ATR: vola il primo tuttomerci

il

TR, il produttore di aeromobili regionali numero uno al mondo, annuncia oggi il primo volo di successo del suo nuovo aereo cargo regionale appositamente costruito. Il volo è decollato alle 14:00 dal suo sito di Saint-Martin ed è durato due ore. Durante il volo, l’equipaggio a bordo ha eseguito una serie di test per misurare l’inviluppo di volo del nuovo velivolo e le prestazioni di volo. La prima consegna di questo aereo sarà a FedEx Express, la più grande compagnia aerea cargo e compagnia di trasporto espresso del mondo, che ha effettuato un ordine fermo per 30 aeromobili, più 20 opzioni, a novembre 2017. L’arrivo di questo nuovo cargo consolida ulteriormente la posizione di leadership di ATR nel mercato dei cargo regionali dove gli aerei cargo ATR rappresentano già un terzo della flotta cargo regionale in servizio.

Il nuovissimo aereo cargo direttamente dalla fabbrica offrirà una serie di vantaggi unici agli operatori. Con una grande porta di carico inclusa come parte del progetto originale e la stessa ampia sezione trasversale di tutti gli aeromobili ATR, il cargo sarà in grado di ospitare merci alla rinfusa e pallet e container standard del settore. Il velivolo fornirà inoltre agli operatori la suite avionica più recente, che può essere continuamente aggiornata. Ciò rende efficacemente a prova di futuro la cabina di pilotaggio all’avanguardia del -600F consentendo alle compagnie aeree cargo di trarre vantaggio dalle innovazioni future, che miglioreranno ulteriormente l’efficienza del velivolo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.