Air Canada perde 433 milioni di $ nel primo trimestre. Ritira dal servizio 14 EMB190

il

Air Canada ha registrato oggi un EBITDA del primo trimestre 2020 (1) (utili prima di interessi, imposte, ammortamenti) di $ 71 milioni rispetto a un EBITDA del primo trimestre 2019 di $ 583 milioni La compagnia aerea ha registrato una perdita operativa di $ 433 milioni rispetto a un reddito operativo di $ 127 milioni nel primo trimestre del 2019. Al 31 marzo 2020, la liquidità senza restrizioni ammontava a $ 6,523 miliardi rispetto a una liquidità senza restrizioni di $ 7,380 miliardi al 31 dicembre 2019.

“I risultati del nostro primo trimestre riflettono la gravità e la repentinità dell’impatto che la pandemia di COVID-19 ha avuto su Air Canada, che ha iniziato a farsi sentire nel settore aereo globale alla fine di gennaio con la sospensione di numerosi vettori, tra cui Air Canada, di servizi alla Cina. L’impatto è stato esacerbato nel mese di marzo con il distanziamento sociale obbligatorio, restrizioni di viaggio imposte dal governo senza precedenti in Canada e in tutto il mondo e la chiusura delle economie. Per quanto significativo sia stato il danno finanziario, la nostra principale preoccupazione rimane la salute e la sicurezza dei nostri clienti e dei nostri dipendenti, che ringrazio per la loro dedizione incrollabile in condizioni impossibili. Voglio anche riconoscere gli effetti della pandemia su tutti gli altri nostri stakeholder, in particolare quelli della comunità del settore dei viaggi. Siate certi che siamo fermamente impegnati a portare la nostra compagnia aerea con successo attraverso questa crisi “, ha affermato Calin Rovinescu, Presidente e Amministratore Delegato di Air Canada.

“L’ultimo trimestre è stato il primo in 27 trimestri consecutivi in ​​cui non abbiamo riportato una crescita dei ricavi operativi anno su anno. I nostri solidi risultati di gennaio e febbraio ci hanno incoraggiato a far sì che questa performance continuasse fino all’impatto improvviso e catastrofico dell’esordio di COVID-19 in Europa e Nord America all’inizio di marzo. Stiamo vivendo il periodo più buio di sempre nella storia dell’aviazione commerciale.

“Nell’ultimo decennio abbiamo infuso spirito imprenditoriale, capacità di ripresa, innovazione e disciplina nel DNA di Air Canada e questi attributi ci serviranno bene mentre attraversiamo questa crisi. A causa della disciplinata allocazione del capitale a lungo termine, abbiamo chiuso il 2019 con $ 7,380 miliardi di liquidità illimitata e abbiamo ancora accesso a importanti attività non vincolate per supportare ulteriori finanziamenti. Abbiamo reagito rapidamente alla gravità e all’impatto brusco della pandemia di COVID-19, adottando numerose misure, tra cui la riduzione delle linee di credito e il completamento di altri finanziamenti per aumentare la nostra liquidità, riducendo la nostra capacità di chiusura di oltre il 90%, istituendo un significativo riduzione dei costi e riduzione del capitale e programma di differimento e attuazione di un congedo temporaneo della maggior parte della nostra forza lavoro sindacale e gestionale, nonché riduzioni dei salari di gestione per i dipendenti continui.

“Abbiamo sviluppato un piano per la gestione attraverso una prolungata recessione, riconoscendo che la pandemia e le sue conseguenze avranno un impatto sostanziale sia sulla domanda dei clienti che sulla nostra liquidità a breve e medio termine. Inoltre, mentre la durata della pandemia e la sua ricaduta rimangono sconosciute, ci aspettiamo che ci vorranno almeno tre anni per ripristinare i livelli di entrate e capacità del 2019. Prevediamo che sia l’intero settore sia la nostra compagnia aerea saranno considerevolmente più piccoli per qualche tempo, il che sfortunatamente comporterà riduzioni significative sia a livello di flotta che di dipendenti. Sebbene non sia possibile prevedere il corso della pandemia a livello globale o in effetti i cambiamenti che saranno richiesti al settore aereo, la nostra determinazione è quella di garantire che la nostra azienda sia posizionata per emergere nel mondo post-COVID-19 il più forte possibile e capitalizzare sulle opportunità che inevitabilmente sorgeranno “, ha concluso Rovinescu.

