Hi Fly a fine mese ritirerà l’A380.


In Italia è atterrato solo a Roma

Hi Fly sta pianificando l’uscita di flotta graduale del suo Airbus A380 alla fine del periodo di noleggio che sarà entro la fine dell’anno, dopo quasi tre anni di operazioni di successo in tutto il mondo.

La decisione di non estendere il periodo di noleggio concordato inizialmente è stata una conseguenza della pandemia covid-19, che ha ridotto drasticamente la domanda di aeromobili di grandi dimensioni.

Hi Fly appartiene all’esclusivo ristretto numero di operatori dell’A380. 15 compagnie aeree in tutto, l’aereo più grande e avanzato di tutti i tempi. Questo aereo è stato una testimonianza di quanto lontano l’essere umano possa spingersi nello sviluppo di qualcosa di così straordinario.

Soprattutto, l’iconico 9H-MIP “Save the Coral Reefs” è stato fonte di ispirazione e ha portato questo messaggio responsabile a centinaia di milioni di persone nei quattro angoli del mondo.

L’Airbus A380 sarà sostituito nella flotta Hi Fly da ulteriori Airbus A330, un velivolo più piccolo e più adeguato alle attuali condizioni di mercato.

A380 Tribute

Se il nostro A380 ti ha toccato come ha toccato noi, per tutto il lavoro e la sensibilizzazione in tutto il mondo … Se l’hai visto, se in qualche modo faceva parte della tua storia, mostraci il tuo amore.

Inviaci il tuo messaggio di tributo a a380tribute@hifly.aero

e condividi i tuoi ricordi 9H-MIP con storie, foto, collage, opere d’arte, mani macchiate di vernice … il cielo è letteralmente il limite!

Tutti i messaggi saranno esposti sul murale dell’A380 (presso il nostro quartier generale a Lisbona) fino all’ultimo giorno di questo iconico aereo al servizio Hi Fly, quindi saranno collocati all’interno di una scatola e voleranno a bordo del 9H-MIP nel suo ultimo volo con noi.

Airbus A380 è entrato a far parte della flotta di Hi Fly nel 2018.

Hi Fly è stata la 4a compagnia aerea europea e il 14 ° operatore globale ad avere questo magnifico aereo, diventando anche la prima compagnia aerea di wet leasing che gestisce un A380 e inaugurando il suo mercato dell’usato.

Questo aereo iconico si allineava perfettamente con la preoccupazione di sostenibilità dell’azienda, essendo in grado di trasportare più persone con un minore impatto sull’ambiente in quanto combinava il trasporto di passeggeri di massa con tecnologie efficienti, con conseguente minore impronta di carbonio per passeggero e per chilometro.

L’Hi Fly A380 ha supportato la campagna “Save the Coral Reefs” della Fondazione Mirpuri e ha portato il messaggio attraverso i cinque continenti, sensibilizzando per una lotta senza precedenti per fermare la distruzione dei nostri oceani.

La livrea era composta da un lato dipinto in blu scuro che mostrava coralli distrutti, in contrasto con un azzurro sull’altro lato che rappresentava un oceano incontaminato, con immagini di vita marina colorata e sana.

Questa campagna è stata anche presentata a più di 400.000 visitatori al famoso Farnborough Air Show 2018 e al Paris Air Show 2019.

L’aereo “Save the Coral Reefs” è stato un record:

– È stato il primo A380 a collegare Londra a New York

– Ha operato il volo interno non-stop più lungo del mondo, da St. Denis a Parigi

– La campagna It’s Marketing ha ricevuto un doppio premio dalla rivista Global Transport Finance

– È stato il primo ad atterrare a Wuhan, in Cina, dopo l’epidemia di coronavirus

– Completata una missione umanitaria in tutto il mondo che è durata quattro giorni, iniziando e terminando a Beja, in Portogallo. Ha percorso 31047 km in un tempo di volo di 33 ore e 45 minuti con soste a Tianjin e Santo Domingo.

L’A380 di Hi Fly è stato il primo a essere convertito in versione cargo, rimuovendo i sedili dell’economica per soddisfare le elevate esigenze durante la crisi del covid-19.

È stato in grado di trasportare 68 tonnellate e ha offerto 340 m3 di capacità di volume. Inoltre, potrebbe volare direttamente per oltre 17 ore.

Questa combinazione di volume, portata e autonomia lo ha reso unico per il trasporto merci. L’aereo ha fatto uno spettacolo con un sorvolo sopra l’aeroporto di Lisbona e anche l’Algarve, dove la gente del posto e i vacanzieri sulla spiaggia hanno potuto avvistare il re dei cieli, attirando l’attenzione sul suo messaggio ambientale “Save the Coral Reefs” A380 era uno dei più fotografato e amato dagli spotter di tutto il mondo.

Ed è stato il primo A380 ad atterrare in:

Beja (23/07/2018)

• Oslo (2/08/2018)

• Reunion (25/08/2018)

• Diass (14/04/2019)

• Antananarivo (30/06/2019)

• Il Cairo (7/07/2019)

• Caracas (14/07/2019)

• Buenos Aires (23/07/2019)

• Dalaman (23/09/2019)

• Enfidha (24/09/2019)

• Las Palmas (27/09/2019)

• Santo Domingo (16/05/2020)

Durante il suo servizio Hi Fly, l’aereo ha visitato 53 diversi aeroporti, in 33 paesi e 4 continenti.

  1. Abidjan
  2. Abu Dhabi
  3. Antananarivo
  4. Atene
  5. Baku
  6. Bangkok
  7. Beja
  8. Boston
  9. Buenos Aires
  10. Il Cairo
  11. Cancún
  12. Caracas
  13. Châteauroux
  14. Copenhagen
  15. Dalaman
  16. Diass
  17. Dresda
  18. Enfidha-Hammamet
  19. Farnborough
  20. Glasgow
  21. Amburgo
  22. Hanoi
  23. Istanbul
  24. Istres
  25. Jeddah
  26. Kuala Lumpur
  27. Larnaca
  28. Las Palmas
  29. London Gatwick
  30. Londra Stansted
  31. Madrid
  32. Malta
  33. Manchester
  34. Montréal
  35. New York
  36. Nizza
  37. Orlando
  38. Oslo
  39. Palma di Maiorca
  40. Paris-Châlons Vatry
  41. Paris-Charles de Gaulle
  42. Paris-Le Bourget
  43. Isola della Reunion
  44. Roma
  45. Santo Domingo
  46. Seoul
  47. Shangai
  48. Singapore
  49. Stoccolma
  50. Tarbes
  51. Tianjin
  52. Toulouse
  53. Wuhan

Dei 15 attuali operatori A380 nel mondo, Hi Fly è stata la prima compagnia aerea in Europa e la seconda al mondo per numero di destinazioni di atterraggio. Questo risultato è stato raggiunto in soli due anni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.