WestJet investe nel futuro del carburante sostenibile per l’aviazione in Canada

il

WestJet ha annunciato un impegno di tre mesi per operare tutti i voli, dall’aeroporto internazionale di San Francisco (SFO) all’aeroporto internazionale di Calgary (YYC) con carburante per aviazione sostenibile (SAF) prodotto da Neste, il principale produttore mondiale di combustibili rinnovabili. Il programma SAF Destination, il primo del suo genere in Canada, è alla base dell’impegno di WestJet per la sostenibilità e la decarbonizzazione.

Insieme alle parti interessate provenienti da tutta l’Alberta e Calgary, tra cui Holly Waeger Monster, Console generale degli Stati Uniti, George Chahal, membro del Parlamento, Calgary Skyview, Alberta, Sonya Savage, Ministro dell’ambiente e delle aree protette per il governo di Alberta, Alberta e Lana van Marter, Responsabile dell’Aviazione Rinnovabile, Neste. WestJet ha utilizzato l’annuncio per collaborare con i principali partner dell’industria e del governo sui vantaggi del carburante sostenibile per l’aviazione e sulla necessità di un programma di produzione canadese.

In qualità di prima compagnia aerea canadese a investire in modo significativo in SAF, WestJet ha acquistato Neste MY Sustainable Aviation Fuel per effettuare 40 voli in tre mesi da San Francisco a Calgary. L’investimento immediato di WestJet in SAF nei prossimi tre mesi ridurrà direttamente le emissioni di gas serra su queste rotte di 186 tonnellate, con l’equivalente di oltre 1550 ospiti su 5300 a bordo che prenderanno un volo a emissioni zero in rotta verso Calgary.

WestJet si impegna a raggiungere l’azzeramento delle emissioni nette entro il 2050. Sebbene l’accesso diffuso a SAF sia attualmente limitato da una produzione limitata e da costi elevati, la più recente rotta operata da SAF della compagnia aerea dimostra la forte dedizione di WestJet a essere un leader nel sostenere questa soluzione ambientale che assicura un futuro in cui SAF è lo standard nel settore aereo.

Angela Avery, Vicepresidente esecutivo del gruppo WestJet e Chief People, Corporate and Sustainability Officer (CNW Group/WESTJET, an Alberta Partnership)

La flotta di WestJet guida le basi per la sostenibilità

La flotta del gruppo WestJet ha un’età media inferiore ai 10 anni ed è tra le più giovani compagnie aeree nordamericane affermate. Rafforzata dal recente annuncio di WestJet con Boeing per l’acquisto di ulteriori 42 aeromobili 737-10 più 22 opzioni, la compagnia aerea continua a dimostrare un impegno continuo ad espandersi in modo responsabile.

WestJet e Aero Design Labs hanno deciso di aumentare l’efficienza del carburante del Boeing 737-700

All’inizio di quest’anno, WestJet ha annunciato una nuova partnership con Aero Design Labs per modificare il velivolo 737-700 NG della compagnia aerea per una maggiore riduzione delle emissioni e una migliore efficienza del carburante. In qualità di più grande operatore 737NG in Canada, si prevede che le modifiche ridurranno il consumo complessivo di carburante attraverso la riduzione della resistenza e porteranno a risparmi sui costi a lungo termine e alla riduzione delle emissioni di carbonio sull’aereo 737-700.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.