Air Canada ha adottato o adotterà le seguenti misure in risposta alla pandemia di COVID-19:

Air Canada ha ridotto la capacità del secondo trimestre 2020 dall’85 al 90% rispetto al secondo trimestre del 2019. La capacità del terzo trimestre 2020 dovrebbe ridursi di circa il 75% rispetto al terzo trimestre del 2019. La compagnia aerea continuerà ad adeguare dinamicamente la capacità e ad adottare altre misure necessarie per tenere conto degli avvisi sanitari, delle restrizioni di viaggio, della chiusura delle frontiere a livello globale e domanda di passeggeri.
Nel marzo 2020, Air Canada ha ritirato le sue linee di credito rotative da $ 600 milioni e $ 200 milioni per un ricavo netto complessivo di $ 1,027 miliardi. Al 31 marzo 2020, la liquidità illimitata di Air Canada ammontava a $ 6,523 miliardi

Nell’aprile 2020, Air Canada ha concluso un prestito a termine di 364 giorni per un importo di US $ 600 milioni, garantito da aerei e motori di riserva, per un ricavo netto di $ 829 milioni. Dopo aver dato effetto a questa struttura e stimato il calo delle valutazioni delle attività a seguito di COVID-19, il pool di attività non vincolato di Air Canada (escluso il valore di Aeroplan e Air Canada Vacations) ammonta a circa $ 2,6 miliardi. Come parte degli sforzi in corso di Air Canada per aumentare i livelli di liquidità, continuano a essere perseguiti ulteriori accordi di finanziamento.
Alla fine di aprile 2020, Air Canada ha concluso un finanziamento ponte di $ 788 milioni per 18 aeromobili Airbus A220 che possono essere utilizzati per scopi aziendali generali e che Air Canada prevede di sostituire con accordi di finanziamento garantiti a più lungo termine nel 2020 con lo stesso prestatore.
Oltre ai risparmi sui costi associati alle significative riduzioni di capacità, riduzioni della forza lavoro e altri programmi di mitigazione, Air Canada ha avviato una riduzione dei costi a livello aziendale e un programma di riduzione del capitale e di differimento che ora ha raggiunto circa $ 1,050 miliardi, aumentato da un obiettivo iniziale di $ 500 milioni e continua a cercare ulteriori opportunità di conservazione del contante.
Air Canada sta accelerando il ritiro di 79 velivoli più vecchi dalla sua flotta – Boeing 767, Airbus A319 ed Embraer 190, con l’aereo Embraer che esce dalla flotta immediatamente. Il loro ritiro semplificherà la flotta complessiva della compagnia aerea, ridurrà la sua struttura dei costi e ridurrà la sua impronta di carbonio.
All’inizio di marzo 2020, Air Canada ha sospeso gli acquisti di azioni nell’ambito della propria offerta di emittenti del corso normale e non intende rinnovarlo alla scadenza.
Per soddisfare le esigenze globali di beni e dispositivi di protezione individuale durante la pandemia, Air Canada ha operato più di 500 voli internazionali a tutto carico dal 22 marzo 2020 e prevede di operare fino a 150 voli a tutto carico a settimana nel secondo trimestre utilizzando una combinazione di aeromobili Boeing 787 e Boeing 777 nonché quattro aeromobili Boeing 777 recentemente convertiti e quattro aeromobili Airbus A330 convertiti in cui ha raddoppiato lo spazio di carico disponibile rimuovendo i sedili dalla cabina passeggeri.
