EMIRATES FESTEGGIA SETTE ANNI DI ATTIVITA’ A BOLOGNA

il

  • Tra novembre 2015 e luglio 2022, la più grande compagnia aerea del mondo ha trasportato oltre 804.000 passeggeri su oltre 3.200 voli da e verso Bologna
  • Quella con l’aeroporto di Bologna è una partnership di lungo periodo rafforzata dal desiderio reciproco di investire in sostenibilità e sostenere l’economia locale
  • Post Covid-19: la compagnia aerea torna a volare a pieno regime da e verso la città emiliana

Il prossimo 3 novembre, Emirates festeggerà sette anni di attività a Bologna. In questi anni, la compagnia aerea ha trasportato più di 804.000 passeggeri su oltre 3.200 voli da e verso questa città. Si tratta di uno dei quattro punti strategici di Emirates nel nostro Paese insieme a Roma, Milano e Venezia. Un traguardo importante per la compagnia aerea, che rafforza nuovamente la sua partnership con l’Italia a pochi mesi dal 2 agosto, quando ha festeggiato i 30 anni di servizio a Roma.

La collaborazione tra Emirates e la città di Bologna si è protratta e consolidata negli anni grazie alla comune volontà di investire nel potenziale della regione: Bologna ha offerto una struttura all’avanguardia e un network vivace ed eterogeneo mentre Emirates ha agevolato il traffico aereo da e verso Dubai e ha aiutato le piccole e medie imprese e le grandi aziende del territorio a raggiungere i mercati più vitali del mondo. Durante il periodo Covid, inoltre, Emirates ha dato un contributo significativo all’economia locale grazie al trasporto di merci come automobili, medicinali, cibo, ricambi auto e beni di lusso. Ancora oggi Emirates è l’unica compagnia che opera una rotta diretta da Bologna a Dubai ed è il naturale connettore di merci e persone dalla Via Emilia (da Piacenza a Rimini) verso l’estero. 

In questi mesi, la compagnia aerea è tornata a volare a pieno regime su Bologna: il volo Bologna – Dubai di Emirates opera 5 giorni alla settimana (lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica) attraverso un Boeing 777 che include 8 posti in prima classe, 42 in business class e 304 in economy. Il volo Emirates EK094 parte da Bologna alle 15:35 e arriva a Dubai alle 23:30. Il volo di ritorno EK093 parte da Dubai alle 8:55 e arriva all’aeroporto di Bologna alle 12:40.

“Siamo molto orgogliosi di celebrare i 7 anni di attività a Bologna” – ha affermato Flavio Ghiringhelli, Country Manager di Emirates in Italia. “In tutti questi anni, ci siamo costantemente impegnati con la città per offrire un’ampia gamma di destinazioni che potessero facilitare i viaggi d’affari per le piccole e medie imprese verso oltre 130 destinazioni in tutto il mondo e, al tempo stesso, abbiamo lavorato per implementare le destinazioni preferite dai turisti che, da Bologna, possono raggiungere mete esotiche e scoprire nuove culture. Continueremo a soddisfare le esigenze dei nostri passeggeri alzando sempre di più l’asticella in termini di comfort, servizio e qualità”.

“Siamo davvero felici di celebrare i 7 anni di presenza di Emirates a Bologna” ha affermato Nazareno Ventola, CEO e MD di Aeroporto G. Marconi di Bologna. “Dal loro primo volo nel novembre 2015, la nostra partnership è diventata sempre più forte, migliorando significativamente la connettività aerea intercontinentale da Bologna verso il resto del mondo, a vantaggio del nostro bacino di 11 milioni di residenti e con un prezioso impatto sulla nostra economia locale. Condividiamo anche con Emirates la visione di un futuro dell’aviazione sostenibile e siamo entusiasti di consolidare ancora di più la nostra partnership in futuro”.

Sostenibilità ambientale ed efficienza sono, infatti, alla base di tutte le attività del Gruppo Emirates. Ad esempio, la compagnia aerea si impegna a gestire in modo più sostenibile le risorse idriche. Emirates utilizza, infatti, la tecnica del “lavaggio a secco” per sanificare i suoi aerei. Come già indicato dal nome, nella pulizia dell’aeromobile viene utilizzata poca o nessuna quantità d’acqua, il che rappresenta un significativo passo in avanti rispetto ai metodi convenzionali di pulizia degli aerei. Questa tecnica consente di risparmiare – in una flotta di 260 velivoli – oltre 11 milioni di litri d’acqua ogni anno. Emirates ha, inoltre, eliminato la plastica a bordo (entro la fine di quest’anno la compagnia aerea avrà risparmiato 150 milioni di plastica monouso) e ha lanciato l’iniziativa “Think Before You Print”, che ha portato a una riduzione di oltre 1.000 tonnellate di carta con il passaggio dai menu cartacei a quelli digitali.

Questi – e altri – argomenti sono stati anche parte di un training aziendale che Emirates ha organizzato a Dubai dal 22 al 26 ottobre. La formazione è stata rivolta ai travel manager delle principali aziende dell’Emilia-Romagna, che hanno avuto modo di conoscere meglio la compagnia aerea e il mercato della capitale degli Emirati Arabi Uniti. Per l’occasione, gli ospiti hanno avuto l’opportunità di volare con l’esclusivo Boeing 777 Game Changer di Emirates, che vanta una serie di primati nel settore, come finestre virtuali, posizioni dei sedili a gravità zero, nonché controlli della temperatura e dell’illuminazione personalizzati. Prima del decollo gli ospiti hanno anche avuto la possibilità di usufruire dei servizi premium forniti dall’Aeroporto di Bologna, come la Marconi Business Lounge e il servizio Vip YouFirst, con personale dedicato e trasferimento privato all’aeromobile.

L’Aeroporto G. Marconi di Bologna crede fermamente nei valori della sostenibilità come leva strategica per lo sviluppo del sistema aeroportuale. L’impegno dell’azienda si basa sui tre pilastri centrali ESG: Sostenibilità ambientale (Planet), Sostenibilità sociale (People) e Sostenibilità economica (Prosperity). Per raggiungere i propri obiettivi di sviluppo sostenibile, l’Aeroporto G. Marconi di Bologna ha implementato un Piano di Sostenibilità che prevede azioni concrete per: mitigare gli impatti ambientali e proteggere le risorse naturali; migliorare la qualità della vita e il benessere della comunità circostante; fornire luoghi di lavoro sicuri e inclusivi.

Nella foto ilo B777-31H ER A6-EPD, il primo ad atterrare il 3 novembre 2015.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.