Thai è in ristrutturazione, ma continua ad operare. I voli riprenderanno a fine giugno

il

Chakkrit Parapuntakul, secondo vicepresidente e presidente ad interim, Thai Airways International Public Company Limited (tailandese), ha dichiarato che il gabinetto tailandese ha approvato il piano di riforma per il thailandese che sarà attuato attraverso il capitolo di riorganizzazione aziendale sotto gli auspici della Corte fallimentare centrale di Thailandia e legge fallimentare. Nel frattempo, THAI è in grado di operare voli e svolgere la propria attività come al solito.

Sebbene il piano di riforme di Thai sarà attuato ed esercitato attraverso il capitolo sulla riorganizzazione aziendale ai sensi della legge fallimentare, il Thai non sarà sciolto, non andrà in liquidazione o sarà dichiarato fallito. Al contrario, il capitolo sulla riorganizzazione aziendale consentirà a Thai di raggiungere gli obiettivi del suo piano di riforma in modo ancora più efficace, passo dopo passo, come richiesto dalla legge, che fornisce una protezione equa a tutte le parti interessate mentre Thai sarà in grado di svolgere le sue normali attività commerciali, inclusi passeggeri e trasporto merci. L’attività sarà condotta parallelamente al piano di riforma per aumentare l’efficienza operativa e migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi.

Thai è impegnata a fare tutto il possibile per emergere dalla situazione di crisi. Questo è un passo importante per il cambiamento thailandese al fine di diventare un’entità più forte e più sostenibile. Thai ha espresso la sua gratitudine a tutti gli interessati in tutti i settori dell’economia, azionisti, partner, alleanza, clienti e in particolare a tutti i passeggeri tailandesi per il loro continuo supporto e fiducia nella compagnia aerea. I thailandesi riprenderanno le operazioni complete una volta che la situazione COVID-19 si placherà.

In altre notizie, Thai ha prolungato la sospensione delle operazioni di volo per un altro mese fino alla fine di giugno.

In seguito all’annuncio dell’Autorità per l’aviazione civile della Thailandia (CAAT) che vieta i voli internazionali in Tailandia fino al 30 giugno 2020, la Thai Airways International Public Company Limited (THAI) deve sospendere le operazioni per un altro mese nel giugno 2020.

Tuttavia, la ripresa a luglio 2020 è ancora in esame. Thai sta monitorando la situazione, le misure preventive e i blocchi di ciascun paese, nonché la domanda di viaggio da vicino al fine di riprendere i servizi man mano che la situazione COVID-19 migliora. I thailandesi hanno adottato misure in preparazione per la ripresa del servizio passeggeri. Il programma ufficiale sarà annunciato in seguito.

Attualmente, Thai opera voli charter per portare i thailandesi bloccati a casa e voli cargo per supportare gli agricoltori tailandesi consegnando i loro prodotti agricoli.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.