Air Canada ha adottato il sussidio per i salari di emergenza in Canada (CEWS) per la maggior parte della sua forza lavoro, il che le ha consentito di riportare nel libro paga i dipendenti precedentemente canadesi con base in precedenza per il periodo dal 15 marzo al 6 giugno 2020.
Air Canada ha annunciato vantaggi e alloggi speciali per i membri di Aeroplan e Altitude alla luce di COVID-19. Questi includono la sospensione della scadenza del chilometraggio, lo stato accumulato per il nonno del chilometraggio, la rinuncia a determinate modifiche e le commissioni di riassetto e il lancio di nuove promozioni in modo che i membri possano guadagnare miglia Aeroplan aggiuntive senza uscire di casa.
Air Canada fa della sicurezza la sua prima considerazione in tutto ciò che fa e ha continuamente incorporato nuove informazioni su COVID-19 nelle sue politiche e procedure in materia di salute e sicurezza per viaggiatori e dipendenti in tutti i luoghi di lavoro, aeroporti e aerei di bordo. Ciò include l’obbligo per i clienti di indossare una copertura protettiva per il viso e misure per attuare il distanziamento sociale, nonché un equipaggiamento personale di protezione potenziato per agenti ed equipaggi dell’aeroporto, l’incoraggiamento di pratiche sicure come il lavaggio frequente delle mani e la collaborazione con il governo federale canadese per controllare i passeggeri per determinare l’idoneità al volo di tutti i clienti. Per maggiori dettagli su misure e politiche preventive, consultare: https://www.aircanada.com/covid19updates
Per sottolineare il suo impegno per la sicurezza dei clienti e dei dipendenti, Air Canada presenterà presto Air Canada CleanCare +. Questo programma stabilisce tutte le misure di salute e sicurezza implementate in ogni punto di contatto del viaggio di volo.
Riepilogo del primo trimestre
Air Canada ha registrato una perdita netta di $ 1,049 miliardi o $ 4,00 per azione diluita rispetto a un utile netto di $ 345 milioni o $ 1,26 per azione diluita nel primo trimestre del 2019. Il primo trimestre del 2020 includeva perdite su cambi di $ 711 milioni mentre il primo trimestre del Il 2019 includeva guadagni in valuta estera di $ 263 milioni. La compagnia aerea ha registrato una perdita netta rettificata (1) di $ 392 milioni o $ 1,49 per azione diluita nel primo trimestre 2020 rispetto all’utile netto rettificato (1) di $ 17 milioni o $ 0,06 per azione diluita nel primo trimestre del 2019.

L’indebitamento finanziario netto di $ 4,170 miliardi è aumentato di $ 1,3329 miliardi dal 31 dicembre 2019, riflettendo il calo delle linee di credito revolving da $ 600 milioni e $ 200 milioni di Air Canada, parzialmente compensato da rimborsi di $ 509 milioni. L’impatto sfavorevole di un dollaro canadese più debole, al 31 marzo 2020 rispetto al 31 dicembre 2019, ha aumentato il debito denominato in valuta estera (principalmente dollari USA) di $ 692 milioni. Al 31 marzo 2020, il coefficiente di leva finanziaria di Air Canada (1) (debito netto e EBITDA a 12 mesi finali) era di 1,3 contro un coefficiente di leva finanziaria di 0,8 al 31 dicembre 2019

