manhattan a 25 km. ad ovest di Bozeman. Il labirinto viene creato piantando prima il mais in due direzioni diverse, creando una griglia.  Il labirinto viene disegnato e tagliato senza l’uso di computer o GPS.  I percorsi sono contrassegnati  e poi ritagliati più volte per mantenere il livello di crescita del mais.  Gli indizi sono poi nascosti tra i gambi delle pannocchie per tre diversi livelli di sfide. Oltre ai colpi di scena nel labirinto di mais, si può godere di cibo, animali da fattoria, un mercato agricolo, passeggiate a cavallo, un treno a botte per i bambini e anche una pista triciclo per adulti attraverso il labirinto. E naturalmente una vista mozzafiato sulla Gallatin Valley.
Ci si può anche rilassare all’aperto in una delle tante sorgenti termali della zona, il tutto a un’ora di macchina da Bozeman. Immergetevi acque ricche di minerali. La più vicina di tutte le sorgenti termali al centro di Bozeman, Bozeman Hot Springs si trova lungo l’autostrada 191, lungo il percorso per Big Sky Resort. Bozeman Hot Springs dispone di 12 diverse piscine con temperatura che varia dai 15°C ai 41°C, di una grande piscina coperta, vasche idromassaggio, e anche una vasca fredda per aiutare con il recupero muscolare. La caratteristica unica qui è all’esterno, con piscine splendidamente illuminate, composizioni artistiche di roccia, fire pitsoltre a una spa e un centro fitness per coloro che amano la palestra o rilassarsi in un centro benessere.
Circondata da montagne e migliaia di chilometri di sentieri, non c’è da stupirsi che Bozeman sia una meta ambita per la mountain bike. Con una comunità ciclistica così accogliente, le persone vengono qui per ogni tipo di avventura a due ruote, dalla mountain bike su strada in estate e la fat bike nella neve invernale. Ma niente fa andare l’adrenalina come la mountain bike. I sentieri intorno a Bozeman spaziano dai sentieri pianeggianti per principianti alle sfide tecniche più impegnative. Con così tanti negozi di biciclette locali, è facile noleggiare tutto il necessario per pedalare sui sentieri selvaggi intorno a Bozeman. L’Hyalite Creek Trail a sud di Bozeman, è una splendida pedalata di circa 17 km andata e ritorno, in un canyon che porta ad un classico ambiente alpino con il lago Emerald. Il sentiero tocca 11 cascate – alcune richiedono una leggera deviazione, ma ne vale la pena – ed è aperto ai ciclisti su un programma di utilizzo condiviso con escursionisti a piedi e a cavallo. Il percorso tocca i 2000 metri, offrendo una vista panoramica unica.  Uno dei tanti sentieri disponibili per chi ama l’hiking è senza dubbio il sentiero “M” – M TRail Creato dalla classe del 1918 della Montana State University come monumento all’Università, l’escursione rimane una delle più popolari della zona. Parte del fascino è il suo facile accesso; situata a soli 6 km  circa fuori Bozeman sulla Bridger Creek Road, non si può perdere la gigantesca “M” bianca che segna la cima del sentiero sul monte Baldy. I locali frequentano di norma questo sentiero di mattina, mezzogiorno e di sera, facendo un rapido viaggio attraverso le incredibili attrazioni e suoni della valle di Gallatin che includono le Spanish Peaks e le Tobacco Root Mountains. Il sentiero è ben tenuto con numerose panchine per riposare o semplicemente fermarsi e godersi il panorama. 
Il panorama autunnale si ammira dal una mongolfiera con Endeavor Ballooning che offre un’esperienza di volo sulla Gallatin Valley e sulla Paradise Valley, con splendide viste dell’alba sulle incredibili catene montuose del Montana. Tornati coi piedi per terra, da non mancare il Museum of the Rockies: dai fossili ai dinosauri, dallo storia di Yellowstone a quella dei Nativi Indiani, alla corsa all’oro….c’è proprio tutto in un museo che non a caso é uno Smithsonian Affiliate, riconosciuto tra i più raffinati musei di scienza e storia al mondo. A Bozeman città tre le proposte originali per il soggiorno. Al RSVP Hotel, boutique hotel con bici gratuite e una piscina outdoor stagionale. Al The LARK nel centro città, sempre moderno e creativo. Al Sapphire Motel per rivivere gli anni ruggenti di un classico motel americano degli anni ’40 rivisitato in chiave contemporanea. 
Denver, Colorado è la porta d’accesso ufficiale all’immensa regione del Great American West.  
Foto: Montana Office of Tourism

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.