KLM ha sviluppato un nuovo protocollo sicuro per i suoi equipaggi

il

Dopo consultazioni costruttive con l’Istituto nazionale olandese per la salute pubblica e l’ambiente (RIVM), KLM ha sviluppato un protocollo di test alternativo sicuro per gli equipaggi che devono pernottare all’estero in paesi che non sono nell’elenco governativo dei paesi sicuri.

Ciò include un’alternativa in base alla quale, tra le altre cose, il test rapido antigenico per questo equipaggio sarà organizzato all’aeroporto di Amsterdam Schiphol prima della partenza e dopo il ritorno in Olanda. Inoltre, ci sono linee guida di sicurezza locali nelle destinazioni.

Il governo ha indicato che questo protocollo soddisfa i requisiti. KLM ha anche implementato il divieto di volo dal Regno Unito, Sud Africa e Sud America ai Paesi Bassi a partire dal 23 gennaio. I voli cargo sono esclusi dalle misure governative.

Per i passeggeri che viaggiano ad Amsterdam da aree ad alto rischio i test antigenici sono richiesti dal governo olandese, oltre al requisito del test PCR già esistente. Sono state inoltre messe in atto le procedure necessarie. Per un certo numero di clienti, il limite di 4 ore imposto per questo test antigenico causa anche problemi pratici, perché non tutti gli aeroporti del mondo hanno strutture per test antigene.

KLM aiuta i clienti ove possibile. L’operazione al numero limitato di paesi sicuri rimane invariata. Mantenere le operazioni di volo in modo sicuro e responsabile è e rimane la priorità di KLM, anche dall’epidemia di COVID-19 all’inizio del 2020.

Ciò ci ha permesso di mantenere i viaggi essenziali, il rimpatrio e il trasporto delle merci necessarie fino ad ora. Inoltre, KLM ha adottato numerose misure a bordo, come filtri HEPA, maschere facciali e adeguamento del servizio di bordo. La sicurezza e la salute dei nostri clienti e del personale hanno la massima priorità per KLM.

KLM vuole inoltre continuare a contribuire alla lotta contro la pandemia COVID-19. A tal fine, resta necessaria la consultazione su misure adeguate efficaci e praticabili per l’aviazione, tenendo conto degli accordi internazionali.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.