Nell’aprile 2020, Air Canada ha concluso un prestito a termine di 364 giorni per un importo di US $ 600 milioni, garantito da aerei e motori di riserva, per un ricavo netto di $ 829 milioni. Dopo aver dato effetto a questa struttura e stimato il calo delle valutazioni delle attività a seguito di COVID-19, il pool di attività non vincolato di Air Canada (escluso il valore di Aeroplan e Air Canada Vacations) ammonta a circa $ 2,6 miliardi. Come parte degli sforzi in corso di Air Canada per aumentare i livelli di liquidità, continuano a essere perseguiti ulteriori accordi di finanziamento.
Alla fine di aprile 2020, Air Canada ha concluso un finanziamento ponte di $ 788 milioni per 18 aeromobili Airbus A220 che possono essere utilizzati per scopi aziendali generali e che Air Canada prevede di sostituire con accordi di finanziamento garantiti a più lungo termine nel 2020 con lo stesso prestatore.
Oltre ai risparmi sui costi associati alle significative riduzioni di capacità, riduzioni della forza lavoro e altri programmi di mitigazione, Air Canada ha avviato una riduzione dei costi a livello aziendale e un programma di riduzione del capitale e di differimento che ora ha raggiunto circa $ 1,050 miliardi, aumentato da un obiettivo iniziale di $ 500 milioni e continua a cercare ulteriori opportunità di conservazione del contante.
Air Canada sta accelerando il ritiro di 79 velivoli più vecchi dalla sua flotta – Boeing 767, Airbus A319 ed Embraer 190, con l’aereo Embraer che esce dalla flotta immediatamente. Il loro ritiro semplificherà la flotta complessiva della compagnia aerea, ridurrà la sua struttura dei costi e ridurrà la sua impronta di carbonio.
All’inizio di marzo 2020, Air Canada ha sospeso gli acquisti di azioni nell’ambito della propria offerta di emittenti del corso normale e non intende rinnovarlo alla scadenza.
Per soddisfare le esigenze globali di beni e dispositivi di protezione individuale durante la pandemia, Air Canada ha operato più di 500 voli internazionali a tutto carico dal 22 marzo 2020 e prevede di operare fino a 150 voli a tutto carico a settimana nel secondo trimestre utilizzando una combinazione di aeromobili Boeing 787 e Boeing 777 nonché quattro aeromobili Boeing 777 recentemente convertiti e quattro aeromobili Airbus A330 convertiti in cui ha raddoppiato lo spazio di carico disponibile rimuovendo i sedili dalla cabina passeggeri.
Air Canada ha adottato il sussidio per i salari di emergenza in Canada (CEWS) per la maggior parte della sua forza lavoro, il che le ha consentito di riportare nel libro paga i dipendenti precedentemente canadesi con base in precedenza per il periodo dal 15 marzo al 6 giugno 2020.
Air Canada ha annunciato vantaggi e alloggi speciali per i membri di Aeroplan e Altitude alla luce di COVID-19. Questi includono la sospensione della scadenza del chilometraggio, lo stato accumulato per il nonno del chilometraggio, la rinuncia a determinate modifiche e le commissioni di riassetto e il lancio di nuove promozioni in modo che i membri possano guadagnare miglia Aeroplan aggiuntive senza uscire di casa.
Air Canada fa della sicurezza la sua prima considerazione in tutto ciò che fa e ha continuamente incorporato nuove informazioni su COVID-19 nelle sue politiche e procedure in materia di salute e sicurezza per viaggiatori e dipendenti in tutti i luoghi di lavoro, aeroporti e aerei di bordo. Ciò include l’obbligo per i clienti di indossare una copertura protettiva per il viso e misure per attuare il distanziamento sociale, nonché un equipaggiamento personale di protezione potenziato per agenti ed equipaggi dell’aeroporto, l’incoraggiamento di pratiche sicure come il lavaggio frequente delle mani e la collaborazione con il governo federale canadese per controllare i passeggeri per determinare l’idoneità al volo di tutti i clienti. Per maggiori dettagli su misure e politiche preventive, consultare: https://www.aircanada.com/covid19updates
Per sottolineare il suo impegno per la sicurezza dei clienti e dei dipendenti, Air Canada presenterà presto Air Canada CleanCare +. Questo programma stabilisce tutte le misure di salute e sicurezza implementate in ogni punto di contatto del viaggio di volo.
Riepilogo del primo trimestre
Air Canada ha registrato una perdita netta di $ 1,049 miliardi o $ 4,00 per azione diluita rispetto a un utile netto di $ 345 milioni o $ 1,26 per azione diluita nel primo trimestre del 2019. Il primo trimestre del 2020 includeva perdite su cambi di $ 711 milioni mentre il primo trimestre del Il 2019 includeva guadagni in valuta estera di $ 263 milioni. La compagnia aerea ha registrato una perdita netta rettificata (1) di $ 392 milioni o $ 1,49 per azione diluita nel primo trimestre 2020 rispetto all’utile netto rettificato (1) di $ 17 milioni o $ 0,06 per azione diluita nel primo trimestre del 2019.

