British Airways riporta Dreamflight, porta quasi 200 bambini in viaggio a Orlando

il


British Airways ha fatto questo annuncio:

Più di 190 bambini meritevoli sono partiti ieri per la vacanza di una vita, per gentile concessione di British Airways e dell’organizzazione benefica Dreamflight con sede nel Regno Unito. È il 34° anno in cui le due organizzazioni si uniscono per organizzare l’incredibile viaggio a Orlando, in Florida.

Dreamflight sostiene i bambini in tutto il Regno Unito di età compresa tra gli 8 ei 14 anni, che hanno tutti una grave malattia o disabilità. Ogni anno l’ente di beneficenza collabora con British Airways per portare i bambini in una vacanza davvero memorabile. A causa della pandemia, Dreamflight non è stato in grado di decollare negli ultimi due anni, rendendo il volo di quest’anno davvero speciale.

Molti dei 192 bambini che sono volati in Florida non hanno mai vissuto una vacanza o addirittura un viaggio all’estero prima a causa delle complessità legate alle loro malattie. Per garantire che i bambini siano ben accuditi, sono accompagnati 24 ore al giorno da medici, infermieri e fisioterapisti volontari, supportati dal personale di bordo e dai piloti di British Airways.

Per mandare via i bambini con stile, British Airways e Dreamflight hanno organizzato una festa speciale in uno degli hangar di Heathrow della compagnia aerea. I bambini hanno anche apprezzato l’intrattenimento per gentile concessione di una banda musicale dei cadetti della RAF e di decine di cuccioli di polizia. A Orlando, i bambini trascorreranno otto giorni magici con una serie di attività nello stato del sole, comprese le visite agli Universal Studios e ad altre attrazioni della Florida.

Carrie Harris, Direttore della Sostenibilità di British Airways, ha dichiarato: “Siamo assolutamente entusiasti di riportare Dreamflight per il suo 34° viaggio annuale. È sempre uno dei momenti salienti del nostro anno, con molti dei nostri colleghi che si offrono volontari per sostenere. Voglio ringraziarli per aver contribuito a renderlo possibile. Ascoltare quanto l’esperienza Dreamflight significhi per i bambini e le loro famiglie significa che è un vero onore poter aiutare a creare ricordi che dureranno per sempre”.

La nuotatrice paralimpica con medaglia d’oro e mecenate di Dreamflight, Liz Johnson, ha dichiarato: “Questo è un momento di chiusura del cerchio per far parte di Dreamflight, essendo io stesso unito al viaggio da bambina nel 1997. Vedere le nuove generazioni che hanno queste opportunità è così bello speciale e voglio dar loro il potere di ottenere tutto ciò a cui si mettono la testa.

Il capitano della British Airways Philip Ticehurst, che ha operato il charter, ha dichiarato: “Siamo così felici di tornare con Dreamflight anche quest’anno. Questa è la mia sedicesima volta come capitano della Dreamflight charter e non potrei essere più onorato. È un’esperienza così umiliante portare questi bambini nel loro viaggio di una vita. Sono fonte di ispirazione per tutti noi”.

L’organizzazione benefica Dreamflight è stata co-fondata dall’ex membro dell’equipaggio di cabina della British Airways, Patricia Pearce MBE. Dal primo volo nel 1987, più di 6200 bambini hanno volato su Dreamflight, con i colleghi di British Airways che ogni anno hanno donato il loro tempo per sostenere la partenza da Heathrow.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.