RYANAIR ACCOGLIE LA SENTENZA DELLA CORTE SUPREMA DI LONDRA CONTRO LE AZIENDE PRIVATE DI GESTIONE DI RICHIESTE DI RISARCIMENTO

I CLIENTI RYANAIR RICEVONO IL 100% DEL RIMBORSO

Milano, 21 marzo 2018 – Ryanair, la compagnia aerea n°1 in Europa, ha accolto oggi la decisione della Corte Suprema di Londra in favore della policy di Ryanair nel comunicare direttamente con i propri clienti riguardo al pagamento della compensazione EU261, respingendo così la richiesta di risarcimento della società Bott & Co Solicitors Ltd delle proprie commissioni che non possono essere riscosse dai clienti già rimborsati direttamente da Ryanair.

Il giudice Edward Murray, che ha presieduto il caso, ha affermato che “Ryanair ha istituito un processo diretto e trasparente per i passeggeri che presentano richieste di risarcimento per ritardo dei voli, sia online che per corrispondenza, senza il coinvolgimento di terze parti”.

Ryanair invita tutti i clienti con valide richieste di compensazione EU261 a inoltrarle direttamente a Ryanair ed evitare queste società di gestione delle richieste di risarcimento, come Bott & Co, Fairplane, Hayward Baker, Sky Legal, Flightright e Flight Heroes, che possono detrarre oltre il 40% in spese da una richiesta di rimborso di €250. I clienti con una valida richiesta di risarcimento che si rivolgono direttamente a Ryanair, riceveranno il 100% della loro compensazione EU261, evitando le eccessive  commissioni richieste da queste società.

Come parte del piano “Always Getting Better” 2018, Ryanair ha istituito un team dedicato per processare tutte le richieste valide entro un periodo di 10 giorni lavorativi, il più breve nel settore.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair ha affermato:

“Accogliamo la decisione della Corte Suprema di Londra in favore della policy adottata da Ryanair nel comunicare direttamente con i clienti riguardo al pagamento della compensazione EU261. Questo aiuterà a prevenire che le società di gestione di richieste di risarcimento, come Bott & Co, Fairplane, Hayward Baker, Sky Legal, Flightright e Flight Heroes, trascinino deliberatamente e inutilmente i clienti Ryanair in corte al fine di sottrarre loro più del 40% della compensazione spettante al consumatore, non offrendo nessun servizio utile.

I clienti con una valida richiesta di compensazione possono presentare un reclamo direttamente sul sito web di Ryanair.com ed evitare queste detrazioni da parte di società di gestione di richieste di risarcimento. Come parte del nostro piano “Always Getting Better” 2018, Ryanair ha istituito un team dedicato per processare le richieste valide entro 10 giorni lavorativi e rendere la procedura il più trasparente possibile per i nostri clienti.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...