L’indebitamento finanziario netto di $ 4,170 miliardi è aumentato di $ 1,3329 miliardi dal 31 dicembre 2019, riflettendo il calo delle linee di credito revolving da $ 600 milioni e $ 200 milioni di Air Canada, parzialmente compensato da rimborsi di $ 509 milioni. L’impatto sfavorevole di un dollaro canadese più debole, al 31 marzo 2020 rispetto al 31 dicembre 2019, ha aumentato il debito denominato in valuta estera (principalmente dollari USA) di $ 692 milioni. Al 31 marzo 2020, il coefficiente di leva finanziaria di Air Canada (1) (debito netto e EBITDA a 12 mesi finali) era di 1,3 contro un coefficiente di leva finanziaria di 0,8 al 31 dicembre 2019

Nel primo trimestre del 2020, i flussi di cassa netti utilizzati nelle attività operative sono ammontati a $ 20 milioni, in diminuzione di $ 3.131 milioni rispetto allo stesso trimestre del 2019 a causa di un deterioramento dei risultati operativi e minori liquidità dal capitale circolante a seguito di vendite anticipate inferiori , che riflette il forte e improvviso impatto della pandemia COVID-19. I flussi di cassa derivanti dalle attività operative nel primo trimestre del 2019 sono stati favorevolmente influenzati da entrate pari a $ 1.612 milioni in concomitanza con l’acquisizione di Aeroplan da parte di Air Canada. Nel primo trimestre del 2020, la raccolta netta da attività di finanziamento è stata di $ 387 milioni, con un aumento di $ 689 milioni rispetto al primo trimestre del 2019.

I proventi da prestiti per $ 1,027 milioni nel primo trimestre 2020 hanno rispecchiato la riduzione delle linee di credito revolving da $ 600 milioni e $ 200 milioni di Air Canada nel marzo 2020. I rimborsi del debito sono stati pari a $ 509 milioni. Flusso di cassa libero negativo (1) di $ 393 milioni deteriorato di $ 972 milioni dal primo trimestre del 2019, riflettendo minori flussi di cassa derivanti dalle attività operative a causa del grave e improvviso impatto della pandemia di COVID-19, parzialmente compensata da un livello inferiore di spese in conto capitale anno dopo anno.

Outlook e ipotesi principali
Come indicato sopra, Air Canada prevede di ridurre la capacità del secondo trimestre 2020 dall’85 al 90% rispetto al secondo trimestre del 2019. La capacità del terzo trimestre 2020 dovrebbe ridursi di circa il 75% rispetto al terzo trimestre del 2019. La compagnia aerea continuerà ad adeguare dinamicamente la capacità e ad adottare altre misure necessarie per tenere conto degli avvisi sanitari, delle restrizioni di viaggio, della chiusura delle frontiere a livello globale e domanda di passeggeri.

