Hawaiian Air perde 97,1 milioni di $ nel terzo trimestre. Più avanti la consegna dei B787 Dreamliner

il

#Hawaiian Holdings, Inc., società madre di #HawaiianAirlines, Inc., ha annunciato oggi i suoi risultati finanziari per il terzo trimestre del 2020.

Third Quarter 2020 – Key Financial Metrics
GAAPYoY ChangeAdjustedYoY Change
Net Income($97.1M)($177.2M)($172.7M)($254.1M)
Diluted EPS($2.11)($3.81)($3.76)($5.48)
Pre-tax Margin(189.0)%(203.4) pts.(321.4)%(336) pts.

“La pandemia #COVID-19 e le quarantene dello Stato delle #Hawaii hanno continuato ad avere un effetto drammatico sulla nostra attività nel terzo trimestre”, ha affermato Peter Ingram, Presidente e CEO di Hawaiian Airlines. “Nonostante queste enormi sfide, i miei colleghi in tutta l’azienda hanno svolto un lavoro incredibile adattandosi all’ambiente in evoluzione. Abbiamo preso provvedimenti per ridurre le spese, preservare i contanti, rafforzare la nostra liquidità e prenderci cura dei nostri ospiti, posizionandoci per iniziare seriamente il processo di recupero con l’introduzione del regime di test pre-viaggio dello Stato delle Hawaii nel quarto trimestre “.

Liquidità e risorse di capitale

Al 30 settembre 2020, la Società aveva:

Liquidità illimitata, mezzi equivalenti e investimenti a breve termine per 979 milioni di dollari
Debiti in essere e obbligazioni di leasing finanziario per $ 1.299 milioni
Responsabilità del traffico aereo di 515 milioni di dollari
Terzo trimestre 2020

Lo Stato delle Hawai’i era soggetto a un’auto-quarantena obbligatoria di 14 giorni per tutti i viaggiatori in arrivo durante il terzo trimestre del 2020 e per i viaggi nelle isole vicine a partire dall’11 agosto 2020 e, di conseguenza, la Compagnia ha operato un programma estremamente limitato durante il terzo trimestre.

Durante il trimestre, la Società ha implementato programmi di congedo volontario permanente e prolungato con ciascuno dei suoi gruppi di lavoro e si è preparata per riduzioni involontarie a partire dal 1 ° ottobre 2020. In totale, la Società ha ridotto la sua forza lavoro di circa 2.400 dipendenti, o più del 32% dei tutti i dipendenti, di cui quasi 2.100 con mezzi volontari.

Per aumentare la liquidità, la Società ha chiuso con circa 421 milioni di dollari di nuovi finanziamenti durante il trimestre, tra cui:

Raccogliendo circa 114 milioni di dollari attraverso la vendita e il lease back di due aeromobili Airbus A321neo
Raccogliendo circa 262 milioni di dollari attraverso l’emissione di certificati di fiducia per apparecchiature avanzate supportati da due aeromobili Airbus A330 e sei aeromobili Airbus A321neo
Attingere circa $ 45 milioni dei $ 420 milioni disponibili tramite i prestiti del Programma di soccorso economico (“ERP”) offerti ai sensi del Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security Act (il “CARES Act”)
Al 30 settembre 2020, la Società ha ricevuto 240,6 milioni di dollari in sovvenzioni e 60,3 milioni di dollari in prestiti ai sensi del CARES Act Payroll Support Program (“PSP”), di cui 38 milioni di dollari sono stati ricevuti nel terzo trimestre.

Nell’ottobre 2020, la Società ha eseguito un emendamento con il Tesoro degli Stati Uniti aumentando l’importo totale del prestito ERP da $ 420 milioni a $ 622 milioni, di cui $ 577 milioni non utilizzati; la Società ha tempo fino a marzo 2021 per determinare la quantità di fondi ERP rimanenti da prendere in prestito.

Esperienza degli ospiti

Durante il terzo trimestre, la Società ha annunciato i seguenti miglioramenti all’esperienza degli ospiti:

Eliminate le spese di cambio su tutti i voli nazionali e internazionali per offrire agli ospiti flessibilità di viaggio attraverso la sua rete
Lanciato un programma per offrire agli ospiti test COVID-19 prima del viaggio tramite kit di test per posta e laboratori di test drive-through proprietari in gateway selezionati negli Stati Uniti
Inoltre, la Società ha continuato le sue procedure di pulizia avanzate e le procedure riviste rivolte agli ospiti come parte del suo programma di salute e sicurezza, che è in linea con le attuali raccomandazioni delle principali autorità sanitarie pubbliche.

La compagnia ha attualmente una capacità limitata al 70% sui voli fino al 15 dicembre 2020.

Quarto trimestre 2020

Lo Stato delle Hawaii ha lanciato un programma di test pre-viaggio per i viaggiatori che entrano nello Stato a partire dal 15 ottobre 2020. I viaggiatori che scelgono di partecipare al programma possono bypassare la quarantena obbligatoria di 14 giorni dello Stato con la prova di un COVID negativo- 19 test da uno dei partner di test approvati dallo Stato.

La Società prevede che la capacità del quarto trimestre 2020 sarà di circa il 70% inferiore alla capacità volata nello stesso periodo dell’anno scorso. Poiché una parte significativa dei costi della Società è fissa, le spese operative non dovrebbero diminuire in proporzione al calo della capacità.

Nell’ottobre 2020, la Società ha raggiunto un accordo con Boeing per ritardare i tempi delle consegne 787-9 nell’ambito del suo accordo di acquisto per 10 aeromobili. La Società prevede ora di prendere in consegna B787-9 aeromobili dal 2022 al 2026, con il primo aereo che sarà consegnato a settembre 2022.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.