IL PIANO DI TRASFORMAZIONE DI ETIHAD AIRWAYS PROSEGUE, CON UN MIGLIORAMENTO COMPLESSIVO DEL 55% DEI RISULTATI CORE INIZIATO NEL 2017

il


 +32% della performance operativa core nel 2019, su ricavi pari a $5,6 miliardi
 -11% ($ 0,65 miliardi) di costi operativi diretti
 17,5 milioni di passeggeri e 635.000 tonnellate di merci trasportati
 Miglior tasso di puntualità nella regione del Golfo: 82% delle partenze e 85% degli arrivi in
orario
Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti (Emirati Arabi Uniti) – Etihad Airways (“#Etihad”) ha annunciato un
incoraggiante miglioramento del 32% della performance operativa core registrata nel 2019, su
ricavi pari a $5,6 miliardi (2018: $5,9 miliardi di dollari). Le perdite sono state significativamente
ridotte a $0,87 miliardi (2018: -1,28 miliardi). Il risultato raggiunto ha battuto le attese del piano
interno di Etihad per il 2019. Il programma di trasformazione quinquennale della compagnia aerea
ha visto migliorare del 55% la performance operativa core dal 2017.
Risultati 2019
Le rotte passeggeri hanno subito una razionalizzazione a fine 2018, in modo da ottimizzare il
network e migliorare la qualità dei ricavi. Tuttavia la domanda di passeggeri da e per i dieci
gateway di Etihad in India è rimasta forte, nonostante la riduzione della capacità e dei servizi di
feederaggio precedentemente garantiti attraverso Jet Airways. La compagnia aerea ha
incrementato il numero di posti in questi mercati all’inizio del 2019.
Il numero dei passeggeri si è attestato a 17,5 milioni nel 2019 (2018: 17,8 milioni), con un load
factor del 78,7% (2018: 76,4%) e una diminuzione della capacità (Available Seat Kilometres o
“ASK”) del 6% (da 110,3 miliardi a 104,0 miliardi). I rendimenti sono aumentati dell’1%,
principalmente trainati dalla strategia sulla capacità, dall’ottimizzazione di network e flotta e dalla
crescita della quota di mercato nei segmenti premium e point-to-point. A causa della riduzione della
capacità, i ricavi passeggeri sono leggermente diminuiti a $4,8 miliardi (2018: $5 miliardi), ma la
redditività delle rotte è migliorata.
Etihad Cargo ha proseguito la sua strategia di trasformazione iniziata nel 2019, nonostante i difficili
venti contrari del mercato. Le merci trasportate si sono attestate a 635.000 tonnellate (2018:
682.100 tonnellate), con ricavi totali pari a $0,70 miliardi (2018: $0,83 miliardi). Tale riduzione è in
gran parte attribuibile all’effetto registrato sull’intero esercizio della razionalizzazione della capacità
di carico degli aerei passeggeri e cargo intrapresa nel quarto trimestre del 2018, unita all’effetto
delle avverse condizioni di mercato, che hanno portato a un calo dei rendimenti del 7,8%.
Nonostante il forte controllo dei costi, i ricavi generati dall’attività di trasporto merci sono stati
inferiori rispetto a quelli dell’anno precedente. I risultati di questo processo di trasformazione sono
stati visibili nel quarto trimestre, avendo registrato un aumento del 5,6% in termini di Freight Tonne
Kilometres (FTK) rispetto al medesimo periodo del 2018, con un load factor in aumento di 1,7 punti
percentuali.

2
Risultati Finanziari 2019
La compagnia aerea ha ridotto in maniera significativa i costi operativi totali, grazie a un focus
continuo sul controllo degli stessi e l’andamento favorevole dei prezzi del carburante. I costi di
finanziamento sono rimasti stabili, nonostante la flotta sia cresciuta grazie alla consegna di nuovi
aeromobili.
Tony Douglas, Group Chief Executive Officer di Etihad Aviation Group, ha dichiarato: «Lo
scorso anno abbiamo significativamente ridotto i costi operativi e sia i rendimenti che il load factor
sono cresciuti, nonostante i ricavi passeggeri siano diminuiti per via dell’ottimizzazione del network.
Un miglioramento della base di costo ha significativamente controbilanciato le pressioni sui costi
del business, dandoci la possibilità di investire in guest experience, tecnologia e innovazione e in
tutte le nostre principali iniziative in tema di sostenibilità».
«Dobbiamo ancora migliorare, ma i progressi compiuti nel 2019, e cumulativamente dal 2017, ci
hanno infuso nuova forza e determinazione per proseguire e attuare i cambiamenti necessari per
continuare a perseguire questo percorso per noi positivo».
Il nostro tasso di puntualità (On-Time Performance o “OTP”) del 2019 è stato il migliore in tutta
l’area del Golfo, con l’82% delle partenze e l’85% degli arrivi in orario, per un totale voli operati
secondo lo schedule pari al 99,6%.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.