Wizz a Bari? Quanti e per dove?


Joszef Varadi – CEO #Wizz – dopo l’apertura della base di #Milano #Malpensa, in un intervista a Leonard Berberi del Corriere.it aveva dichiarato, che i contatti in corso erano con altri 5/6 aeroporti per aprire nuove basi.

Prima #Catania, ora sicuramente #Bari. Domani nella città pugliese George Michalopoulos – CCO di Wizz non ci va per mangiarsi un piatto di orecchiette o dei pasticciotti per dessert. Bensì per altre cose, l’annuncio della base e’ oramai cosa praticamente certa.

Dove e quanti aerei, sono i quesiti. Wizz opera con aerei A320 da 180 posti, A320neo da 186 posti, A321ceo da 235 posti e A321neo da 239 posti. E’ chiaro, queste sono tipologie di velivoli che chiedono mercati e destinazioni, le quali possono garantire certi riscontri in termini di volumi. Quindi il novero delle eventuali destinazioni nazionali da Bari, in particolare, quelle che possono soddisfare le aspettative, si riducono alle dita di una mano. Torino, Bologna o Venezia? Le altre sono fuori mercato. Specie per operare con frequenze giornaliere o plurigiornaliere. Il desiderio di avere un vettore e una rotta per un piccolo, non trovano relazione con i canoni basilari per l’apertura di un collegamento.

A questo punto, e’ plausibile chiedersi, quali altre siano le papabili future basi? Ci sarà ancora spazio, oppure semplicemente non ci sarà interesse dagli scali? Visto, che da ieri sera nei sistemi di prenotazione del vettore, alcune rotte da Catania hanno subito sostanziali riduzioni tra novembre e metà dicembre. C’è’ quindi ancora volume di mercato, tenuto conti della attuale situazione generale .La base di Milano Malpensa, ha già subito un consistente ridimensionamento con la sospensione e ricalibrazione delle frequenze di molte rotte. Domani annunceranno qualcos’altro di nazionale?

A seguire, quanto andrà avanti questo scontro a suon di tariffe al ribasso e al di fuori dalla ragionevole sostenibilità tra entrate e i costi di un velivolo impiegato per questi collegamenti aerei? Chi pagherà il tutto, il passeggero con i suoi biglietti, pensiamo solamente alle tasse che incidono per mediamente 26€ a passeggero trasportato? O chi altro? Tanti quesiti, che spesso non trovano risposta.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.