L’Airbus A330MRTT completa il primo volo di prova SAF al 100% su entrambi i motori

il

Il volo 100% Sustainable Aviation Fuel di RAF Voyager è il primo al mondo per un trasportatore militare in servizio
Robust Test Plan ha consentito il primo volo al mondo senza una sola goccia di combustibile fossile a bordo
La Royal Air Force, Airbus e altri partner del settore hanno effettuato il primo volo al mondo con carburante per aviazione sostenibile (SAF) al 100% utilizzando un aereo militare in servizio. È anche il primo volo SAF al 100% di qualsiasi tipo di aeromobile effettuato nello spazio aereo del Regno Unito.

Un Voyager della RAF – la variante militare dell’aereo di linea commerciale Airbus A330 – ha preso il volo sopra la RAF Brize Norton nell’Oxfordshire, in Inghilterra, mercoledì alimentato completamente da carburante per aviazione sostenibile al 100% su entrambi i motori, aprendo la strada a una serie di possibilità per il futuro del volo degli aerei militari.

Il volo è stato uno sforzo congiunto tra la RAF, il produttore di aeromobili Airbus, l’agenzia di equipaggiamento e supporto per la difesa del Ministero della difesa del Regno Unito, la società britannica di leasing di aeromobili AirTanker e il produttore di motori Rolls-Royce, con il carburante fornito da Air bp.

Michael Schoellhorn, CEO di Airbus Defence and Space, ha dichiarato: “Fedele al nostro scopo di ‘aerospaziale pionieristico’, abbiamo supportato volentieri la Royal Air Force in questo volo di prova di carburante sostenibile. Mi congratulo con il nostro cliente del Regno Unito per questo risultato che aiuta a spianare la strada a una riduzione sostenibile delle emissioni di carbonio delle nostre flotte di aerei militari. Gli ingegneri di Airbus hanno dato un contributo significativo a questa missione della RAF fornendo competenze sul campo nelle ultime settimane e assicurando i necessari permessi di volo militari del Ministero della Difesa”.

Sustainable Aviation Fuel – che è ottenuto da materie prime sostenibili a base di rifiuti, in questo caso olio da cucina usato – riduce le emissioni di carbonio del ciclo di vita fino all’80% rispetto al carburante convenzionale che sostituisce, riduce la dipendenza della RAF dalle catene di approvvigionamento globali e migliora la resilienza operativa riducendo la necessità di rifornimento di carburante.

Poiché approcci diversi si adatteranno a piattaforme e ambienti diversi, si sta esaminando una gamma di opzioni di carburante alternative per garantire che il Regno Unito sia all’avanguardia in questa tecnologia in via di sviluppo.

Il volo di ritorno di 90 minuti dalla RAF Brize Norton, pilotato da un equipaggio di test di volo combinato Airbus, RAF e Rolls-Royce, ha replicato una sortita di rifornimento in volo ed è stato assistito da alti rappresentanti della RAF e del settore. La RAF ha affermato di aver dimostrato il potenziale per la sua futura capacità operativa, garantendo la capacità di contribuire alla difesa del Regno Unito ovunque e ogni volta che fosse necessario.

SAF is a near drop in fuel, designed to reduce the carbon footprint of our aircraft which could prove to be critical to achieve our goal of net zero 2040. The SAF used for this trial is made from waste cooking oil and has approximately an 80% reduction in CO2 emissions of F-34 despite the fact it was sourced from the far east. Locally produced SAF could see an even larger reduction in CO2 emissions in the future. The SAF’s technical name is Hydro processed Ester Fatty Acid Synthetic Paraffinic Kerosene (HEFA SPK) It is produced by breaking down oils and fats into esters and glycerol in a process called transesterification. The esters are then hydro processed to remove oxygen and unsaturated bonds from them which makes them fit for use in aircraft and less susceptible to breaking down. There are differences within the fuels which will have an effect on various things: It has 0 sulphur which reduces engine lubricity but leads to less SOx emissions which can cause acid rain. It doesn’t have a compound called benzene/aromatics which leads to engineering challenges: A lower density of fuel caused by the absence of aromatics means that a greater volume needs to be pumped by the fuel system per second to maintain the required power output. Aromatics cause seals to swell, certain types of seals will not swell to create a proper seal so need to be replaced in order to use SAF Aromatics can cause long term health effects including cancer, the removal of these is a reduction of risk to those operating around aviation fuel

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.