I CTO dell’industria aerospaziale collaborano per guidare la sostenibilità dell’aviazione

il

Dichiarazione congiunta dei Chief Technology Officer di sette dei principali produttori aerospaziali mondiali

Un impegno unificato

L’aviazione collega il nostro mondo attraverso l’efficiente e rapido spostamento di persone, aprendo nuove opportunità economiche e trasportando cibo e merci in tutto il mondo. L’aviazione promuove la comprensione globale, generando ricchi scambi culturali e contribuendo cosi a una coesistenza pacifica. Allo stesso tempo, il cambiamento climatico è diventato una chiara preoccupazione per la nostra società. L’impatto dell’umanità sul clima richiede un’azione mirata su molti fronti. L’industria aeronautica sta già intraprendendo azioni significative per proteggere il pianeta, e continuerà a farlo. L’aviazione contribuisce al 2% delle emissioni di biossido di carbonio prodotte dall’uomo. L’industria si è posta la sfida di ridurre le emissioni nette di CO2 anche se la domanda del trasporto aereo cresce in modo significativo. Attraverso l’Air Transport Action Group (ATAG), l’industria aeronautica è diventata il primo settore industriale al mondo a fissare un obiettivo ambizioso: ridurre le emissioni di CO2 della metà del livello del 2005 entro il 2050 e limitare la crescita delle emissioni nette di CO2 entro il 2020. Siamo sulla buona strada per rispettare gli impegni a breve termine, compresa l’attuazione nel 2019 del programma Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation (CORSIA), come concordato dalle nazioni dell’organizzazione internazionale dell’aviazione civile (ICAO). I Chief Technolgy Officer di sette dei principali produttori mondiali dell’aviazione stanno ora lavorando ad un livello senza precedenti per garantire che l’industria soddisfi questi impegni forti e necessari.

La strategia

Ci sono tre elementi tecnologici fondamentali per un’industria dell’aviazione sostenibile:

·         Continuare a sviluppare la tecnologia dei velivoli e dei motori in un’incessante ricerca dell’efficienza e della riduzione delle emissioni di CO2.

·         Sostenere la commercializzazione di carburanti alternativi sostenibili per l’aviazione. Circa 185.000 voli commerciali hanno già dimostrato che gli aerei di oggi sono pronti all’uso.

·         Sviluppare nuove tecnologie aeronautiche e di propulsione e accelerare le tecnologie che consentiranno la “terza generazione” dell’aviazione.

Anche altri fattori, come la gestione efficiente del traffico aereo e le rotte aeree che riducono al minimo il consumo di carburante hanno un ruolo vitale da svolgere. La nostra industria ha mostrato e continua a dimostrare progressi significativi nella riduzione del rumore e di altri impatti ambientali.

Lo sviluppo e la tecnologia degli aeromobili e dei motori

Negli ultimi 40 anni, la tecnologia degli aerei e dei motori ha ridotto le emissioni di CO2 di oltre l’1% (in media annuale) per miglio per passeggero. Questo è stato il risultato di significativi investimenti nella ricerca e sviluppo di turbomacchine e nell’ottimizzazione dei sistemi aeronautici. Per molti anni, attraverso diverse organizzazioni industriali e organismi internazionali, la comunità aeronautica si è volontariamente impegnata a raggiungere una serie di obiettivi per migliorare le prestazioni ambientali degli aerei. Gli obiettivi fissati dall’Advisory Council for Aeronautics Research in Europe richiedono una riduzione del 75% del CO2, un calo del 90% di NOX e una riduzione del 65% del rumore rispetto ai livelli del 2000 entro il 2050. Per contribuire al raggiungimento di questi obiettivi l’ICAO prevede l’applicazione di uno standard di efficienza energetica nell’ambito del processo di certificazione di ogni aero. Rimaniamo impegnati a migliorare gli aerei e i motori esistenti per continuare a ridurre le emissioni e migliorarne il più possibile l’efficienza. Allo stesso tempo, prendiamo atto delle enormi sfide tecnologiche che ci attendono e della probabile necessità di includere approcci più radicali di “terza generazione”.

Carburanti sostenibili per l’aviazione

Nel prossimo futuro l’aviazione continuerà a fare affidamento sui carburanti liquidi come fonte energetica fondamentale per gli aeromobili più grandi e di più ampia portata. Anche in base alle previsioni più ottimistiche per i voli elettrici, gli aerei commerciali regionali e single-aisle continueranno a operare nella flotta globale con jet fuel per i decenni a venire. Pertanto, lo sviluppo di carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF) che utilizzano carbonio riciclato piuttosto che a base fossile e soddisfano standard di sostenibilità forti e credibili è una componente essenziale di un futuro sostenibile. Siamo pienamente favorevoli a qualsiasi carburante, che sia sostenibile, scalabile, compatibile con i carburanti esistenti. Lavoreremo a stretto contatto con i produttori di carburante, gli operatori, gli aeroporti, le organizzazioni ambientaliste e le agenzie governative per portare questi carburanti nell’uso diffuso nell’aviazione ben prima del 2050.

La terza era dell’aviazione

L’aviazione è all’alba della sua terza grande era, costruita sulle fondamenta gettate dai fratelli Wright e dagli innovatori dell’era del jet negli anni Cinquanta. La terza era dell’aviazione è resa possibile dai progressi nelle nuove architetture, dalle efficienze termodinamiche avanzate dei motori, dalla propulsione elettrica e ibrida-elettrica, dalla digitalizzazione, dall’intelligenza artificiale, dai materiali e dalla produzione. I velivoli più grandi inizieranno a beneficiare di nuovi progetti che miglioreranno ulteriormente l’efficienza attraverso la gestione della resistenza aerodinamica degli aerei e i nuovi modi della distribuzione della propulsione. Nuovi materiali permetteranno di alleggerire gli aerei, migliorando ulteriormente l’efficienza. Siamo entusiasti di questa terza generazione di aviazione e, anche se tutte le aziende rappresentate hanno approcci diversi, siamo tutti spinti dalla certezza del suo contributo al ruolo dell’aviazione in un futuro sostenibile. Crediamo che l’aviazione stia entrando nella sua era più emozionante dagli albori dell’era del jet. Questa terza era promette un impatto positivo e trasformativo sulla vita in tutto il mondo – e siamo pronti a renderla una realtà.

Appello: Facciamo questo futuro insieme

Il futuro dell’aviazione è luminoso. Tuttavia, oltre agli sforzi significativi che il nostro settore sta compiendo, dipenderemo anche dal sostegno coordinato dei responsabili politici, delle autorità di regolamentazione e dei governi che lavorano insieme per raggiungere questi obiettivi. È necessario un ulteriore impegno pubblico e privato per creare una base normativa solida per affrontare le nuove questioni associate alle tecnologie aeronautiche emergenti e per fornire il sostegno economico necessario per una commercializzazione capillare dei SAF. Prevediamo un coordinamento più ampio, più profondo e continuo attraverso l’ICAO per facilitare approcci unificati alla regolamentazione con gli organismi nazionali e globali di regolamentazione e di definizione degli standard. Questi includono la U.S. Federal Aviation Administration, la European Aviation Safety Agency, la Civil Aviation Administration of China, Transport Canada, ANAC of Brazil e altri. Come CTO del settore ci impegniamo a promuovere la sostenibilità dell’aviazione. Crediamo in questo settore e nel suo ruolo nel rendere il nostro mondo un luogo più luminoso e sicuro. Crediamo inoltre fermamente di avere un approccio per rendere l’aviazione sostenibile e svolgere un ruolo ancora più importante nella nostra comunità globale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.