LOT rifornirà i suoi aerei con carburante green

il

LOT Polish Airlines ha in programma di rifornire i suoi aerei con cherosene prodotto in modo sostenibile. Pertanto, la compagnia di bandiera polacca ha ora firmato un accordo di cooperazione con il gruppo multienergetico polacco PKN ORLEN.

PKN ORLEN sta costruendo un impianto di produzione nella città di Plock per convertire gli oli vegetali idrogenati (HVO) in biocarburanti o biocomponenti per carburanti aeronautici. A tale scopo vengono utilizzati oli vegetali, oli da cucina vegetali usati e oli di alghe. Dopo il suo completamento, l’impianto produrrà circa 300.000 tonnellate di HVO all’anno, che già corrispondono alla metà dei combustibili oggi prodotti dal Gruppo ORLEN.

Grazie a questa cooperazione, LOT Polish Airlines riceverà carburante per aviazione prodotto in modo sostenibile (SAF). Con l’aiuto di SAF, le emissioni del ciclo di vita possono essere ridotte fino all’80% rispetto al cherosene convenzionale.

L’accordo per l’acquisto di SAF è un passo importante per LOT Polish Airlines verso una maggiore sostenibilità e protezione ambientale nel trasporto aereo, anche sullo sfondo della risoluzione IATA NetZero per rendere il traffico aereo commerciale neutrale in termini di CO2 entro il 2050. Rafal Milczarski, Presidente e Il CEO di LOT Polish Airlines, ha dichiarato: “Vediamo la fiducia riposta in noi dai nostri passeggeri sia come un onore che come un obbligo. Non vogliamo solo fornire loro i più elevati standard di sicurezza e un trasporto aereo confortevole. Vogliamo anche fare un importante contributo alla conservazione e protezione dell’ambiente. Ecco perché sono molto lieto della collaborazione con PKN ORLEN poiché la produzione di cherosene da materie prime rinnovabili rappresenta un’altra iniziativa con cui LOT Polish Airlines sta riducendo le emissioni di gas serra”.

Daniel Obajtek, CEO e Presidente del consiglio di amministrazione di PKN ORLEN: “L’industria aeronautica è un eccellente esempio di come sta cambiando l’industria dell’energia e dei carburanti. Stiamo sviluppando e investendo in prodotti puliti e avanzati. Secondo le nostre stime, il la quota di carburanti prodotti in modo sostenibile nell’aviazione ammonterà al 3% nel 2030. Di conseguenza, vediamo un enorme potenziale per un’ulteriore crescita in quest’area, in linea con la nostra strategia ORLEN2030”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.