Swiss implementa la tecnologia AeroSHARK sulle fusoliere del Boeing 777-300ER

il

Swiss International Air Lines (SWISS) è diventata la prima compagnia aerea al mondo a utilizzare la tecnologia delle pellicole AeroSHARK a basso consumo di carbonio sui propri servizi passeggeri.

Il primo Boeing 777-300ER di SWISS ad essere equipaggiato con il nuovo film – registrazione HB-JNH – ha trasportato i suoi primi passeggeri in entrata venerdì 14 ottobre, in partenza da Zurigo per Miami alle 13:39.

Il programma AeroSHARK di SWISS è sostenuto anche dalla Confederazione Svizzera attraverso il finanziamento speciale di quest’ultima per progetti ambientali.

“La nostra adozione di AeroSHARK è un eccellente esempio di come possiamo utilizzare tecnologie innovative per rendere i viaggi aerei più sostenibili”, afferma Dieter Vranckx, CEO di SWISS. “La nostra flotta di aeromobili è già una delle più avanzate e più efficienti in termini di emissioni di carbonio in Europa. Grazie ad AeroSHARK, possiamo migliorare ulteriormente queste credenziali in un campo in cui ogni risparmio conta. Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia aerea passeggeri al mondo ad adottare questa nuova tecnologia. E continueremo a investire costantemente in tali soluzioni sostenibili”.

AeroSHARK è una pellicola speciale che è stata sviluppata congiuntamente da Lufthansa Technik e dal produttore di prodotti chimici e rivestimenti BASF. Il film presenta minuscole nervature da 50 micrometri che riducono la resistenza aerodinamica durante il volo. SWISS e Lufthansa Technik hanno applicato la tecnologia, che trae ispirazione dalla pelle degli squali, a un primo aereo della flotta SWISS Boeing 777-300ER e nelle ultime settimane hanno testato l’innovazione per le sue prestazioni in volo insieme a specialisti esterni . Tutti e dodici i Boeing 777 di SWISS dovrebbero ora essere gradualmente equipaggiati con il nuovo film AeroSHARK. Questo video fornisce ulteriori spunti interessanti sull’argomento.

Viaggi aerei a emissioni zero grazie a tecnologie innovative

AeroSHARK è solo uno dei modi in cui SWISS si sta impegnando per ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica e rendere più sostenibili i viaggi aerei. Le sue ulteriori azioni qui includono l’investimento nel carburante sostenibile per l’aviazione (SAF), che è prodotto da rifiuti biogenici e attualmente produce circa l’80% in meno di anidride carbonica rispetto al cherosene convenzionale. SWISS utilizza già SAF e promuove e sostiene ulteriori ricerche e sperimentazioni sul campo insieme al Gruppo Lufthansa. SWISS si è posta l’obiettivo di dimezzare le proprie emissioni nette di anidride carbonica rispetto ai livelli del 2019 entro il 2030 ed essere completamente carbon neutral entro il 2050

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.