Etihad: James Hogan “non lasciate che gli interessi radicati fermino la competizione”

il

James Hogan, Etihad Airways President and CEO, delivering the keynote address at the IATA Aviation Day in Abu Dhabi today

JAMES HOGAN: NON LASCIATE CHE GLI INTERESSI RADICATI FERMINO LA COMPETIZIONE

Milano, 5 Novembre 2015 – Le nuove dinamiche competitive nel trasporto aereo globale non devono essere soffocate dagli interessi radicati delle compagnie aeree leader, ha detto James Hogan, Presidente e Amministratore Delegato di Etihad Airways, in un discorso tenuto ieri sera a Londra nel corso della 2015 Brabazon Lecture presso la Royal Aeronautical Society.

Hogan ha dichiarato che l’industria globale dovrebbe imparare dal Regno Unito, uno dei primi mercati ad abbracciare in modo reale la concorrenza e quello in cui potrebbero ancora emergere innovazione e nuovi approcci al business.

Hogan ha detto che il trasporto aereo, che contribuisce alla crescita degli scambi commerciali nel mondo, è stato bloccato da un sistema normativo che limita il consolidamento, la concorrenza e la scelta dei consumatori.

“Il trasporto aereo è la linfa vitale dell’economia moderna. Ma mentre l’ economia globalizzata ha visto il commercio e il turismo fare passi da gigante, la struttura della nostra industria sta procedendo a piccoli passi”.

“Si tratta di un settore che reclama nuova concorrenza, in molti mercati diversi; ma è uno in cui gli operatori più piccoli possono operare solo in contesti particolari “.

Oggi diventare un vettore competitivo globale è incredibilmente difficile, ha detto Hogan:
“Oggi più che mai, la scala è il singolo fattore che definisce il successo per un vettore di rete”.

“Scala significa una rete in grado di competere con le reti dei vettori leader, costruiti nel corso di decenni”.

“Significa la capacità di raggiungere i consumatori in molti mercati diversi con la promessa di un marchio – con il profilo e la visibilità che porterà nuovi clienti”.

“Questo significa che il nostro è un mercato che richiede un costo enorme di ingresso per competere”.
Hogan ha descritto il modello innovativo di Etihad Airways per la crescita, una compagnia che ha realizzato investimenti in crescita organica con partnership azionarie strategiche. Di conseguenza, Etihad Airways è stata in grado di competere con competitors molto più grandi, che hanno ricevuto investimenti e sostegno dei loro governi per decenni”.

Le ‘Big Three’, ossia le compagnie aeree leader statunitensi e Lufthansa, stavano facendo del loro meglio per spegnere la nuova concorrenza”.

“Attualmente, i vettori degli Stati Uniti stanno investendo decine di milioni di dollari per tentare di eliminare la concorrenza, e abbiamo visto mosse simili da parte di alcuni più grandi compagnie tradizionali europee”.

“Chi ne fa le spese è solo il cliente”.

“Il costo è l’innovazione”.

“L’aviazione per crescere ha bisogno di innovazione. L’innovazione crea nuovi modi per aggirare gli ostacoli di un mercato regolamentato e incatenato. Qui a Londra, si hanno molti dei grandi innovatori del trasporto aereo a portata di mano – quello che sta facendo oggi British Airways, ciò che EasyJet e Ryanair hanno fatto negli ultimi 15 anni e che cosa ha fatto British Midland Airways per la maggior parte della sua storia”.

“Questa industria ha bisogno di incoraggiare l’innovazione per i benefici che porta alla scelta del cliente e alla vera concorrenza”.

“Nuovi approcci aiuteranno questa industria a prosperare in futuro. Non dobbiamo permettere che un approccio innovativo venga soffocato dagli interessi radicati delle compagnie tradizionali”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.