WestJet : il B737MAX ritornerà a voilare il 21 gennaio

il

WestJet announced its intent to return its fleet of 737 MAX aircraft to passenger service, in a phased and transparent approach. (CNW Group/WESTJET, an Alberta Partnership)

WestJet ha annunciato che la sua flotta di Boeing 737 MAX ritornerà ai servizi passeggeri con un approccio graduale e trasparente. I piani della compagnia aerea fanno seguito a un annuncio di Transport Canada (TC) il 17 dicembre 2020 in cui gli esperti di sicurezza del TC hanno convalidato le modifiche al design dell’aeromobile e delineato i requisiti per i vettori canadesi.

La convalida di Transport Canada ha fatto seguito a quella della Federal Aviation Authority (FAA) degli Stati Uniti il ​​18 novembre 2020.

WestJet announced its intent to return its fleet of 737 MAX aircraft to passenger service, in a phased and transparent approach. (CNW Group/WESTJET, an Alberta Partnership)

“Mentre continuiamo a lavorare con Transport Canada sui requisiti canadesi aggiuntivi, il nostro primo MAX sarà pronto per tornare in servizio in sicurezza a partire dal 21 gennaio”, ha affermato Ed Sims, Presidente e CEO di WestJet. “Anche se non abbiamo la conferma finale su quando il TC aprirà lo spazio aereo canadese all’aereo 737 MAX, nell’interesse della trasparenza condividiamo la nostra intenzione di volare una volta ricevuta questa conferma.”

WestJet announced its intent to return its fleet of 737 MAX aircraft to passenger service, in a phased and transparent approach. (CNW Group/WESTJET, an Alberta Partnership)

“La FAA, l’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea e numerosi altri organismi di regolamentazione in tutto il mondo hanno trascorso più di un anno esaminando il velivolo MAX per fornire modifiche consigliate al software, formazione dei piloti e requisiti di manutenzione. Siamo fiduciosi dei cambiamenti che hanno imposto “, ha continuato Sims. “In particolare, il controllo deliberato, dettagliato e indipendente applicato dal team di certificazione nazionale degli aeromobili di Transport Canada, che ha prescritto requisiti aggiuntivi per le procedure e l’addestramento dei piloti, fornisce ulteriore fiducia nell’aereo e nel suo ritorno sicuro”. WestJet adotterà un approccio graduale per il rientro del suo aereo MAX a partire dai voli di prova non commerciali che dovrebbero iniziare a metà gennaio. Il 21 gennaio, in attesa della riapertura dello spazio aereo canadese da parte di Transport Canada ai voli commerciali per il 737 MAX, la compagnia aerea prevede di operare tre voli di andata e ritorno, a settimana, tra Calgary e Toronto. Il programma rimarrà in vigore per quattro settimane, valutando ulteriori rotte e frequenze aggiuntive. WestJet attualmente opera sei voli giornalieri tra le due città.

“Ci impegniamo a ripristinare la fiducia degli ospiti in questo aereo attraverso il nostro funzionamento sicuro, fornendo la trasparenza e la flessibilità che alcuni dei nostri ospiti potrebbero ancora richiedere”, ha concluso Sims. “Saremo disponibili con i nostri ospiti su dove volano gli aeromobili MAX e saremo flessibili con la nostra politica di modifica e cancellazione per garantire che i nostri ospiti possano fare i loro piani di viaggio con sicurezza”.

WestJet announced its intent to return its fleet of 737 MAX aircraft to passenger service, in a phased and transparent approach. (CNW Group/WESTJET, an Alberta Partnership)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.