Il National Airlines Council of Canada sostiene la richiesta di assistenza settoriale da parte dei principali sindacati

il

Il National Airlines Council of Canada (#NACC), che rappresenta i maggiori vettori canadesi (Air Canada, Air Transat, Jazz Aviation LP e WestJet) ha accolto con favore la dichiarazione odierna dei leader sindacali di Unifor, dell’Air Canada Pilots Association (ACPA) e dell’Air Line Pilots Association Canada (ALPA Canada), chiedendo al governo federale di agire immediatamente per fornire supporto settoriale al settore dell’aviazione.

“La pandemia ha avuto un impatto devastante sul nostro settore, sui nostri dipendenti e sulle comunità che serviamo. Decine di migliaia di dipendenti sono stati colpiti, la capacità di volo sul mercato è stata ridotta di circa l’85% e sono parcheggiati aerei per miliardi di dollari. I paesi di tutto il mondo hanno portato avanti il ​​sostegno settoriale per i loro settori dell’aviazione, proprio a causa del ruolo fondamentale che l’aviazione deve svolgere nella ripresa economica. Sosteniamo l’appello di oggi dei principali sindacati dell’aviazione canadese, affinché il governo federale proceda rapidamente con misure di sostegno per proteggere i posti di lavoro e gli investimenti canadesi “, ha affermato Mike McNaney, Presidente e CEO del NACC.

I dati del governo rilasciati questa settimana da Statistics Canada sottolineano la sfida davvero senza precedenti che deve affrontare la comunità dell’aviazione. Il numero di passeggeri in Canada è sceso tra il 90% e il 97% dall’inizio della pandemia. Per metterlo in prospettiva, nei mesi successivi all’11 settembre 2001 e all’epidemia di SARS nel 2003, il numero di passeggeri è sceso al massimo del 26% e poi ha iniziato a riprendersi lentamente.

“L’analisi di Statistics Canada dimostra che la crisi che sta affrontando il nostro settore non ha precedenti e non c’è nessuna linea di vista su quando il settore sarà autorizzato ad andare avanti dalla fase zero poiché tutte le restrizioni ai confini e ai viaggi implementate a marzo sono ancora in vigore. Ciò sottolinea l’urgente necessità per il governo federale di portare avanti il ​​sostegno settoriale e che la certificazione e l’adozione di accurati regimi di test rapidi è fondamentale per la ripresa dell’aviazione e per le decine di migliaia di posti di lavoro che dipendono dai viaggi e dal turismo “.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.