Airbus vince lo studio della missione TRUTHS dell’Agenzia spaziale europea per la tracciabilità metrologica dei dati di osservazione della Terra

il

The TRUTHS satellite mission will collect measurements of the Sun radiation and of the sunlight reflected off Earth's surface traced to an absolute metrological reference, which will then be used to improve the climatological data sets and calibrate the observations of other satellites.

VERITÀ per fornire un benchmark del budget di radiazione terrestre mediante una calibrazione coerente tracciata a un riferimento metrologico
Una calibrazione coerente migliorerà anche le missioni satellitari esistenti

@AirbusSpace @ESA_EO #SpaceMatters #satellite

#Airbus si è aggiudicata la guida del contratto dell’Agenzia spaziale europea (#ESA) per #TRUTHS A / B1 (Studi di fattibilità del sistema e pre-sviluppi) come parte del programma di Osservazione della Terra dell’ESA.

La missione satellitare TRUTHS raccoglierà le misurazioni della radiazione solare e della luce solare riflessa dalla superficie terrestre tracciate in un riferimento metrologico assoluto, che verranno poi utilizzate per migliorare i set di dati climatologici e calibrare le osservazioni di altri #satelliti. Questo sistema spaziale di osservazione del clima e della calibrazione consentirà di confrontare più facilmente i dati di altri satelliti fornendo standard più elevati di armonizzazione dei dati per previsioni dei cambiamenti climatici ancora più accurate.

VERITÀ è l’acronimo di Traceable Radiometry Underpinning Terrestrial and Helio Studies. Lo studio definirà il concetto di implementazione del sistema di missione TRUTHS e si concentrerà sulla preparazione di tecnologie critiche prima dell’attuazione della missione nel 2023.

TRUTHS trasporterà un radiometro assoluto solare criogenico (CSAR) per fornire uno standard di calibrazione primario al fine di confrontare le misurazioni sia della radiazione solare in entrata che della radiazione riflessa in uscita – misurata con un sensore di imaging iperspettrale (HIS) anche parte del carico utile – con una precisione senza precedenti . Queste misurazioni daranno la capacità di stimare lo squilibrio radiativo alla base del cambiamento climatico e, soprattutto, in un tempo più breve di quanto sia attualmente possibile. TRUTHS servirà per calibrare altri sensori satellitari, come quelli trasportati nelle missioni Copernicus, attraverso operazioni di co-imaging.

Richard Franklin, amministratore delegato di Airbus Defence and Space nel Regno Unito, ha dichiarato: “La convalida dei dati sui cambiamenti climatici della Terra è al centro di questa entusiasmante missione, che avrà un profondo impatto sugli studi futuri. Fornirà il gold standard di calibrazione per l’osservazione della Terra basata sullo spazio, una sorta di “laboratorio di standard nello spazio”. Per la prima volta la comunità scientifica internazionale sarà in grado di incrociare le proprie misurazioni e dati consentendo previsioni e analisi molto più accurate, in particolare dal programma europeo Copernicus “.

Il ministro della Scienza britannico Amanda Solloway ha dichiarato: “I dati sono stati una delle nostre armi più potenti e versatili contro il coronavirus, ed è tra le nostre armi più potenti per contrastare il cambiamento climatico”.
“Questa missione, con Airbus alla guida della carica, non solo ci fornirà la prima misurazione assoluta della luce riflessa dalla superficie terrestre, ma ridurrà l’incertezza nelle proiezioni climatiche future fornendo ai nostri scienziati i dati e le informazioni più affidabili che abbiamo. mai avuto accesso a. “

Lo studio TRUTHS e i pre-sviluppi includeranno partner chiave dell’industria spaziale del Regno Unito tra cui Teledyne e2v UK, National Physical Laboratory (NPL), RAL, University of Leicester, Thales Alenia Space UK, CGI IT UK, Telespazio-UK e Goonhilly Satellite Earth Stazione e importanti contributi di aziende e istituti delle nazioni partecipanti: Repubblica Ceca, Grecia, Romania e Svizzera. Il valore del contratto complessivo è di circa 16 milioni di euro.

Il Regno Unito ha intrapreso una strategia per assumere un ruolo di leadership in questo settore, basandosi sulla forte esperienza nella scienza del clima tra gli altri, il National Physical Laboratory, il National Center for Earth Observation e Rutherford Appleton Laboratory Space.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.