Alla luce della pandemia di COVID-19 e della significativa incertezza circa le conseguenti restrizioni di viaggio e la domanda di passeggeri, preoccupazioni sui viaggi dovute alla pandemia o precauzioni come l’allontanamento fisico, nonché l’ambiente economico generale e la recente significativa volatilità dei prezzi del carburante e dei cambi tariffe, Air Canada non fornisce ipotesi su PIL, prezzi del carburante o tassi di cambio. Inoltre, Air Canada sta ritirando tutte le linee guida, comprese quelle precedentemente annunciate, tutte le linee guida per il primo trimestre e per l’intero anno 2020, nonché le linee guida per l’intero anno 2021 (inclusa la guida per flussi di cassa gratuiti per il periodo 2019-2021).

(1) Misure non GAAP
Di seguito è riportata una descrizione di alcune misure finanziarie non GAAP utilizzate da Air Canada per fornire ai lettori ulteriori informazioni sulle sue prestazioni finanziarie e operative. Tali misure non sono misure riconosciute per la presentazione del rendiconto finanziario ai sensi dei GAAP, non hanno significati standardizzati, potrebbero non essere comparabili a misure simili presentate da altre entità e non devono essere considerate sostitutive o superiori ai risultati GAAP. Si consiglia ai lettori di consultare la sezione intitolata Misure finanziarie non GAAP nell’MD&A 2019 di Air Canada per un’ulteriore discussione di tali misure non GAAP e una riconciliazione di tali misure con i GAAP canadesi.

L’utile (perdita) netto rettificato e l’utile (perdita) rettificato per azione – diluito sono utilizzati da Air Canada come mezzo per valutare la performance finanziaria complessiva della propria attività senza gli effetti al netto delle imposte sugli utili o sulle perdite su cambi, sugli oneri finanziari netti relativi a benefici, utili o perdite dei dipendenti su strumenti finanziari rilevati al valore equo, utili o perdite sulla vendita e sul leasing di attività, utili o perdite su insediamenti e modifiche del debito, utili o perdite sulla dismissione di attività e voci speciali poiché tali voci possono distorcere l’analisi di determinate tendenze commerciali e rendere meno significativa l’analisi comparativa con altre compagnie aeree.
L’EBITDA (utili prima di interessi, imposte, ammortamenti) è comunemente utilizzato nel settore aereo e viene utilizzato da Air Canada come mezzo per visualizzare i risultati operativi prima di interessi, imposte, ammortamenti poiché questi costi possono variare significativamente tra le compagnie aeree a causa di differenze nel modo in cui le compagnie aeree finanziano i loro aeromobili e altre attività. Air Canada esclude gli elementi speciali dall’EBITDA in quanto questi elementi possono distorcere l’analisi di alcuni trend di business e rendere meno significativa l’analisi comparativa ad altre compagnie aeree.
Il “coefficiente di leva finanziaria” si riferisce all’indebitamento finanziario netto derivante dal rapporto di leva finanziaria EBITDA a 12 mesi, comunemente utilizzato nel settore aereo e utilizzato da Air Canada come mezzo per misurare la leva finanziaria. L’indice di leva finanziaria è calcolato dividendo l’indebitamento netto per l’EBITDA a 12 mesi (esclusi gli elementi speciali). Come accennato in precedenza, Air Canada esclude articoli speciali dai risultati EBITDA (che vengono utilizzati per determinare il coefficiente di leva finanziaria) in quanto questi elementi possono distorcere l’analisi di alcuni trend di business e rendere meno significativa l’analisi comparativa ad altre compagnie aeree

Il flusso di cassa libero viene comunemente utilizzato nel settore aereo e viene utilizzato da Air Canada come indicatore della solidità finanziaria e delle prestazioni della propria attività, indicando la quantità di denaro che Air Canada è in grado di generare dalle operazioni e dopo le spese in conto capitale. Il flusso di cassa libero è calcolato come flusso di cassa netto da attività operative meno aggiunte a proprietà, attrezzature e attività immateriali ed è al netto dei proventi delle transazioni di vendita e di locazione. Il flusso di cassa gratuito nel 2019 esclude anche i proventi una tantum relativi all’acquisizione di Aeroplan.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.