Ryanair chiede un azione immedita per il 40esimo sciopero dei controllori di volo francesi dal 2009

il

12376048_10208368178028545_2606190218868784572_n

RYANAIR CHIEDE UN’AZIONE IMMEDIATA POICHE’ I CONTROLLORI DEL TRAFFICO AEREO FRANCESI ANNUNCIANO IL 40ESIMO SCIOPERO DAL 2009

Ryanair, la compagnia aerea preferita in Europa, ha fatto appello oggi (25 gennaio) al Governo francese e alla Commissione Europea affinché prendano misure immediate per impedire che migliaia di consumatori in Europa vedano i propri programmi di viaggio o le proprie vacanze interrotti o cancellati da un ristretto gruppo di sindacati dei Controllori del Traffico Aereo (ATC) che vanno in sciopero questa sera.
I sindacati dei Controllori di Volo francesi hanno annunciato un’altra chiusura dalle 19.00 (ora locale) di questa sera fino alle 6.00 di mercoledì 27 gennaio – il 40esimo sciopero dei Controllori del Traffico Aereo in Francia dal 2009 – che porterà ancora una volta alla cancellazione di centinaia di voli e a centinaia di migliaia di consumatori con voli cancellati o in ritardo.
Ryanair ha ripetutamente fatto appello alla Commissione e al Parlamento Europeo affinché intraprendano azioni per impedire questi scioperi dei Controllori di Volo, che causano confusione presso i consumatori europei. Ryanair ha lanciato la petizione online per “Mantenere Aperti i Cieli d’Europa” (http://www.keepeuropeskiesopen.com), che offre ai consumatori europei l’opportunità di unirsi nel suo appello per proteggere l’Europa dai ripetuti ricatti e disservizi da parte dei sindacati dei Controllori del Traffico Aereo, in questi modi:
Rimuovendo il diritto di sciopero per i sindacati dei Controllori del Traffico Aereo Europei, nello stesso modo in cui alle varie forze di polizia e militari d’Europa non è consentito scioperare. Negli Stati Uniti, ai sindacati dei Controllori di Volo è proibito per legge di scioperare. Chi lavora come Controllore di Volo in Europa potrà ancora aderire a un sindacato, organizzarsi e avanzare i propri interessi attraverso la mediazione o l’arbitrato vincolante, il che non implica scioperi o chiusure dei cieli europei
oppure
Permettendo agli altri Controllori del Traffico Aereo europei di gestire i voli sullo spazio aereo francese durante gli scioperi, il che minimizzerebbe le cancellazioni e i disservizi per i consumatori europei in Spagna, Italia, Germania e Regno Unito, i quali necessitano di attraversare lo spazio aereo francese e spagnolo.
Quando questa petizione estesa a tutta l’Unione Europea otterrà 1 milione di firme, Ryanair intende presentarla a Bruxelles e invitare la Commissione e il Parlamento dell’UE a prendere finalmente un provvedimento.
Kenny Jacobs di Ryanair ha dichiarato:
“E’ vergognoso che i consumatori europei vedano ripetutamente interrotti o cancellati i propri piani di viaggio e vacanze dalle azioni egoistiche dei sindacati dei Controllori del Traffico Aereo, i quali usano gli scioperi come prima arma piuttosto che come ultima risorsa. I sindacati francesi dei Controllori di Volo hanno in programma di scioperare da questa sera fino a mercoledì mattina – il loro 40esimo sciopero dal 2009 – e ciò impatterà su centinaia di migliaia di consumatori europei, mandandoli nel caos.
Abbiamo lanciato la pagina web http://www.keepeuropesskiesopen.com/, dove i consumatori possono sostenere la nostra petizione online facendo appello alla Commissione Europea e al Parlamento Europeo affinché rimuovano il diritto di sciopero dei sindacati dei Controllori di Volo o permettano agli altri Controllori del Traffico aereo europei di operare nello spazio aereo francese o spagnolo durante questi ripetuti scioperi.
È tempo che il Governo francese, la Commissione e il Parlamento Europeo prendano misure per impedire che le famiglie e i normali viaggiatori europei vedano le loro sudate vacanze o i propri programmi di viaggio regolarmente interrotti da questi sindacati che chiudono i cieli sopra l’Europa. Se l’Unione Europea non vorrà ascoltare le compagnie aeree, forse ascolterà i cittadini europei.”

Per le info di volo: https://www.ryanair.com/ie/en/useful-info/help-centre/travel-updates/atc-and-public-services-strike-france

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.