La base AirOne a Pisa nel 2015 diventa Alitalia


Il 2015 vede il cambio di testimone, sparisce airOne smart carrier con l’arrivo di Alitalia SAI che sostituisce la precedente Alitalia CAI.
Cosa cambia, praticamente escono San Pietroburgo, Palma di Maiorca e le altre destinazioni ricevono le frequenze rimaste vuote.

Alitalia e Aeroporto di Pisa: da domani 30 maggio ripartono i voli Pisa-Mosca.
29/05/2015
Questa estate Alitalia serve da Pisa 7 destinazioni in Italia e all’estero con 53 frequenze settimanali.
Roma, Pisa, 29 maggio 2015 – Da domani 30 maggio Alitalia riprende i voli fra Pisa e Mosca assicurando un collegamento diretto fra la Toscana e la Capitale della Russia.

Il volo sarà effettuato con frequenza trisettimanale fino al 13 Settembre e servirà a favorire i flussi turistici dalla Russia verso la Toscana, oltre a rappresentare un utile supporto alle imprese del territorio toscano che potranno raggiungere Mosca in poche ore di aereo e senza scali intermedi.

Con la tratta Pisa – Mosca Alitalia consolida la propria presenza sull’aeroporto “Galileo Galilei” da cui, questa estate, servirà 7 destinazioni nazionali e internazionali – Roma Fiumicino, Catania, Olbia, Praga, Berlino, Tirana e Mosca – con 53 frequenze settimanali.

I collegamenti stagionali per Mosca (3 frequenze settimanali) e per Olbia (4 frequenze settimanali da maggio a settembre) si associano ai voli attivi tutto l’anno da Pisa verso l’hub di Roma Fiumicino (25 frequenze settimanali), Catania (10 frequenze), Tirana (7 frequenze), Praga (2 frequenze) e Berlino (2 frequenze).

Sulla rotta Pisa – Roma Alitalia offre fino a quattro voli al giorno grazie ai quali i viaggiatori in partenza dall’aeroporto toscano possono raggiungere facilmente la Capitale e proseguire, con comode coincidenze attraverso l’hub di Roma Fiumicino, verso 92 destinazioni che Alitalia serve in Italia e nel mondo, come ad esempio, Seoul, su cui Alitalia ricomincerà a volare il 4 giugno dopo più di 20 anni, Abu Dhabi e Rio de Janeiro, su cui la Compagnia ha incrementato il numero di voli.

Per Gina Giani, Amministratore Delegato e Direttore Generale di SAT S.p.A.: “La ripresa dell’operatività delle rotte stagionali di Alitalia conferma l’importante presenza del vettore sullo scalo di Pisa. Il volo per Mosca, inoltre, è ad oggi l’unico collegamento diretto da/per la Toscana, a sostegno e consolidamento non solo dei flussi turistici, ma anche dei rapporti commerciali tra la Russia e la nostra Regione”.

Ariodante Valeri, Chief Commercial Officer di Alitalia, ha dichiarato: “Anche questa estate Pisa e la Toscana tornano ad essere collegate alla Russia con voli diretti. Mosca e le altre 6 destinazioni nazionali e internazionali servite da Alitalia dal Galileo Galilei rappresentano una importante offerta di voli su questo territorio dove Alitalia si impegna a soddisfare le esigenze di mobilità dei cittadini e delle imprese toscane, nonché il turismo incoming sulla Regione”.

Dall’Aeroporto “Galielo Galiei” di Pisa il primo volo Alitalia per Mosca decollerà domani, 30 maggio, alle ore 21.55 per arrivare a Mosca alle ore 2.40 (ora locale) del giorno successivo. Da Pisa il collegamento sarà attivo ogni Martedì, Giovedì e Sabato.

Il primo volo da Mosca a Pisa partirà alle ore 3.30 (orario locale) di Domenica 31 maggio per arrivare al “Galileo Galilei” alle 6.20. Da Mosca il collegamento sarà attivo ogni Mercoledì, Venerdì e Domenica.

I biglietti dei voli Alitalia da Pisa sono in vendita su alitalia.com, chiamando il Customer Center Alitalia al numero 89.20.10, nelle agenzie di viaggio e nelle biglietterie aeroportuali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.