Visit The USA si unisce alle celebrazioni dell’American Indian and Alaska Native Heritage Month nel mese di novembre

il

Al via una serie di eventi virtuali e attività online, a cui si aggiunge l’inaugurazione di un nuovo memoriale, che mettono in luce la cultura e le tradizioni dei Nativi Americani, Nativi dell’Alaska e Nativi Hawaiani.

Il mese di novembre è dedicato alla celebrazione dell’American Indian and Alaska Native Heritage negli Stati Uniti. Per dare risalto a questa data significativa, Visit The USA presenta alcuni interessanti eventi virtuali e attività online dedicati alla cultura e alle tradizioni dei Nativi Americani, dei Nativi dell’Alaska e dei Nativi Hawaiani. Gli Stati Uniti comprendono 574 nazioni sovrane riconosciute a livello federale, ciascuna con la propria storia, cultura, lingua e usanze.

Questa occasione speciale – celebrata per la prima volta nel maggio 1916 a New York con il nome di “American Indian Day” e poi designata attraverso una risoluzione congiunta del Congresso dal presidente George H.W. Bush nel 1990 – è fondamentale per difendere e rafforzare la consapevolezza dei popoli indigeni negli USA, consentendo loro di condividere le loro storie e la loro cultura viva con gli abitanti degli Stati Uniti durante tutto il mese.

A sostegno delle celebrazioni, GoUSA TV, il servizio di video-streaming on-demand e gratuito, ha lanciato Native Voices, una playlist interamente dedicata alla cultura e alle tradizioni dei Nativi Americani, Nativi dell’Alaska e Nativi Hawaiani. Curata da Sherry L. Rupert, CEO di American Indian Alaska Native Tourism Association (AIANTA) – l’unica associazione nazionale dedicata al turismo indigeno – la playlist fa risuonare le voci delle comunità native in tutti gli Stati Uniti, garantendo che le storie siano presentate in modo autentico. Spaziando dall’importante contributo di queste comunità allo sport, musica, arti, cultura e all’industria dei viaggi, i video mostrano alcune delle esperienze indigene più iconiche negli Stati Uniti, il tutto attraverso il racconto diretto di nativi diventati esperti in questi ambiti.

Per coloro che vogliono approfondire queste storie, lo Smithsonian’s National Museum of the American Indian quest’anno ospita il suo 20° Native Cinema Showcase annuale, in formato virtuale e gratuito, rendendolo più accessibile che mai al pubblico di tutto il mondo per scoprire il patrimonio  culturale dei Nativi Americani e dell’Alaska da casa. L’evento, in programma dal 18 al 27 novembre 2020, oltre a proiettare una selezione tra nuovi lavori e film preferiti dai fan del genere, offre agli spettatori l’opportunità di interagire con registi nativi, rendendo possibile una condivisione a livello internazionale delle storie delle comunità indigene nell’emisfero occidentale.

L’11 novembre (Veteran’s Day negli Stati Uniti) lo Smithsonian Museum of the American Indian ha aperto al pubblico il National Native American Veterans Memorial sul terreno del museo all’interno del National Mall di Washington, D.C. Questo tributo agli eroi Nativi riconosce per la prima volta su scala nazionale il contributo illustre e continuativo dei Nativi Americani in ogni ramo delle forze armate statunitensi. Con lo stesso scopo, il museo ha inaugurato la nuova mostra online intitolata Why We Serve: Native Americans in the United States Armed Forces, che racconta le toccanti storie personali di veterani nativi americani.

Guardando al futuro, per il 2021 sono previste nuove aperture ed esperienze, che offriranno ispirazioni di viaggio per esplorare di persona la cultura indigena. Nella California settentrionale, la tribù Yurok attiverà i suoi nuovi Redwood Canoe Tours all’inizio della primavera, insieme al rilascio in natura di uno dei primi condor in quasi un secolo. In South Dakota, la Pine Ridge Area Chamber of Commerce sta lavorando all’apertura dell’Oglala Lakota Living History Village all’ingresso del Badlands National Park. Nonostante gli eventi del 2020, Cherokee Nation ha recentemente aperto il suo nuovo museo vicino a Rose, in Oklahoma, il Saline Courthouse Museum, che risale al 1800. Si tratta dell’unico dei nove tribunali originali rimasto intatto nell’Indian Territory e inserito nel Registro Nazionale dei luoghi storici.

Queste novità si aggiungono alle esperienze culturali e ai monumenti delle popolazioni native già esistenti nei musei degli Stati Uniti, come il National Museum of the American Indian a Washington, D.C. e New York City, l’Heard Museum a Phoenix, in Arizona e l’Autry Museum a Los Angeles, California, che presentano continuamente esposizioni artistiche contemporanee e tradizionali di artisti nativi del passato e del presente. Il Santa Fe Indian Market che si tiene ogni agosto a Santa Fe, New Mexico, è il più grande mercato indiano d’America e del mondo. I tradizionali powwow e i rodeo, i raduni di nativi del Nord America, sono generalmente aperti al pubblico tutto l’anno (tranne quest’anno a causa della pandemia) e ogni fine settimana si svolgono almeno 30 powwow nel Paese. Il Gathering of Nations, che si tiene ogni anno a fine aprile adAlbuquerque, New Mexico, è il più grande powwow del mondo.

La playlist Native Voices è disponibile su YouTube

La playlist esplora l’attrazione più iconica del New Mexico, Shiprock Pinnacle, con l’argentiere Roland Brady (Navajo); mostra una sessione di pesca a mosca con il campione Norman Maktima (San Felipe Pueblo) in New Mexico; attraversa gli Stati Uniti con Ariel Tweto (Inupiat), pilota e star di “Flying Wild Alaska” di Discovery Channel, che incontra l’astronauta John Herrington (Chickasaw) in Colorado e il maratoneta Shaun Martin (Navajo) nel Canyon de Chelly National Monument; conclude surfando nelle isole hawaiane con i professionisti nativi hawaiani Keanu Asing e Cliff Kopono.

  • Spirit Song
  • Trails + Trailblazers: Alaska
  • Trails + Trailblazers: Arizona + Utah
  • Trails + Trailblazers: Colorado
  • New Mexico True Stories: The Silversmith
  • New Mexico True Stories: The Guide
  • Discover Montana: Racing with Tradition 
  • USA Through the Great Outdoors: Keanu Asing’s Hawaii
  • America’s Treasures: National Parks: Devil’s Tower
  • Ask a Local: Chickasaw Country
  • United Stories: Surfing in Hilo, Hawaii 
  • United Stories: Kennedy Space Center 
  • United Stories: Native Voices (include The Museum of the American Indian – Smithsonian Washington D.C., Acoma Pueblo – New Mexico, Crazy Horse Memorial – South Dakota, Hopi Artist – Arizona)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.