Il Canada ferma i voli verso il Regno Unito per 72 ore

il

Nessuna descrizione della foto disponibile.

La Public Health Agency del Canada ha rilasciato questa dichiarazione:

La risposta del Canada alla pandemia COVID-19 è guidata dalla scienza e dalla ricerca più recenti.

Il governo del Canada sta monitorando attentamente la variante genetica del virus che causa COVID-19 identificata nel Regno Unito e sta lavorando con partner internazionali, inclusa l’Organizzazione mondiale della sanità, per comprendere meglio questa variante e il suo impatto.

All’inizio di oggi, il Primo Ministro ha convocato una riunione del Gruppo di risposta agli incidenti per discutere la nuova variante di COVID-19 identificata nel Regno Unito. Il ministro della salute Patty Hajdu, il ministro della sicurezza pubblica e della preparazione alle emergenze Bill Blair, il ministro dei trasporti Marc Garneau, il presidente del Consiglio privato della regina per il Canada e il ministro degli affari intergovernativi Dominic LeBlanc e il ministro degli affari esteri François-Philippe Champagne hanno partecipato alla incontro.

È prevedibile una variazione genetica di virus come quello che causa COVID-19, che quest’anno è stata precedentemente osservata in alcune parti del mondo. Sebbene i primi dati suggeriscano che la variante del Regno Unito possa essere più trasmissibile, ad oggi non ci sono prove che le mutazioni abbiano alcun impatto sulla gravità dei sintomi, sulla risposta anticorpale o sull’efficacia del vaccino.

Le prove, tuttavia, sono limitate in questo momento e sono necessarie ulteriori ricerche in Canada e in tutto il mondo. Dato l’elevato numero di casi di una variante del virus COVID-19 osservato in alcune aree del Regno Unito, è stata presa la decisione di sospendere l’ingresso in Canada di tutti i voli passeggeri commerciali e privati ​​dal Regno Unito per 72 ore, a partire dalla mezzanotte di questa sera. .

Il Canada ha introdotto solide restrizioni di viaggio e misure di frontiera da marzo 2020, comprese misure di quarantena obbligatorie, che richiedono ai viaggiatori di mettere in quarantena o isolare per 14 giorni immediatamente all’ingresso in Canada. Tali misure rimangono in vigore. Inoltre, i passeggeri che sono arrivati ​​oggi in Canada dal Regno Unito sono ora soggetti a screening secondario e misure rafforzate, compreso un maggiore controllo dei piani di quarantena. I passeggeri che sono arrivati ​​di recente dal Regno Unito riceveranno anche ulteriori indicazioni dal governo del Canada.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.